Dati vendite della Bonelli

E’ raro che la Bonelli snoccioli i dati delle vendite delle proprie testate. Solitamente i numeri sono sempre ufficiosi e, molte volte, finalizzati al gossip fumettistico. Il portale Fumettologica è riuscito nell’impresa, e i dati non sono confortanti. Secondo le dichiarazioni di Mauro Marcheselli Dylan Dog è a quota 112.000 copie vendute. In pochi anni ne ha persi molti, circa 30.000, con una percentuale di calo molto alta, forse maggiore delle altre testate. Tex rimane il fumetto più amato e letto, con le sue 180.000 copie e soprattutto con l’entusiasmo degli sceneggiatori e disegnatori che, dopo tanti anni, riescono ancora a far amare un personaggio legato a un genere (forse) superato.
Da rilevare anche le 29.000 copie di Orfani, il quale benché sia comunque una testata in attivo, sembra aver avuto un assestamento di vendite sotto la quota prevista.
I dati, quindi, rilevano una costante diminuzione delle singole testate. Ma come diceva Totò: “E’ la somma che fa il totale”. Quindi visto l’aumentato numero di uscite c’è da chiedersi se effettivamente questi lettori dylaniati in fuga siano comunque rimasti fedeli lettori bonelliani o semplicemente spendono i loro soldi (se ne hanno, visti i tempi) altrove.
Inoltre ci sarebbe da fare un’analisi di costi e spese che soltanto alla Bonelli possono fare: se una testata vende poco ma non è in perdita, va comunque tenuta in vita.
In ogni modo i dati sono questi e l’intervista la trovate al seguente link:
http://www.fumettologica.it/2014/06/quanto-vendono-i-fumetti-bonelli-i-dati-2014/

VenditeBonelli2014

TAGS: ,

0 Comments



You can be the first one to leave a comment.

Leave a Comment


Immagine CAPTCHA
*

Captcha: rispondi a questa semplice domanda *