Il fantasma di Anna Never

Da Wikidyd.

Jump to: navigation, search
Enlarge
Il fantasma di Anna Never
Albo n. 4 (Gennaio 1987)
Soggetto: Tiziano Sclavi
Sceneggiatura: Tiziano Sclavi
Disegni: Corrado Roi
Lettering: Carmen Bioletto
Copertina: Claudio Villa
Navigazione
Albo precedente Albo successivo
Le notti della luna piena Gli uccisori

Contents

« Il mondo è talmente pieno di orrori che persino i vampiri e i mostri se ne stanno nascosti per la paura... »
(Dylan Dog, pag. 40?)


Il fantasma di Anna Never è la 4a storia scritta da Tiziano Sclavi apparsa sulla serie regolare (4a della sua intera produzione). È anche la 1a storia disegnata da Corrado Roi per la serie regolare (1a della sua intera produzione). 1a collaborazione Sclavi/Roi.

Trama

Guy Rogers, un attore alcolizzato, sveglia nel cuore della notte Dylan credendo di essere perseguitato da mostri armati di accetta e il fantasma di una bellissima ragazza. Dylan crede che sia dovuto all'alcol, ma quando scopre che la ragazza del sogno è Anna Never, un'attrice di cui Guy non conosceva l'esistenza, capisce che sotto c'è qualcosa di strano.

Personaggi principali

  • Dylan Dog: indagatore dell'incubo
  • Groucho: assistente di Dylan Dog
  • Anna Never: attrice
  • Dottor Bronsky: medico esperto in ipnosi
  • Guy Rogers: attore alcolizzato amico di Dylan Dog

Grouchate

  1. Non mi riconoscete? Eppure ero famoso, un tempo! Sono certo che avete già sentito il mio nome: Pinco Pallino.
  2. Un tizio ha venduto l'anima al diavolo in cambio della felicità eterna. Se un giorno capiti all'inferno lo riconosci subito: è quello che ride come un matto!
  3. Se fossi un mostro, mi preoccuperei abbastanza, per esempio, che gli armamenti nucleari delle grandi potenze siano sufficienti a distruggere la Terra venti volte... e più che altro mi spaventerebbero i tempi morti tra una volta e l'altra!
  4. Io posso sostituire qualunque attore, compreso me stesso!
  5. Una rosa senza spine va a pila.
  6. Vivere è sempre stato un rischio per tutti: conosco parecchia gente che ci ha rimesso la pelle.
  7. A proposito di noia, che c'è in tivù?

Citazioni

  1. Io sono Ellen Driscoll di Richard Matheson: racconta di un ipnotista che risveglia capacità soprannaturali nel suo paziente, tanto da fargli vedere il futuro, l'albo è ispirato a questo libro.
  2. All That Jazz: la colonna sonora.

Curiosità

Risorse

Scheda della storia sul sito della Sergio Bonelli Editore

Discussione riguardante la storia sul forum di Cravenroad7.it

Personal tools