Cravenroad7

Forum dylaniato
Oggi è mar giu 25, 2024 11:39 am

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 29 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Topic generico sui Fumetti Italiani
MessaggioInviato: mer nov 01, 2023 10:26 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab feb 04, 2023 2:21 pm
Messaggi: 216
Uscito "gli uomini della settimana vol.2" di Bilotta e Ponchione.
Continuano le avventure stravaganti e bizzarre di questo di questo team di "supereroi", di questa sgangherata parodia dei Watchmen, dai poteri fantasiosi e dagli intenti dubbi.
La mano dell'invisibile è sempre più
Spoiler!
invisibile
e ad ostacolarli c'è Don Baltico, che
Spoiler!
conosce tutti i loro segreti e vuole che spariscano dalla faccia della terra
.

Lo stile di Bilotta ormai è ben consolidato, una scrittura intelligentissima ma allo stesso tempo coinvolgente, capace di divertire la mente e di toccare allo stesso tempo diverse corde emotive.
Siamo dalle parti di Eternity e degli ultimi Dylan Dog PdM, cioè quello che -a detta di molti- sembra più un esercizio di stile che un'opera centrata.
Per me non lo è. È vero che la trama gira molto su sè sessa e che è difficile intravedere una linearità, ma se la destinazione è oscura, il percorso non è per niente incoerente, anzi: tutti i personaggi e gli eventi si riallacciano, l'intreccio andando avanti con la lettura trova una solidità ed è di una lucidità impressionante.

L'unico problema, che poi è sempre lo stesso di eternity e del PdM, è che il tempo passato tra un numero e l'altro non agevola questo tipo di narrazione, dove ogni personaggio è fondamentale, ogni dialogo pregnante, e dove ogni dettaglio risulterà decisivo alla comprensione di quello che succede dopo, molto dopo, magari -come in questo caso- qualche anno dopo.
Quindi spero bene di non doverne aspettare un altro per il terzo volume. Meno male che alle brutte si rilegge velocemente.

Fronte disegni, Ponchione mi piace molto, anche con questo tipo di inchiostrazione un poco "banalotta". Però in lui vedo potenzialità ben superiori. Ha un disegno interessantissimo, deve sviluppare un'inchiostrazione altrettanto personale.
I colori invece non mi piacciono, avrei voluto qualcosa di più autoriale (vedi appunto le palette di watchmen).

_________________
Oggettivo è ciò che richiede dimostrazioni.
Soggettivo è ciò che richiede argomentazioni.

"Di ciò di cui non si può argomentare, si deve narrare" (semicit. di semicit.)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Topic generico sui Fumetti Italiani
MessaggioInviato: dom nov 26, 2023 3:26 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun ago 04, 2008 10:09 am
Messaggi: 5673
Località: Palermo in via dei dylaniati n.666
baubau ha scritto:
Uscito "gli uomini della settimana vol.2" di Bilotta e Ponchione.
Continuano le avventure stravaganti e bizzarre di questo di questo team di "supereroi", di questa sgangherata parodia dei Watchmen, dai poteri fantasiosi e dagli intenti dubbi.
La mano dell'invisibile è sempre più
Spoiler!
invisibile
e ad ostacolarli c'è Don Baltico, che
Spoiler!
conosce tutti i loro segreti e vuole che spariscano dalla faccia della terra
.

Lo stile di Bilotta ormai è ben consolidato, una scrittura intelligentissima ma allo stesso tempo coinvolgente, capace di divertire la mente e di toccare allo stesso tempo diverse corde emotive.
Siamo dalle parti di Eternity e degli ultimi Dylan Dog PdM, cioè quello che -a detta di molti- sembra più un esercizio di stile che un'opera centrata.
Per me non lo è. È vero che la trama gira molto su sè sessa e che è difficile intravedere una linearità, ma se la destinazione è oscura, il percorso non è per niente incoerente, anzi: tutti i personaggi e gli eventi si riallacciano, l'intreccio andando avanti con la lettura trova una solidità ed è di una lucidità impressionante.

L'unico problema, che poi è sempre lo stesso di eternity e del PdM, è che il tempo passato tra un numero e l'altro non agevola questo tipo di narrazione, dove ogni personaggio è fondamentale, ogni dialogo pregnante, e dove ogni dettaglio risulterà decisivo alla comprensione di quello che succede dopo, molto dopo, magari -come in questo caso- qualche anno dopo.
Quindi spero bene di non doverne aspettare un altro per il terzo volume. Meno male che alle brutte si rilegge velocemente.

Fronte disegni, Ponchione mi piace molto, anche con questo tipo di inchiostrazione un poco "banalotta". Però in lui vedo potenzialità ben superiori. Ha un disegno interessantissimo, deve sviluppare un'inchiostrazione altrettanto personale.
I colori invece non mi piacciono, avrei voluto qualcosa di più autoriale (vedi appunto le palette di watchmen).

L'ho ordinato. Aspettavo con trepidazione il secondo volume. Speriamo non dover aspettare altri anni per il terzo e ultimo.

Nel frattempo, ho letto Stacy, ultima opera di Gipi.
E se c'erano dubbi, Gipi mi ha confermato per l'ennesima volta chi è il migliore autore del fumetto italiano.
In estrema sintesi, definirei questo fumetto come: un elegante ed equilibrata nevrosi di un moderno autore di serie tv alla prese con le storture e i controsensi della woke culture e del politicamente corretto.
Bellissimo.

_________________
Nobody talks about the pile (cit.)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Topic generico sui Fumetti Italiani
MessaggioInviato: lun dic 04, 2023 12:06 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 18, 2005 12:15 pm
Messaggi: 12550
Località: Verona
MandarinoFish ha scritto:
Nel frattempo, ho letto Stacy, ultima opera di Gipi.
E se c'erano dubbi, Gipi mi ha confermato per l'ennesima volta chi è il migliore autore del fumetto italiano.
In estrema sintesi, definirei questo fumetto come: un elegante ed equilibrata nevrosi di un moderno autore di serie tv alla prese con le storture e i controsensi della woke culture e del politicamente corretto.
Bellissimo.


Capolavoro l'ultimo Gipi. Fumetto splendido e, nonostante la tematica si possa prestare a una trattazione sopra le righe, non urlato, tutt'altro; i toni sono quelli, intimistici e sommessi, delle sue opere migliori.

_________________
È la mia opinione, e la condivido.

Ciao,
Teo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Topic generico sui Fumetti Italiani
MessaggioInviato: gio dic 07, 2023 6:05 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab feb 04, 2023 2:21 pm
Messaggi: 216
Io con Gipi ho questo rapporto conflittuale... ha una narrazione che non è proprio nelle mie corde, sia per stile che per tematiche. Viceversa i suoi disegni mi piacciono un sacco, e lui come persona mi sta simpaticissimo. Mi rendo conto che è un gran peccato...

_________________
Oggettivo è ciò che richiede dimostrazioni.
Soggettivo è ciò che richiede argomentazioni.

"Di ciò di cui non si può argomentare, si deve narrare" (semicit. di semicit.)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Topic generico sui Fumetti Italiani
MessaggioInviato: ven dic 08, 2023 5:03 pm 
Non connesso

Iscritto il: lun ott 17, 2022 9:56 am
Messaggi: 106
Quel che dite di Stacy mi rassicura molto. Di solito mi fido al cento per cento di Gipi anche per i progetti bislacchi tipo Barbarone, ma questo mi faceva paura perché, avendo in mente il suo rapporto complicato con i social media, temevo che l'argomento si prestasse a sbroccate e AiMieiTempismi. Che mi sarebbe spiaciuto perché io ci voglio bene, a Gipi. (E chi cazzo sei, direbbe lui, giustamente? :3 )


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Topic generico sui Fumetti Italiani
MessaggioInviato: ven mag 03, 2024 11:14 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab feb 04, 2023 2:21 pm
Messaggi: 216
Letto Nico Macchia, il cavaliere di ventura scritto e disegnato dal compianto Ambrosini. Personaggio che mi mancava e che volevo recuperare da tempo, e che la scomparsa del nostro mi ha spinto a recuperare.
La lettura mi é piaciuta molto: siamo dalle parti di Dago, e di tutta quella "letteratura" fatta di cavalieri forti e coraggiosi, al giro per un medioevo fatto di miserie, ingiustizie, potenti e soprusi, che i nostri eroi dovranno inevitabilmente colmare.
Al mondo crudo e spietato del medioevo, c'era da aspettarselo, Ambrosini aggiunge tutte le sue classiche fissazioni per l'occulto, il mistero, la stregoneria, l'alchimia, eccetera... Senza dimenticare quel po' di ironia (specie nei dialoghi e nei rapporti trai protagonisti, sempre di amicizia/competizione nella migliore tradizione Prattiana) che aiuta ad alleggerire e a rendere più piacevole e tridimensionale la storia.
Insomma, mi aspettavo un Ambrosini più acerbo, invece ci sono tutti gli aspetti classici dell'autore, compresa una trama abbastanza intricata e cervellotica, che serve più per incuriosire e pet mettere in moto i personaggi, l'azione, le atmosfere, i mille spunti culturalo e visivi di cui Ambrosini farcisce sempre le sue storie, piuttosto che da vero e proprio canovaccio (tant'é che l'intreccio viene sempre risolto da un banale deus ex machina).
Chi, come me, é un appassionato dell'autore e della sua narrazione coinvolgente e stimolante, rimarrà molto soddisfatto.
Disegni eccezionali, come al solito, molto cupi e sulfurei, ma estremamente ricercati ed eleganti.
Personaggio in definitiva con molto potenziale, che sarebbe stato bello se fosse durato piú puntate, per dargli tempo di caratterizzarlo più tridimensionalmente e di approfondirne un po' la psicologia, di Nico Macchia come degli altri due compagni di avventure, che basandosi solo su queste tre storie rimane un pelo troppo appiattita sul classico e già visto, ma che secondo me avrebbe potuto tirare fuori qualcosa di più interessante, come sempre fatto dall'autore nei personaggi da lui creati.

_________________
Oggettivo è ciò che richiede dimostrazioni.
Soggettivo è ciò che richiede argomentazioni.

"Di ciò di cui non si può argomentare, si deve narrare" (semicit. di semicit.)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Topic generico sui Fumetti Italiani
MessaggioInviato: gio mag 09, 2024 9:25 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 18, 2005 12:15 pm
Messaggi: 12550
Località: Verona
Grazie, mi incuriosisci molto, ma proprio molto. Che edizione hai recuperato?

_________________
È la mia opinione, e la condivido.

Ciao,
Teo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Topic generico sui Fumetti Italiani
MessaggioInviato: gio mag 09, 2024 3:00 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab feb 04, 2023 2:21 pm
Messaggi: 216
rimatt ha scritto:
Grazie, mi incuriosisci molto, ma proprio molto. Che edizione hai recuperato?


Mah, credo ce ne sia solo una in italia, piuttosto vecchiotta, contenente le due storie più una brevissima. Si trova su ebay nuova (il mio volume perlomeno era nuovo, ancora implasticato).
Per un amante di quel tipo di avventure e di narrazione, da prendere assolutamente. Ma in generale è una lettura molto appassionante a prescindere.
Per quanto mi riguarda, formato a parte, aveva tutto il potenziale per essere un'OTTIMA serie Bonelli anni '90, di quelle sempre al limite tra l'autoriale e il popolare (Napoleone).

_________________
Oggettivo è ciò che richiede dimostrazioni.
Soggettivo è ciò che richiede argomentazioni.

"Di ciò di cui non si può argomentare, si deve narrare" (semicit. di semicit.)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Topic generico sui Fumetti Italiani
MessaggioInviato: ven mag 10, 2024 11:22 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 18, 2005 12:15 pm
Messaggi: 12550
Località: Verona
Grazie, te lo chiedevo perché su ebay vedo almeno due versioni, ma credo che solo una delle due sia completa. Non è economico, ma mi sa che recupero anch'io.

_________________
È la mia opinione, e la condivido.

Ciao,
Teo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Topic generico sui Fumetti Italiani
MessaggioInviato: dom mag 19, 2024 9:02 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun ago 04, 2008 10:09 am
Messaggi: 5673
Località: Palermo in via dei dylaniati n.666
rimatt ha scritto:
Grazie, te lo chiedevo perché su ebay vedo almeno due versioni, ma credo che solo una delle due sia completa. Non è economico, ma mi sa che recupero anch'io.

L'edizione della Comma 22 è la versione completa (contiene le tre storie precedentemente apparse negli albi Orient Express e Glenat Italia).

_________________
Nobody talks about the pile (cit.)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Topic generico sui Fumetti Italiani
MessaggioInviato: mar mag 21, 2024 12:34 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 18, 2005 12:15 pm
Messaggi: 12550
Località: Verona
Yep, thank you! :wink:

_________________
È la mia opinione, e la condivido.

Ciao,
Teo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Topic generico sui Fumetti Italiani
MessaggioInviato: mar mag 21, 2024 5:01 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom dic 29, 2019 12:06 pm
Messaggi: 2954
Località: WENETO
Io ho preso questa edizione, ho iniziato a leggerlo, e già le prime pagine erano talmente intrise di atmosfere, parole, tecnica ambrosiniana che, credetemi, ho dovuto interrompere la lettura per sovraccarico emotivo. Appena posso, lo ricomincio.

_________________
"You should be ashamed of yourself".
"I am. 24/7".


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Topic generico sui Fumetti Italiani
MessaggioInviato: mar giu 04, 2024 1:55 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab feb 04, 2023 2:21 pm
Messaggi: 216
Abbastanza deluso dal volume su Piero Manzoni (BACGLSP - Basta A Ciascun Giorno La Sua Pena) di Bacilieri.
L'ho trovato semplicemente noioso, tanto che non sono riuscito a finirlo. Per la prima volta, con un suo fumetto, mi sono ritrovato davanti a quello che, stereotipicamente, ci si aspetta da un certo tipo di fumetto d'autore: autoreferenzialità, poche cose da raccontare, tanto stile ma poca ciccia. Grosso sforzo per andare avanti con la lettura. Facendo un paragone, Sweet Salgari è molto più avvincente e appassionante, senza parlare dell'ultimo Venere Privata o dei fantastici Fun e More Fun.
Graficamente siamo sempre là, livelli altissimi, e sicuramente le scene mute di Milano, gli edifici, le atmosfere, ... tutto è magnifico.
Però manca la storia...
Anche come regia, ho visto una narrazione meno brillante e uno storyboard più classico e piatto del solito.
Spero tanto riprenda la serie di gialli con Giorgio Scerbanenco, perchè Venere Privata mi era piaciuto un botto.

_________________
Oggettivo è ciò che richiede dimostrazioni.
Soggettivo è ciò che richiede argomentazioni.

"Di ciò di cui non si può argomentare, si deve narrare" (semicit. di semicit.)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Topic generico sui Fumetti Italiani
MessaggioInviato: ven giu 07, 2024 9:56 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 18, 2005 12:15 pm
Messaggi: 12550
Località: Verona
Condivido in parte le tue perplessità, in quanto la struttura narrativa di BACGLSP è spezzettata, ondivaga e poco adatta a catturare l'attenzione del lettore in modo continuativo... ma alla fine della fiera il volume mi è comunque piaciuto un botto. :D L'ho trovato disordinato ma molto vitale. L'incipit, per dire, mi è piaciuto moltissimo.

_________________
È la mia opinione, e la condivido.

Ciao,
Teo


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 29 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it