Cravenroad7

Forum dylaniato
Oggi è mer feb 01, 2023 8:46 pm

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 113 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 8  Prossimo

#434 - Gli infernauti
Insufficiente (1-4) 15%  15%  [ 4 ]
Mediocre (5) 19%  19%  [ 5 ]
Accettabile (6) 23%  23%  [ 6 ]
Buono (7-8) 31%  31%  [ 8 ]
Ottimo (9-10) 12%  12%  [ 3 ]
Voti totali : 26
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: #434 - Gli infernauti
MessaggioInviato: mer ott 19, 2022 10:55 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar ott 19, 2004 2:43 pm
Messaggi: 10562
Località: Sardegna
JOE GRADY È UN WORK-WATCHER, UN OSSERVATORE DI CANTIERI, IL SUO COMPITO È MONTARE LA GUARDIA ALL’ABISSO.


Immagine




DYLAN DOG
N° : 434
GLI INFERNAUTI


Soggetto: Simeoni Gigi
Sceneggiatura: Simeoni Gigi
Disegni: Simeoni Gigi
Copertina: Cestaro Gianluca, Cestaro Raul


Dopo la scoperta in un cantiere di una sinistra struttura lovecraftiana, Dylan Dog scende nell’abisso incappando ne “Gli infernauti”!


-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Per rendere il topic più consultabile da chi volesse avere pareri in anteprima, tutti i commenti relativi all'attesa dell'albo, fatti prima di avere comprato e letto l'albo, andranno spostati nei topic dell'area ANTICIPAZIONI in modo che, almeno le prime pagine, siano una serie abbastanza pulita di commenti.

Se qualcuno continua qua non è grave, ma sappia che dopo qualche tempo i suoi post saranno spostati senza preavviso.

Inoltre si ricorda a tutti di segnalare gli SPOILER, ove presenti.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #434 - Gli infernauti
MessaggioInviato: ven ott 28, 2022 4:39 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio lug 28, 2005 10:13 am
Messaggi: 2474
Ti do già i numeri Keanu!
16-17-46-47: puoi giocare una quaterna al lotto, oppure ammirare l'arredamento di Dylan che viaggia e sparisce dalla stanza! :D :mrgreen:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #434 - Gli infernauti
MessaggioInviato: ven ott 28, 2022 6:08 pm 
Non connesso

Iscritto il: lun set 12, 2022 12:58 pm
Messaggi: 232
Carina sta cover


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #434 - Gli infernauti
MessaggioInviato: ven ott 28, 2022 6:23 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab lug 03, 2004 10:42 pm
Messaggi: 10885
Cover molto bella.

_________________
Temo di essere frainteso. Forse ho raggiunto il mio obiettivo.
http://luogosegreto.myblog.it/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #434 - Gli infernauti
MessaggioInviato: ven ott 28, 2022 8:55 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 18, 2005 12:15 pm
Messaggi: 12283
Località: Verona
Triss ha scritto:
Cover molto bella.


Direi ottima! :o

_________________
È la mia opinione, e la condivido.

Ciao,
Teo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #434 - Gli infernauti
MessaggioInviato: ven ott 28, 2022 9:27 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio lug 28, 2005 10:13 am
Messaggi: 2474
Anche i disegni sono grandiosi


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #434 - Gli infernauti
MessaggioInviato: ven ott 28, 2022 10:38 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab lug 03, 2004 10:42 pm
Messaggi: 10885
rimatt ha scritto:
Triss ha scritto:
Cover molto bella.


Direi ottima! :o

:wink:

_________________
Temo di essere frainteso. Forse ho raggiunto il mio obiettivo.
http://luogosegreto.myblog.it/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #434 - Gli infernauti
MessaggioInviato: lun ott 31, 2022 1:04 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio lug 28, 2005 10:13 am
Messaggi: 2474
Cosa posso dire di questo albo?
Il Dylan che voglio io, è quello di questa storia, così come lo è il Groucho e la ragazza del mese.
Lui è scanzonato il giusto, sereno il giusto, altruista il giusto, generoso e innamorato il giusto. Il mio Dylan ideale.
Groucho è in stato di grazia, è l'assistente che meritiamo e del quale abbiamo bisogno: amico, spalla, l'irriverente ciarlone che ci fa sorridere anche nelle situazioni peggiori.
La ragazza FINALMENTE, non è una Brittany, una Melany, una Beatry, una Scassacazzy, ma È un'autentica ragazza "acqua e sapone", sportiva, simpatica, semplice.
SPOILER
Qua inizia la nota dolente, perché a me la storia dei "guardiani di cantieri" è sembrata, già la prima volta, un'assurdità che va oltre la soglia di ciò che posso sopportare e ritenere plausibile.
Plausibile può anche essere un'anziana vampira col deambulatore, che azzanna i suoi toy boy, ma il guardiano di cantieri non mi va proprio giù. Faccio uno sforzo per far finta che in questo albo non ci sia, perché tutto il resto mi piace moltissimo compresa la fantastica discesa agli inferi.
Sorvolo sul fatto che quel coso tentacolare sia all'interno di una specie di hangar del quale non si comprende la natura e anche alcuni suppellettili che vagano, nelle pagine succitate, lampade che spariscono, finestre che cambiano.
Perché, nemmeno a dirlo, i disegni sono favolosi e questo è, indovinate, il mio Dylan dei sogni.


Ultima modifica di bertuccia il lun ott 31, 2022 4:30 pm, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #434 - Gli infernauti
MessaggioInviato: lun ott 31, 2022 2:22 pm 
Non connesso

Iscritto il: lun set 12, 2022 12:58 pm
Messaggi: 232
Nel precedente per me i vecchi sono stati ammazzati dalla mafia, io l'ho interpretata così.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #434 - Gli infernauti
MessaggioInviato: mer nov 02, 2022 8:58 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 29, 2020 10:23 am
Messaggi: 394
Località: Raven Town
Diversamente dal precedente, questo l'ho preso e lo ammetto candidamente solo per la copertina, molto bella, una delle migliori dei Cestaros (anche se...troppo facile giocarsela sotto Halloween...ad agosto non l'avrebbero mai pubblicata).

Secondo capitolo dedicato agli umarell, meno cervellotico del primo, meno "poliziesco", in generale più godibile. Disegni discreti, senza particolari guizzi ne pecche evidenti, qualche sbavatura qua e la, nella media DYD. E manco a dirlo, a me non piacciono.

SPOILER
SPOILER
La storia è semplice, i riferimenti chiari, la trama non presenta grossi buchi, i richiami al primo capitolo sono veloci e non ingombranti. Insomma è un buon secondo capitolo, al netto dell'utilizzo continuato dell'espediente amnesia, che spiega tutto senza spiegare niente. Ottimo Groucho, che non fa ridere ma lo fa benissimo, Bloch finalmente credibile, Tyron e Rania inutili come al solito, sottotesto politico forse un po' didascalico, Dylan molto attivo e propositivo, ragazza del mese dotata di un quoziente intellettivo a tre cifre. Tutto perfetto? Ovviamente no, ci sono delle forzarure (sempre sul discorso amnesia, ci si ricorda quello che fa comodo ricordarsi), dei giri a vuoto (alla fine si risolve tutto senza risolvere nulla), e un finale (la perdita della vista da parte di Joe) che voleva essere sia commovente che "pacifista", ma che ha un impatto piuttosto blando, e che al pari dei disegni, sa di ninenties, poi ognuno sceglie se in senso buono o meno.
Potrebbe esserci un terzo capitolo, ma anche no, a posto così, grazie.

Testi: 6.5
Disegni: 6-
Copertina: 8
In definitiva albo promosso, da 6.5 generale, divertente come forse Dyd dovrebbe essere.



V

_________________
-Capo, stai uscendo?
-No, sto entrando all'indietro camminando a ritroso.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #434 - Gli infernauti
MessaggioInviato: mer nov 02, 2022 2:27 pm 
Non connesso

Iscritto il: ven giu 12, 2015 7:29 pm
Messaggi: 1953
gran bella copertina, stavolta centro pieno dei Cestaro

_________________
Regola numero uno: I commenti non rispecchiano l'andamento dei voti.
Regola numero due: Il 6 è un voto contemporaneamente positivo, negativo e neutro.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #434 - Gli infernauti
MessaggioInviato: ven nov 04, 2022 5:59 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven apr 24, 2009 8:22 am
Messaggi: 1476
Località: cremona
la mia recensione:
https://www.youtube.com/watch?v=On5qgAjHQQk

_________________
ma se dal 2023 diventassi io il nuovo curatore di dyd?

IO SONO RKC E SONO FATTO DELLA STESSA MATERIA DI CUI SONO FATTI GLI INCUBI.......
IT BEGINS......08/09/2012

http://it.wikipedia.org/wiki/Sacello


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #434 - Gli infernauti
MessaggioInviato: ven nov 04, 2022 11:11 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom dic 29, 2019 12:06 pm
Messaggi: 2100
Località: WENETO
DYLAN 434

SPOILER
SPOILER
SPOILER

Per quanto riguarda la copertina, io sono sempre contento che i Cestaro diano così tanta attenzione a Dylan come PROTAGONISTA delle proprie copertine. Primi piani, primissimi piani, dettagli, e quant’altro. Quindi da questo punto di vista la copertina di questo mese è promossa. Come sempre, invece, i Cestaro hanno litigato con i colori, ed è un peccato. L’idea delle macchie sullo sfondo l’hanno già usata da pochissimo in un’altra copertina, e comunque l’effetto mi sembra più confusionario che altro. Comunque, copertina coraggiosissima, ma speravo che dal vivo fosse meglio.

Redazionali saltati a piè pari! Alè!

Per quanto riguarda la storia, per me è generalmente promossa. Ben vengano i seguiti quando sono pensati e sensati, non una semplice fotocopia dell’originale. Tutti i pregi del 408 sono stati mantenuti, a partire dall’idea delle coincidenze che è un mio pallino da sempre. Ma in generale si vede che quando Simeoni scrive, lo fa con molta attenzione. I dialoghi sono come sempre trasbordanti, e quindi nel grande numero ovviamente ci sono dei momenti no, ma, rara avis, spesso non sono forzati, ci sono battibecchi resi benissimo, e battute originali di Groucho, cosa che succede praticamente solo in Simeoni. Magari non sempre divertenti, ma quantomeno NUOVE! Un’altra cosa che succede solo in Simeoni, però, è che purtroppo Groucho acquisisce abilità sovrumane: nel 408 era un genio della matematica (cosa mai successa prima, e ovviamente mai più successa dopo, compreso questo albo!), adesso è un conoscitore del volgare italiano (cosa mai successa prima, e ovviamente che non succederà mai più).

A proposito di questo, per me quest’albo ha tre difetti macroscopici:

-la presenza al suo interno della parola UMARELL, per me veramente il punto più basso del fumetto italiano;
-tutta la questione dei vecchi e dei cantieri, che come dice Bertuccia è talmente involontariamente ridicola da ferire gli occhi;
-la parentesi dantesca, secondo me gestita maluccio. Non la discesa agli inferi di per sé, ma proprio la presenza di Dante, che è stata resa in modo un po’ forzato.

A questo proposito, due o tre dati:
1-Editoriale: “Simeoni ha un debole per Dante Alighieri e la sua Commedia”;
2-Recchioni ha diretto un cortometraggio su Dante dal titolo “Dolente bellezza”;
3-Dante è nato nel 1265 ed è morto nel 1321, cioè in PIENO Medioevo;
4-Il Rinascimento ha coordinate temporali varie, ma in ogni caso sempre SUCCESSIVE a Dante

Quindi Groucho che dice “Come si diceva work-watcher nel Rinascimento?” è già una cantonata abbastanza pesante, figuriamoci considerando i punti 1 e 2!

Per quanto riguarda i disegni, invece io sono soddisfattissimo. Lo stile di Simeoni può piacere o non piacere, a volte è troppo cartoonesco, a volte manca un po’ di personalità, per come ricorda i suoi maestri, ma è innegabile che ogni sua vignetta è curatissima, e come con i testi, anche dai suoi disegni traspare un’attenzione, una dedizione, una passione, un amore, e soprattutto un rispetto enorme per chi il fumetto lo leggerà. Ci sono sequenze splendide, tipo la morte di Tom Dirano, o tutte le splash page, e per me la sua caratterizzazione grafica di Groucho è semplicemente eccezionale.

Per me l’albo è promosso, sicuramente. Io devo dire che sulla base degli albi di Simeoni che ho letto, gli albi veramente brutti sono stati solo due, sugli altri albi ho davvero pochissimo di cui lamentarmi.

Rimangono, com’è ovvio, dei dubbi:

-perché Bloch a pagina 14, mostrando una foto dell’ULTIMA vittima, cioè del vecchio morto in questo albo, dice ai due scimuniti “ve lo ricordate, questo?”, come se stesse mostrando una foto di una vittima dell’albo 408. Dovrebbe dire qualcosa tipo “Che cosa vi ricorda questo?”

-perché Bloch a pagina 23 dice a Sylvie “vedo che lei segna tutto sul suo taccuino”, se Bloch, e noi con lui, finora non l’abbiamo mai vista con un taccuino in mano (né mai più la vedremo?)

-a pagina 25 Dylan raccontando la trama del 408 per grandi linee dice che Rudy Genovino è stato ucciso in uno scontro a fuoco, ma nel 408 non si dice mai che è stato ucciso, ma solo che è in coma farmacologico. E siccome in quell’albo la trama gialla viene ABBANDONATA nel nulla a un certo punto, di lui non si sa più niente. In questo albo si vede Genovino disteso a terra come se fosse morto sul colpo, ma nel 408 lo vediamo intubato in ospedale ancora vivo.
Ringraziando il cielo, comunque, in questo albo la trama gialla praticamente non esiste. I fondamentali Rania e Carpenter compaiono per CINQUE tavole, e con Dylan non ci parlano nemmeno!

-perché il vecio Tom Dirano muore gridando come un ossesso, mentre sulla vittima iniziale Bloch dice “la moglie non ha notato un rumore, un lamento, o altro”?

-questione cronologica: nel numero 408 si dice esplicitamente che Groucho e Dylan si conoscono da due mesi (anche perché erano usciti solo due albi da quando i due personaggi si erano incontrati nel 666). Quindi adesso Dylan e Groucho si conoscono a malapena da due anni (si dice esplicitamente che quest'albo è ambientato più o meno due anni dopo il 408). La frase di Dylan di pagina 42 “negli anni ho imparato a vagliare le tue stramberie”, per quanto sia sensata, e a suo modo anche generosa nei confronti di Groucho che viene ingiustamente trattato a pesci in faccia almeno da 30 numeri, un’affermazione come quella, dicevo, NON REGGE se riferita ai due anni.
Nessuno direbbe, conoscendo una persona da solo due anni, “negli anni ho imparato a conoscerti”. Ha senso invece se consideriamo il rapporto PLURITRENTENNALE che li lega, ma in questo contesto semplicemente stona, secondo me. Non è credibile.

-a pagina 46, nelle ultime due vignette, c’è il titolo del libro che presenta la scritta CHTULHU, entrambe le volte, mentre in tutto l’albo la grafia è CTHULHU. Non sarebbe un problema grave, se non fosse che ci fanno un primissimo piano, e se non fosse che quest’albo parla SOLO di Cthulhu. E se non fosse che nella prima vignetta c’è scritto MITHOS, e nella seconda MYTHOS!

-A questo punto, confesso una mia lacuna. Non ho mai letto una riga di Lovecraft, magari questo è l’anno buono che decido di recuperarlo, non lo so, non mi attira per niente. In base a quello che fanno vedere in Dylan, devo immaginare che Lovecraft abbia passato la sua vita a scrivere solo di tentacoli? Da quando lo incontro in Dylan lo vedo solo associato a tentacoli. Può essere che Lovecraft non abbia scritto altro che di poliponi? Chi lo conosce meglio di me, me lo può confermare? A occhio e croce, mi sembra riduttivo associarlo solo a questo. Detto in altre parole, sti tentacoli me l’hanno fatta a peperino!

-a pagina 47 (ultime due vignette), una grandissima soddisfazione personale, l’ammissione di colpa che aspettavo da anni! La prova definitiva, nero su bianco, che il passaggio di Bloch da ispettore a sovrintendente non ha cambiato assolutamente nulla! Mi ci sono proprio riempito lo stomaco.

-pagine 59-60: ancora, ancora, ancora con il “si può fare” di Frankenstein junior? Ancora?!? Ma io direi basta, me lo sono ciucciato pure nell’old boy manco un mese fa, ma è possibile che si nominino sempre gli stessi film? Anche a pagina 96, ANCORA una citazione di Blade Runner? E SEMPRE E SOLO della maledetta scena del replicante sotto la pioggia? SEMPRE E SOLO QUELLA? Ma come non gli secca a usare sempre le stesse cose?!? Tra l'altro, pure Blade Runner è citato nello stesso Oldboy appena uscito!

-per non parlare del fatto che Dylan nomina il suo mal di mare, che è più cangiante della planimetria della sua casa (nel ciclo 666 vomitò su una barchetta su un lago placidissimo, in questo albo naviga nelle rapide senza un problema al mondo), ma si dimentica di nominare la sua claustrofobia, in un albo ambientato per metà dentro una caverna.

-criticità principale: a pagina 69 si fa riferimento a Groucho come “demone personale” di Dylan, andando a legarsi a quello che era successo nell’albo 414 “Giochi innocenti”. A parte il fatto che negli ultimi 20 numeri a questa cosa non era mai stato fatto più riferimento, mi chiedo, con il nuovo inizio del nuovo inizio del nuovo inizio questa sottotrama che fine farà, visto che chiaramente il cerchio non si è chiuso, su questo argomento. Questo lo vedremo a suo tempo, ma a occhio e croce la vedo male.

-per la sezione refusi, sezione che non manca mai, a pagina 66 Dante dice “conascenza”, al posto di “canoscenza”, e da qualche altra parte che adesso non ricordo più c’è scritto “si e no”, senza l’accento.

_________________
"You should be ashamed of yourself".
"I am. 24/7".


Ultima modifica di Keanu Coen il sab nov 05, 2022 10:13 am, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #434 - Gli infernauti
MessaggioInviato: sab nov 05, 2022 12:51 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 20, 2009 12:26 pm
Messaggi: 6545
Località: Inverary 2.0
Questa copertina è la prima a piacermi dei Cestaros sull'inedito, ma...

Keanu Coen ha scritto:
io sono sempre contento che i Cestaro diano così tanta attenzione a Dylan come PROTAGONISTA delle proprie copertine. Primi piani, primissimi piani, dettagli, e quant’altro. Quindi da questo punto di vista la copertina di questo mese è promossa. Come sempre, invece, i Cestaro hanno litigato con i colori, ed è un peccato. L’idea delle macchie sullo sfondo l’hanno già usata da pochissimo in un’altra copertina, e comunque l’effetto mi sembra più confusionario che altro


Il problema è che loro sanno dare rilievo SOLO a Dylan in copertina :tc:

Comprimari, mostri, setting, contesto, dinamica dell'azione, poco meno di banalmente ordinaria amministrazione.
Inoltre come dici tu, coi colori spesso pasticciano non poco, macchiajolando qua e là.
Per non parlare degli sfondi, totalmente inesistenti al risparmio, cosa che ritengo la loro pecca più grave allo stato attuale dell'arte.

Mi sembrano più portati alle copertine dei videogiochi che per le "locandine" di uno show dylaniato da lanciare sulle 99 pagine successive.

_________________
Io no capito, io no capito

(anta baka?! [...] kimochi warui)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #434 - Gli infernauti
MessaggioInviato: sab nov 05, 2022 9:29 am 
Non connesso

Iscritto il: sab ago 01, 2020 8:47 pm
Messaggi: 11
Ormai compro Dylan solo per leggere Keanu e Bertuccia.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 113 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 8  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it