Cravenroad7
http://www.cravenroad7.it/forum/

# 284 - Nel segno del dolore
http://www.cravenroad7.it/forum/viewtopic.php?f=13&t=6002
Pagina 1 di 10

Autore:  the Imp [ lun apr 26, 2010 3:11 pm ]
Oggetto del messaggio:  # 284 - Nel segno del dolore

Dylan si innamora di una ragazza che uccide tutto ciò che tocca!

Immagine

Dylan Dog n. 284 (Maggio 2010)
Nel segno del dolore

Soggetto e Sceneggiatura: Bruno Enna
Disegni: Nicola Mari
Copertina: Angelo Stano

Scheda Wikidyd dell'albo: Nel segno del dolore

Pandora è una ragazza apparentemente fragile, ma che nasconde un terrificante segreto: è in grado di uccidere semplicemente sfiorando le sue vittime. Un potere sfruttato da una madre senza scrupoli e che l’ha costretta a una vita senza amici, circondata solo dall’odio e dalla paura del prossimo. Questo fino all’incontro con l’Indagatore dell’Incubo che con il suo amore proverà a salvarla da se stessa...


---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Per rendere il topic delle ultime uscite più consultabile da chi volesse avere pareri in anteprima, tutti i commenti relativi all'attesa dell'albo, fatti prima di avere comprato e letto l'albo, andranno spostati nei topic dell'area ANTICIPAZIONI in modo che, almeno le prime pagine, siano una serie abbastanza pulita di commenti.

Se qualcuno continua a postare qua non è grave ma sappia che dopo qualche tempo i suoi post saranno spostati senza preavviso.

Autore:  bunny777 [ lun apr 26, 2010 4:04 pm ]
Oggetto del messaggio:  Re: # 284 - Nel segno del dolore

Attenzione, il titolo del sondaggio è ancora "Il persecutore". ;)

@editvace: corretto, grazie.

Autore:  Bo.82 [ gio apr 29, 2010 1:39 pm ]
Oggetto del messaggio:  Re: # 284 - Nel segno del dolore

Premettendo che questo albo l'ho letto stamattina, sotto un caldo sole sul molo della mia amata Viareggio, e solo per questo si meriterebbe mezzo voto in più... (scusate l'inizio melenso ma sono troppo innamorato della mia città!)
Ancora una volta un gran bell'albo, Enna si riconferma uno dei migliori sceneggiatori attuali di Dylan Dog, insieme a Medda, la Barbato e Recchioni: un soggetto abbastanza interessante, sviuppato con una sceneggiatura avvolgente e ben curata
Spoiler!
bellissimo l'inizio col sogno di Dylan che richiama la morte a cavallo che vedremo in seguito e che Stano ha scelto nella sua copertina, mi è piaciuto tantissimo anche la riproposizione della stessa scena che troviamo nelle pag.10-11 e 64-65, che iniziano e finiscono con le stesse vignette e nel mezzo propongono i due punti di vista diversi di Dylan prima e di Pandora poi, che scopriamo pensare pressapoco le stesse cose l'uno dell'altra nello stesso momento, e anche le ultime quattro pagine che ci lasciano nel dubbio se Pandora sia viva, morta o in coma, non chiarendoci del tutto se quello che vediamo è un incontro reale tra lei e Dylan o se e solo frutto della sua mente

L'unica cosa che non mi è piaciuta
Spoiler!
è il "pre-finale" delle pag.87-94, con la trasformazione del dottore in mostro e la sua uccisione, non l'ho trovata all'altezza col resto della storia

Mari ottimo come sempre, perfettamente a suo agio con le sceneggiature poetiche e ben scritte di Enna.
Un bell'albo davvero, leggermente inferiore a quello del mese scorso.
edit: se dovessi fare un paragone di confronto fra questo albo e quello del mese scorso, "Il persecutore" l'ho trovata una storia più folleggiante e "sclaviana", mentre "Il segno del dolore" mi è parsa più empatica e "barbatiana" (e in entrambi i casi grande influenza hanno certamente avuto le prove fornite dai due disegnatori Casertano e Mari; entrambe le sceneggiature sono state perfettamente interpretate e rese graficamente dai rispettivi disegnatori)
Voto: 7,5

Autore:  rkc [ gio apr 29, 2010 4:21 pm ]
Oggetto del messaggio:  Re: # 284 - Nel segno del dolore

preso stamattina e letto nel dopopranzo......enna ci confenziona un'ottima storia,non perfetta ma molto molto godibile!!!!concordo con bo.82 per il punto "negativo" (non ha convinto neanche me!!)
per il resto mari mi piace sempre di piu,sempre a suo agio con storie "poetiche" e con personaggi femminili magnifici!!!!
al momento Pandora si prende la mia candidatura a donna di dylan 2010!!! spero vivimanete che questa storia avra' un seguito.....e che mari ci ridisegni pandora!!!

Autore:  Bo.82 [ gio apr 29, 2010 4:52 pm ]
Oggetto del messaggio:  Re: # 284 - Nel segno del dolore

rkc ha scritto:
al momento Pandora si prende la mia candidatura a donna di dylan 2010!!! spero vivimanete che questa storia avra' un seguito.....


mmmmmm....Pandora è sicuramente un ottimo personaggio femminile (come lo fu precedentemente anche Violet ne "La statua di carne", sempre ad opera della "premiata ditta" Enna-Mari), però Mater Morbi è Mater Morbi......per il momento il personaggio femminile per eccellenza di quest'anno (e degli ultimi 4-5 anni almeno!) resta lei!

Autore:  Jones [ gio apr 29, 2010 9:11 pm ]
Oggetto del messaggio:  Re: # 284 - Nel segno del dolore

Albo che più enniano di così non si può. Cupo e senza spiegazionismi.
Spoiler!
Mi aspettavo ribaltamenti di ogni sorta nel finale, invece non ci sono stati


Mari adattissimo a questa storia anche se ci sono imprecisioni nelle figure (provate voi a mettervi la mano dietro la schiena come fa groucho a pag.10)

Autore:  skeletor [ gio apr 29, 2010 10:41 pm ]
Oggetto del messaggio:  Re: # 284 - Nel segno del dolore

storia molto al di sopra della media che però non mi ha coinvolto molto. lettura sufficiente.
non il miglior enna ma l'autore si conferma il migliore attualmente. mari ottimo ma privo di guizzi, ho paura che la bonelli gli abbia chiesto di normalizzare il tratto per non far lagnare il grande pubblico caprone.
votato accettabile.

Autore:  vace [ gio apr 29, 2010 11:29 pm ]
Oggetto del messaggio:  Re: # 284 - Nel segno del dolore

Cita:
mari ottimo ma privo di guizzi, ho paura che la bonelli gli abbia chiesto di normalizzare il tratto per non far lagnare il grande pubblico caprone.

E' proprio così. Ma sono accordi presi ormai già  più di 10 anni fa

Autore:  Nyarlathotep [ gio apr 29, 2010 11:59 pm ]
Oggetto del messaggio:  Re: # 284 - Nel segno del dolore

Già... In pratica Mari ha fatto in tempo a disegnare giusto un paio di storie prima di doversi adeguare alle direttive dell' editore. Ma i suoi disegni, nonostante il tratto "normalizzato", conservano sempre quell' aura di tenebra, disperazione e sentimento di cui con le parole è difficile anche solo rendere un' idea. Non un illustratore, ma un artista.

Autore:  rimatt [ ven apr 30, 2010 12:43 am ]
Oggetto del messaggio:  Re: # 284 - Nel segno del dolore

Il Mari di Phoenix era strepitoso, poi gli hanno chiesto di "normalizzarsi"... Ed è ancora strepitoso.

Autore:  rkc [ ven apr 30, 2010 9:27 am ]
Oggetto del messaggio:  Re: # 284 - Nel segno del dolore

mari è mari.....
il suo tratto ha un qualcosa di poetico che rende gia di per se "speciale" un albo!!!!!
il normalizzare il tratto non ha cambiato la magia di fondo.....^_^

Autore:  Elettra [ ven apr 30, 2010 10:35 am ]
Oggetto del messaggio:  Re: # 284 - Nel segno del dolore

Mi spiace tantissimo non poter più godere del Mari alla "Phoenix" perché era stato amore a prima vista. In ogni caso le sue donne sono tutte di carica stilistica mostruosa: belle, allucinate e malinconiche allo stesso tempo (e questo si rispecchia soprattutto nel disegno degli occhi). Ho votato accettabile : storia con dei picchi di eccellenza e con cadute di stile allo stesso tempo. Il personaggio di Pandora è meravigliosamente tratteggiato, intriso di sofferenza, paura e malinconia (mi sono sentita in diversi punti della storia veramente toccata). Volendo fare un paragone forse un po' azzardato rispecchia lo stereotipo del "Frankestein" che vorrebbe amare ma è odiato da tutti a causa delle dicerie e della superstizione. L'inizio della storia è strepitoso però proseguendo non riesce a tenere viva la mia attenzione se non per la forte empatia provata nei confronti della protagonista. Per quanto mi riguarda la situazione si risolleva un po' nel finale che mi è piaciuto tanto quanto l'incipit. Diciamo che il soggetto di per sè è un po' banalotto e già  visto non so quante volte. L'universo che punta il dito contro il mostro. Però a dare forza alla storia è sicuramente Pandora, che definirei un mostro un po' al di fuori della media. In certi passaggi mi ha ricordato la "Medusa" barbatiana.

Autore:  Survivor [ ven apr 30, 2010 12:14 pm ]
Oggetto del messaggio:  Re: # 284 - Nel segno del dolore

Molto bello. Bravi Enna/Mari!
Concordo anch'io che la trasformazione del medico in mostro è forse l'unico neo della storia.

Autore:  Nyarlathotep [ ven apr 30, 2010 1:17 pm ]
Oggetto del messaggio:  Re: # 284 - Nel segno del dolore

Elettra ha scritto:
[...](mi sono sentita in diversi punti della storia veramente toccata)[...]
Sì, ma tu pure, come ti viene in mente di metterti a leggere vicino a Karonte?? :mrgreen: :mrgreen:

Autore:  N.6 [ ven apr 30, 2010 1:25 pm ]
Oggetto del messaggio:  Re: # 284 - Nel segno del dolore

La prima metà  dell'albo è ottima, così anche il finale.
Peccato però che nell'ideare la storia, Enna abbia sentito la necessità di inserirvi anche il solito gialletto stereotipato. La seconda parte dell'albo, in cui si sviluppa pienamente la trama gialla è purtroppo molto debole, e risulta alquanto banale la sequenza col mostro.

Peccato davvero, perché la storia era potenzialmente ottima, ma ad un certo punto viene riportata su binari soliti e comuni. Alcune sequenze comunque sono davvero molto belle, in particolare il finale e le sequenze che ci mostrano i pensieri di Dylan e Pandora nello stesso momento, così simili, ma in fondo anche diversi; frutto di uguali speranze, ma diversi percorsi di vita. Votato buono.

Pagina 1 di 10 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
http://www.phpbb.com/