Il post di settembre 2014 – Brucia, strega… brucia!

Terminiamo la latitanza della rubrica tornando a premiare il post migliore scritto nel settembre del 2014… ancora tre premiazioni e poi potremo finalmente votare il post dell’anno. Nel frattempo,a proposito di votazioni, vi ricordiamo di passare sul forum per votare per il Galeone d’oro!

Questo mese siamo tradizionalisti, e andiamo a scegliere il post migliore nel topic del mensile, dedicato a Brucia, strega… brucia!, realizzato da Giuseppe Di Nardo e Gabriele Ornigotti.


sz4a1s=--

 

A vincere il premio è un esordiente della rubrica, dal nick autoriale che più volte ha generato equivoci, lui è…

3982Piccatto

Di seguito il post, completo di riepilogo dell’andamento della fase uno:

Dico la mia: secondo me la storia è un discreto esempio di ciò che DYD dovrebbe proporre, storie a metà strada tra il prendersi sul serio e il non farlo affatto. Una cosa che mi è piaciuta molto è la sostanziale assenza di parole di troppo, pensieri di troppo e spiegazioni di troppo (e in questo De Nardo mi è sembrato più Ambrosini che se stesso), il tutto applicato ad una storia leggera e assurda (che però Ambrosini non avrebbe mai scritto, questo è certo). Secondo me chi cerca di sminuire l’ironia di questa storia si sbaglia: è un filo sottile, d’accordo, e non sempre presente, ma una battuta come quella di pag. 92 smonterebbe qualsiasi pretesa di serietà. L’espediente di cui sopra è usato con ironia eccome (non avrebbe funzionato se Dylan l’avesse saputo… si può prendere sul serio una cosa così?). C’è soltanto un finale un po’ storto che sfida il senso del ridicolo (ma con il precedente non particolarmente dissimile del #3 a parargli le chiappe), senza però diventare spiacevole. Belle e ben scandite le scene horror e belli i disegni di Ornigotti, che spero di rivedere presto su queste pagine (il suo Dylan è particolarmente buono, poliedrico). Tirando le somme, un numero gradevole e di qualità. E già che ci sono vi propongo la mia personale classifica della fase 1 (solo serie regolare) con commentini a fianco :)

12. 330/La magnifica creatura (Mediocre con poco di salvabile)
11. 334/La paga dell’inferno (Come sopra)
10. 329/… E lascia un bel cadavere (Soporifera, ma solida)
9. 335/Il calvario (Difettosa, ma affascinante)
8. 333/I raminghi dell’autunno (Poco dylaniata e per certi aspetti deludente, ma comunque di caratura superiore)
7. 332/Destinato alla terra (Solida e moderatamente avvincente)
6. 331/La morte non basta (Banale e pedante, ma innegabilmente ben scritta e ben disegnata)
5. 327/Trash Island (Essenzialmente divertente e stupida al punto giusto)
4. 336/Brucia, strega… Brucia!
3. 328/I sonnambuli (Già un piccolo classico dal fascino vintage, buona)
2. 326/Sulla pelle (Semplice ed efficace, disegni di altro livello)
1. 325/Una nuova vita (Il conte… prevedibilmente. Una storia affascinante ed inquietante, la più completa)

 

TAGS: , , ,

5 Comments

  1. %Cunningham coloured her hair for a decade without any problems. After a few hours, she smears a thick layer of antihistamine cream across her forehead, around her ears and over her neck. All this so that she can dye her hair.

  2. Fancegeek.com scrive:

    %With Spring fast approaching, thoughts of cleaning out spaces might enter the heads of families preparing to get via the numerous house improvement projects on their To-Do list.

  3. % However, if you want something really flashy, or just like to spend a lot of
    money on your friends and family, you can always shop for birthday cards at a specialty store like Hallmark.

  4. You do not have to rough it to get inexpensive accommodations near Banner Elk, North Carolina.

  5. %Or Lordes make-up-free Twitter pic. But you could have guessed that, right?

Leave a Comment


Immagine CAPTCHA
*

Captcha: rispondi a questa semplice domanda *