Post Tagged with: "Color Fest"

Ritratto di famiglia

Adesso grazie alla rivista XL sappiamo anche il titolo del numero 300. Ci siamo risparmiati come titolo, appunto, cose come: Il numero 300 o Treciento o Eran trecento, eran giovani e forti… ecc. Ritratto di famiglia va bene lo stesso. Arriva la conferma, ma noi lo sapevamo già, che tratterà dell’infanzia di Dylan Dog e che […]

read more

Le femmes fatales di Dylan Dog

Già nel 1990 Dylan Dog era attorniato da femmine fatali di gran calibro nell’albetto che ha per titolo proprio Femmine fatali uscito in allegato a “Io, Dylan e le donne“.  Stavolta le donne di cui si è circondato il nostro old boy sono in carne ed ossa: una schiera di brave scrittrici e disegnatrici che […]

read more

Dylan Dog in rosa

Alcuni nomi li avevamo anticipati da tempo. Finalmente però, a poco meno di due mesi dall’uscita, possiamo finalmente sapere quali saranno le autrici che tingeranno di rosa il Color Fest n. 6. Ovviamente non poteva mancare la nostra Paola Barbato, la sceneggiatrice più apprezzata della serie stando ai commenti che si leggono su Facebook e […]

read more

Tutte le donne di Dylan Dog

Si sa che Dylan, con le donne, ha sempre avuto fortuna (salvo poi essere puntualmente abbandonato tra un episodio e l’altro!). Ma presto potrebbe doverne affrontare, in un solo volume, così tante da stabilire un nuovo record, di quelli che farebbero impallidire persino i “bunga bunga” del nostro premier. Pare, secondo indiscrezioni, che sia questo quello […]

read more

Le vie dei colori – Parte II

Soltanto ieri parlavamo di Color Fest, e oggi manco a farlo apposta esce  il nuovo Giornale Bonelli con il nome del copertinista del quinto numero (e che copertinista, perdinci!), la copertina miniaturizzata e le consuete due tavole d’anticipazione. Andiamo con ordine… la cover di quest’anno è stata realizzata nientepopodimenoché dal maestro Milo Manara! Ed ecco le tavole. La […]

read more

Le vie dei colori

Il Color Fest… qualcuno ne ha parlato come una sorta di palestra per giovani talenti in via d’affermazione, ma è anche un’occasione unica per vedere all’opera sull’Indagatore grandi firme del fumetto estranee al circuito dylaniato/bonelliano. Abbiamo assistito alla conferma di quanto appena detto nel corso dei primi tre numeri, mentre il quarto ha inaugurato un’ulteriore […]

read more