Cravenroad7

Forum dylaniato
Oggi è gio ago 18, 2022 4:37 pm

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 84 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

#422 - Il momento blu
Insufficiente (1-4) 21%  21%  [ 7 ]
Mediocre (5) 12%  12%  [ 4 ]
Accettabile (6) 15%  15%  [ 5 ]
Buono (7-8) 47%  47%  [ 16 ]
Ottimo (9-10) 6%  6%  [ 2 ]
Voti totali : 34
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: #422 - Il momento blu
MessaggioInviato: dom nov 14, 2021 10:19 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom giu 02, 2019 10:39 am
Messaggi: 1849
Località: Ἁρμαγεδών
Valla ha scritto:
Non disperare Nima, si può sempre fare peggio: possono fare un altro reboot E POI pubblicarle...


V


Cercherò di non disperarmi ( :lol: ) Valla. Le storie, come giustamente dici, le possono pubblicare conseguentemente al prossimo reboot, che attendiamo con ansia (ma anche no :P ) considerando il "successone" del primo ( :mrgreen: )

_________________
Rollbacker di Wikipedia dal gennaio del 2021


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #422 - Il momento blu
MessaggioInviato: lun nov 15, 2021 1:53 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom dic 29, 2019 12:06 pm
Messaggi: 1906
Località: WENETO
Per quanto riguarda l'affaire Chandler, vediamo un po' se se ne può capire qualcosa.

Innanzitutto la prima domanda è: perché Dean e Liza decidono di iniziare il massacro anche se vedono arrivare qualcuno a scuola? Probabilmente per loro più persone ci sono, più riescono ad ammazzarne, quindi tanto meglio; quindi al momento Dylan non è visto come un elemento di disturbo. Non credo che loro sapessero che stava arrivando Dylan in quanto Dylan (Chandler alla fine dice che si stanno informando su Dylan solo adesso), quindi l'arrivo di Dylan non è il segnale per iniziare la carneficina.

La seconda domanda, simile alla prima, è: perché Chandler non fa andare via Dylan, che potrebbe rivelarsi un elemento di disturbo? Qui si direbbe che anzi Chandler di proposito faccia rimanere Dylan a scuola: è assurdo infatti che anche Dylan sia convocato davanti al preside, quindi l'insistenza di Chandler in tal senso fa capire come voglia farlo rimanere anche con una scusa che quasi non sta in piedi. In più, se Dylan andasse via, si porterebbe con sè anche una studentessa, quindi una vittima in meno per Dean e Liza.

A pagina 24, frase chiave di Kehoe: "ho tanto lavoro da fare, e così poco tempo". Sembra che Kehoe abbia intenzione di partecipare alla strage, o sicuramente di guidarla, ma Dean e Liza, unica cosa sicura, hanno intenzione di fare tutto da soli, e quindi ammazzano per primo il loro "maestro". Pure indicativo è il fatto che le armi sono già nel capanno di Kehoe (a pagina 12 i ragazzi sono senza borsa, prima di entrare nel capanno), quindi è facile immaginare che le armi le avesse anche procurate Kehoe, o chi per lui, dando ragione in questo modo a Dylan e non a Bloch (pagina 95).

A pagina 36, Chandler dice di "aver messo in salvo quanta più gente poteva". Chandler ancora non sa che Dean e Liza sono diventati cani sciolti, quindi per quel che ne sappiamo noi, Chandler potrebbe aver riunito tutti i ragazzi lì proprio per fare un favore a Dean e farglieli trovare tutti comodi in un unico posto. Anche se Dean sembra non gradire il pensiero, perché a pagina 60 dice che preferisce ammazzarli mentre scappano che non come pesci in un barile.
Certo, non si capisce perché impedisca ai ragazzi di uscire dalla finestra, forse perché lì dentro sono un bersaglio più facile per Dean che non fuori per Liza. Però secondo me qui Chandler è ancora convinto che la situazione sia sotto controllo, e fa solo la pantomima.

Quando Liza invece fa saltare il ponte, secondo me inizia il fuori programma, e Chandler capisce che "vogliono ammazzarci tutti", pag. 48. Sempre a pagina 60, Chandler ha la prova che vogliono far fuori pure i capi del MOMENTO BLU, e la prova definitiva è che quando a pagina 65 Chandler scappa con alcuni studenti, Liza spara alle spalle con un fucilazzo e non esiste che non corre il rischio di prendere anche lui.

Dopodiché a pagina 86 Chandler e Rachel si riuniscono, entrambi hanno capito (indipendentemente l'uno dall'altra, però, perché finora non erano stati più insieme) che la cosa è completamente sfuggita di mano: salvano (non saprei davvero perché) il salvabile in termini di vite umane, e decidono di fermare il letale duo, facendo saltare in aria Dean per non sapere nè leggere e nè scrivere e non lasciare testimoni.

Detto questo, secondo me il piano del MOMENTO BLU era quello (in una visione ottimista) di creare scompiglio nella scuola, oppure (in una visione più crudele) magari con qualche ammazzatina qua e là, e non con l'uccisione capillare di ogni studente. Ad esempio, era previsto che qualcuno potesse anche scappare da scuola in macchina e attraversare il ponte, mentre NON era previsto, secondo me, che Liza lo facesse saltare in aria con tutte le macchine comprese. L'esplosione del ponte è la chiave per capire che il piano ha preso tutt'altra direzione (anche perché Dylan e Avril volano a terra per l'effetto dell'esplosione, e allo stesso modo potevano restarci secchi o feriti anche Chandler e Rachel).

Più di questo non credo si possa ricavare dall'albo, sia per la (comprensibile) ritrosia a sbilanciarsi di Cavaletto, sia per la totale mancanza nell'albo di qualsiasi forma di concatenazione, di continuity, di logica interna: dov'è Chandler al momento dell'entrata in scena di Dean? In presidenza come si vede a pagina 28, o NON in presidenza come si vede a pagina 31? Dove si trova nel momento in cui Dean spara a destra e a manca, a pagina 32 e seguenti? E Rachel, dov'è? In tutto l'albo non si capisce mai quando si spostano, dove si spostano, chi si trova dove, e via dicendo. In più, man mano che ci si avvicina alla fine, la storia inizia a sfilacciarsi fino ad arrivare a quel risibile finale a base di cazzotti, finestre che si rompono e detonatori magici, e alla fine si rimane con più domande che risposte.

Cavaletto dice che ci ha messo quattro mesi a scriverla: io mi chiedo cosa si provi a vedere quattro mesi di meticoloso lavoro modificato a un mese dalla consegna e ridotto nella forma in cui lo vediamo noi, con pistole che compaiono e scompaiono dalle mani, maschere che fanno metti e togli, cravatte degne di Arturo Brachetti, e battutacce apocrife come i cavoli a merenda. Me lo chiedo davvero.

_________________
"You should be ashamed of yourself".
"I am. 24/7".


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #422 - Il momento blu
MessaggioInviato: lun nov 15, 2021 8:55 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 29, 2020 10:23 am
Messaggi: 368
Località: Raven Town
SPOILER
SPOILER
SPOILER

Gran bella analisi keanu, che ahimè, non condivido: l'esplosivo per me è la chiave in senso opposto, è la cosa più difficile da reperire, da maneggiare, da usare e da piazzare, è la chiara (per me ovviamente) prova che la strage fosse organizzata "dall'alto", che non si volessero interferenze esterne, che il momento blu (e qui la descrizione di wikipedia, che non credo essere una coincidenza) trova la sua (la mia) chiave di lettura. Il MOMENTO BLU (l'ora blu) oltre a durare poco più di un'ora effettiva (come la strage!), è il momento sia appena prima dell'alba sia appena prima del buio totale, e in una mente fanatica una strage può benissimo rientrare nella definizione. Probabile che le due "letture" possano essere viste come l'interpretazione diversa di Dean e Chandler: per Dean (che vagheggia di voler liberare gli studenti) potrebbe significare il momento prima del buio totale (ammazzare tutti) e per Chandler il momento antecedente l'alba (far vedere il peggio che può capitare nella vita per "svegliare" gli studenti, istupiditi da una "educazione formale"). O viceversa. Le mille chiavi di lettura per me conferiscono MAGGIOR spessore alla storia, che può essere interpretata in tantissimi modi.
Però concordo su quasi tutto il resto: morte di Kenohe non pianificata, esplosivo nella cintura (che era con ogni probabilità destinato solo al ponte), riunione di quanta più gente possibile in un solo posto per (visione personale) avere più pubblico (nel piano originale) e avere "scudi umani" (una volta abbandonato).
Dylan inizialmente non è visto come una minaccia, ma probabilmente come un adulto impiccione, che si fa fuorviare da semplificazioni (l'atleta vs il nerd) e quindi può essere usato come esempio (di cosa? boh, di "gli adulti non capiscono un cazzo"? di "loro non vedono le scolopendre"? chissà...), altro pezzo del puzzle aperto a mille interpretazioni.

Scendendo nel dettaglio (e salendo sul piedistallo) penso che il piano originale coinvolgesse Kenohe come testa del commando e che l'intenzione fosse quella di "assoldare" gli studenti (il borsone è pieno di armi) che sono in grado di VEDERE, e di far fuori tutti gli altri. Credo inoltre (e Cavaletto conferma mi pare) che il famigerato video del sub abbia una sua valenza, come moltiplicatore di chiavi di lettura: era un suicidio o no? Più lo leggo e rileggo, più questa storia mi intriga.

EDIT: mi sono reso conto che sto semplificando troppo, ma sto letteralmente entrando a lavoro, magari più tardi mi sbizzarrirco in sovraletture a gogò.

V

_________________
-Capo, stai uscendo?
-No, sto entrando all'indietro camminando a ritroso.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #422 - Il momento blu
MessaggioInviato: lun nov 15, 2021 10:49 am 
Non connesso

Iscritto il: mar mag 26, 2009 2:24 pm
Messaggi: 607
Oh, questi sono i dibattiti e le discussioni che mi piacciono.
Davvero.
Grazie!!!

Ovviamente non darò alcuna risposta, perè bravi!
:)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #422 - Il momento blu
MessaggioInviato: lun nov 15, 2021 2:02 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 20, 2009 12:26 pm
Messaggi: 6424
Località: Inverary 2.0
@Valla & Keanu

Non essendo una specie di referendum, mi associo al profilo del tofu biologico non pastorizzato... né carne né pesce. Questo perché se fossi d'accordo con uno dovrei smentire l'altro: quindi più diplomaticamente prendo le distanze da entrambi, arraffando i vostri spunti per farne (neutrale) tesoro in qualche banca svizzera, alla facciazza dei momenti di Fiamme Gialle.

A parte le inutili premesse, per me effettivamente il ruolo chiave è quello del custode Kehoe, dal momento che aveva già predisposto le armi nel capanno, e viene detto chiaramente che lui è un 'addetto ai lavori' della setta incaricato di qualche funzione specifica, come tramite tra studenti indottrinati e 'maestri'. La sua morte non sembra programmata, quindi tutto quello che segue può esser preso come una sbavatura deviante rispetto ad un copione prefissato che non sapremo mai, anche se di sicuro non si trattava di una gita a Fatima, visto l'armamentario in dotazione :o .

Sul discorso dell'esplosivo bisogna fare delle distinzioni tra i candelotti a cintura (anche loro nel capanno) e gli altri ordigni piazzati sul ponte, che chiaramente sono stati messi lì in un altro momento, in precedenza. Forse anche ad insaputa di Chandler&co, che magari l'avrebbero usato in qualche altro luogo (presidenza, palestra, cessi, etc) per creare clamore o coprirsi la fuga. Pertanto un leggero dubbio che non siano stati necessariamente i 'maestri' adulti a fornire quell'esplosivo rimane. Avrà ragione Bloch o Dylan? Vedi sopra discorso del tofu :D .

Resta il fatto che molti atteggiamenti (teatrati?) di Chandler sono equivoci durante le scene di panico/assedio, e anche le sue movimentazioni tra una stanza e l'altra lascino parecchie perplessità nella logica di quanto dia 'una mano' sottobanco alle efferatezze di Dean&Liza o cerchi realmente di metterci una pezza per contenere un piano ormai dirottato a puttane (impallinate) :tc:

Speriamo che la redazione non crei ostacoli per il sequel, perché per quanto l'ellissi criptica sia un punto di forza dell'albo, sarebbe sprecato non sviluppare in un prossimo episodio le motivazioni alla base del credo della 'blue hole' nella guerra contro 'loro' (le scolopendre?) e l'effettivo piano di battaglia, fideistica o visionaria che sia.
Sperando che non coinvolga un Dylan chiagnone-che-chiede-scusa-per-un'amputazione, perché contro quello non basteranno nemmeno i sacerdoti abissali del ben più Antico raggio verde.

http://www.ocean4future.org/savetheocean/archives/60784
https://www.focus.it/ambiente/natura/cose-e-come-si-forma-il-raggio-verde

Immagine

_________________
Io no capito, io no capito

(anta baka?! [...] kimochi warui)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #422 - Il momento blu
MessaggioInviato: lun nov 15, 2021 7:36 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 29, 2020 10:23 am
Messaggi: 368
Località: Raven Town
cava76 ha scritto:
Oh, questi sono i dibattiti e le discussioni che mi piacciono.
Davvero.
Grazie!!!

Ovviamente non darò alcuna risposta, perè bravi!
:)

Ma grazie a te per aver scritto una storia che ormai da due settimane non mi fa mettere l'albo sullo scaffale!!!

Modalità sovraletture ON e SPOILER COME SE NON CI FOSSE UN DOMANI
Partiamo dai personaggi.

Dean: nel corso raid e anche prima dice delle cose, che mi piace credere siano tutt'altro che casuali: CREPA, INFERNO, CAOS, NEL BLUE HOLE CON ME. Direi che è una persona con una forte fascinazione per la morte; in più è uno che si rilassa guardando un video snuff (reale) e che chiunque abbia fatto apnea o immersioni subacquee non può che trovare terrificante (noto solo ora: il luogo si chiama Dean's Blue hole... sarà mica un caso?). Diciamo psicopatico, sadico, a cui piacciono i "segni". Vuole che i suoi omicidi significhino qualcosa, vuole probabilmente morire e non da solo.

Liza: una macchina da guerra, non filosofeggia, non gli importa di nulla, uccide perché è brava a farlo, non è mai teatrale solo efficiente. Diciamo maniaca anaffettiva. Vuole solo uccidere e trovare consenso nel farlo.

Donald Chandler: vede delle cose fin da bambino, cose che gli fanno paura perché sa (o crede) essere reali e che trova qualcun altro(a) che le vede a sua volta. È il filosofo, il gran maestro. Cosa vuole? Non sentirsi solo immagino, ed educare, indottrinare, trovare seguito. A livello più terra terra? Difficile da capire se non impossibile coi pochi elementi a disposizione, però definisce ciò che fa (che fanno) giusto.

Rachel Windham: anima gemella di Donald, probabilmente innamorata di lui, vede le stesse cose, crede nelle stesse cose, ma con qualche dubbio in più (altra cosa che non avevo notato: sul finale dice chiaramente che il momento blu che seguono è proprio quello prima del sorgere del sole, quindi il cambiamento che si aspettano con il loro modo di agire è chiaramente in "positivo" seppur con una logica da fuori di testa). Cosa vuole? Stare accanto a Donald e aiutarlo a raggiungere i suoi scopi, quali che siano.

Kehoe: di lui non sappiamo quasi nulla, è il custode, passava molto tempo con Dean e Liza, ha idee bizzarre (secondo Scotland Yard), muore subito. Fa parte del momento blu, forse è il mercante di armi per la setta, probabilmente è qualcosa di più, come si capisce dal dialogo finale tra Donald e Rachel.

Passiamo al Momento Blu: abbiamo capito (più o meno) che è una setta (Donald dice "..tra i credenti.."), che vedono cose fuori dall'ordinario, creature sovrannaturali, che probabilmente in qualche modo li guidano verso qualcosa di "luminoso", dal buio alla luce. Domanda: i ragazzi della scuola sono persone da indottrinare o da eliminare? Vogliono insegnargli a vedere o ucciderli per fare vedere ad altri? Li salvano per avere un riscontro da quanto accaduto o era tutta una messinscena? Parere personale: non era una messinscena, li hanno salvati di proposito. Ma allora l'attacco che valenza aveva? Difficilissimo districarsi tra le varie ipotesi...se l'attacco non era pianificato, allora il momento blu sta creando un esercito e due "soldati" sono andati fuori testa, facendo una carneficina del tutto fuori programma. Se era pianificato, tutto è andato a farsi benedire (si fa per dire), ma l'azione era comunque prevista anche se in modo diverso. Lo scopo? Non lo capisco (e forse è un bene, significa che non sono uno psicopatico...).

Elementi sparsi: la maschera. Donald dice che Dean ha fatto bene a fare mettere la maschera a Dylan, quindi è un elemento importante, come si può capire anche dal fatto che Dean dice che "se l'è guadagnata". Anche qui è difficile capire cosa significhi, ma rimane un elemento su cui ragionare.
Il video: personalmente lo trovo agghiacciante, visto anche il lavoro che faccio, ma credo che sia di corredo per così dire, elemento aggiuntivo per capire la personalità di Dean, e che può essere visto come un'indicazione di cosa lui intenda con momento blu: l'attimo prima di morire, a mio parere, "ineluttabile" come dice lui stesso.

Conclusione: l'attacco per me resta pianificato (chi meglio del custode può piazzare esplosivi e chiudere uscite con le catene senza che nessuno se ne accorga? e poi lo sanno tutti che il colpevole è il maggiordomo...) e nelle intenzioni doveva fungere da evento traumatico per far si che gli studenti che avessero seguito le istruzioni di Chandler&co. rimanessero in vita e sviluppassero un attaccamento e una fiducia cieca verso di lui/loro. Non sono sicuro che l'omicidio del preside fosse nei piani, da una parte la sua morte apre la possibilità che qualcuno dei "credenti" possa succedergli, dall'altro questo è un idiota che non si è accorto che nella sua scuola c'è una setta e che il custode ha riempito il capanno degli attrezzi con armi di ogni tipo: mica facile trovare un altro scemo che non si accorga di nulla, sempre ammesso che anche non facesse parte del culto.

Dai per ora basta così.



V

_________________
-Capo, stai uscendo?
-No, sto entrando all'indietro camminando a ritroso.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #422 - Il momento blu
MessaggioInviato: lun nov 15, 2021 10:28 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom ago 24, 2008 9:27 pm
Messaggi: 688
Non male la copertina dei fratelli Cestaro e le ottime tavole di Christopher Possenti che ricorda tantissimo un maestro del passato e della storia di Dylan Dog come Gianluigi Coppola. Come ha notato qualcuno la mano tagliata ricorda tanto "Il Bosco degli Assassini", capolavoro della coppia Sclavi/Coppola.

La storia però...

Non originale per quanto molto violenta la strage nella scuola. Andrea Cavaletto piazza una serie di luoghi comuni sugli adolescenti (spesso però non distinguibili dagli adulti e qui il citato Possenti non aiuta). Alcuni personaggi non si capisce se sono studenti o prof.

Spoiler!
il titolo della storia "Il Momento Blu" fa riferimento ai nuovi "cattivoni" che hanno preso di mira Dylan, un po' stile vecchi Illuminati. Mi sembrano abbastanza ridicoli


Bella e truculente l'uccisione del giardiniere, assurdo gli studenti che fronteggiano il killer con le squadre. Lì si cade nel ridicolo con dialoghi da film horror di serie Z.

Le prime pagine totalmente inutili
Spoiler!
Scopriamo alla fine che i due piccoli scout sono i prof autori dietro le quinte della strage, ma a che pro?


Storia alquanto deludente che avrà molto probabilmente strascichi. Staremo a vedere, ma rimpiango i cattivoni di Ruju.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #422 - Il momento blu
MessaggioInviato: mar nov 16, 2021 2:28 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom dic 29, 2019 12:06 pm
Messaggi: 1906
Località: WENETO
ilMaLe ha scritto:
Non male la copertina dei fratelli Cestaro e le ottime tavole di Christopher Possenti che ricorda tantissimo un maestro del passato e della storia di Dylan Dog come Gianluigi Coppola. Come ha notato qualcuno la mano tagliata ricorda tanto "Il Bosco degli assassini", capolavoro della coppia Sclavi/Coppola.


Attenzione che Il bosco degli assassini è di Chiaverotti, e soprattutto attenzione alla differenza principale che c'è tra i due albi: nel Bosco degli assassini Dylan, dopo aver mozzato una mano a Zombo con una fucilata, non piagnucola, come Pimpi di Winnie Pooh, "M-m-mi D-d-d-ispiace, n-n-n-on l'ho f-f-fatto appo-posta, m-m-mi hai co-co-costretto", come invece fa nel Momento blu. Ecco perché in questo caso il precedente più vicino è l'albo "Jenny", della maestra del brivido felino Barbara Baraldi:

Immagine

E, aggiungo, secondo me non è così che l'aveva scritta originariamente Cavaletto.

_________________
"You should be ashamed of yourself".
"I am. 24/7".


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #422 - Il momento blu
MessaggioInviato: mar nov 16, 2021 4:21 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 20, 2009 12:26 pm
Messaggi: 6424
Località: Inverary 2.0
Meglio sorvolare su certe cose, altrimenti tra un po' per la sindrome da buonitically correct chiederanno pure scusa (frignando) in pubblico per aver stampato albi come il Bosco degli Assassini e lo ritireranno dai depositi.
Spoiler!
Come Lino Banfi, il quale chiede pubblicamente scusa per questo stornello ad oltre 30 anni di distanza, altrimenti sai quante polemiche tra i perbeneggianti della rete/tv, ansiosi d'indignarsi per professione e di boicottare con la censura i non allineati... :roll:


8-) Chiave, tu che puoi, perdonali dall'alto dei tuoi occhiali da sole.
Con un bel controfinale truculento esente-rimorsi, of course :tc:

_________________
Io no capito, io no capito

(anta baka?! [...] kimochi warui)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #422 - Il momento blu
MessaggioInviato: mar nov 16, 2021 4:27 pm 
Non connesso

Iscritto il: ven giu 12, 2015 7:29 pm
Messaggi: 1884
Keanu Coen ha scritto:
Attenzione che Il bosco degli assassini è di Chiaverotti

esatto, diamo al Chiave ciò che è del Chiave 8-)

_________________
Regola numero uno: I commenti non rispecchiano l'andamento dei voti.
Regola numero due: Il 6 è un voto contemporaneamente positivo, negativo e neutro.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #422 - Il momento blu
MessaggioInviato: mer nov 17, 2021 5:07 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom dic 29, 2019 12:06 pm
Messaggi: 1906
Località: WENETO
Ragazzi, io la butto lì: e se la dinamite nel ponte l'avesse messa il pescatore Simon Aldrigde, altra eminenza grigia della setta del Momento blu? L'idea non mi dispiacerebbe.

Intanto, io ho capito come individuare i membri segreti della setta del Momento blu! Possenti ha nascosto un piccolo indizio che ho visto solo adesso, più tardi posto il dossier. Clickbait alert!

_________________
"You should be ashamed of yourself".
"I am. 24/7".


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #422 - Il momento blu
MessaggioInviato: mer nov 17, 2021 8:44 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom dic 29, 2019 12:06 pm
Messaggi: 1906
Località: WENETO
Ecco qui la prova che Kehoe è sempre stato in combutta con Chandler:

Pagina 24, vignetta 1: vediamo un Kehoe che si fa i fatti suoi ma, attenzione, CON barba e baffi, dettaglio non trascurabile in questo albo:

Immagine

Nella STESSA pagina, dopo due vignette interlocutorie, lo vediamo nella quarta vignetta con un'espressione tipica da villain, ma, attenzione ancora, adesso è completamente SENZA la barba, solo con i baffi:

Immagine

Alla pagina 26, scena clou dell'albo, Kehoe ritorna CON una barba lussureggiante:

Immagine

In tutte le altre (poche e non particolarmente chiare) presenze nell'albo, io tenderei a dire che ha praticamente solo i baffi.

Credo dunque di aver capito come funzionano le gerarchie all'interno del Momento Blu:

-Kehoe, meno in alto nella scala gerarchica, ha il solo potere di farsi crescere la barba a piacimento.

-Chandler invece, che è più alto in grado, ha il potere di farsi crescere la barba a piacimento, ma in più anche il potere di farsi spuntare la cravatta e gli occhiali a vignette alterne.

-Rachel deve essere la meno graduata, perché ha solo il potere di passare da Bionda a corvina, ma quello lo può fare qualunque tintura!

-Liza diventa mancina a targhe alterne, direi quindi che sta su un gradino intermedio.

-lo studente Kevin, a sorpresa, dev'essere un subalterno nella gerarchia Blu (infatti viene ucciso, perché evidentemente non degno), perde soltanto gli occhiali a convenienza. Una semplice pedina.



Ci ho azzeccato???

_________________
"You should be ashamed of yourself".
"I am. 24/7".


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #422 - Il momento blu
MessaggioInviato: mer nov 17, 2021 9:02 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 20, 2009 12:26 pm
Messaggi: 6424
Località: Inverary 2.0
:mrgreen: Hai dimenticato Dean, che passa da esser brunocrinito (p.17) - altrimenti comoooofamo il contrasto con la bionda Liza? - a biondino sciacquettino (p.80) come da pargolo - altrimenti comooofamo il contrasto con Dylan bruno?

O sono le maschere che hanno qualche potere sul cangiamento delle capigliature, o significa che Dean ha già scalato diverse posizioni nelle gerarchie della setta. Se sul cadavere di Liza scatta di riflesso l'effetto rasta-dread post mortem, vuol dire che anche lei aveva fatto carriera nel Mo(vi)mento Blu dei Barbieri & Parruccomani ESP di Possenti. :mrgreen:

Spoiler!
Immagine

_________________
Io no capito, io no capito

(anta baka?! [...] kimochi warui)


Ultima modifica di wolkoff il mer nov 17, 2021 9:09 pm, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #422 - Il momento blu
MessaggioInviato: mer nov 17, 2021 9:09 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom dic 29, 2019 12:06 pm
Messaggi: 1906
Località: WENETO
wolkoff ha scritto:
:mrgreen: Hai dimenticato Dean, che passa da esser brunocrinito (p.17) - altrimenti comoooofamo il contrasto con la bionda Liza? - a biondino sciacquettino (p.80) come da pargolo - altrimenti comooofamo il contrasto con Dylan bruno?

O sono le maschere che hanno qualche potere sul cangiamento delle capigliature, o significa che Dean che ha già scalato diverse posizioni nelle gerarchie della setta. Se sul cadavere di Liza scatta di riflesso l'effetto rasta-dread post mortem, vuol dire che anche lei aveva fatto carriera nel Mo(vi)mento Blu dei Barbieri & Parruccomani ESP di Possenti. :mrgreen:

Spoiler!
Immagine


Dean ha anche il potere "pistola in mano/ mano vuota/ pistola in mano".
Insomma, è un disastro!

_________________
"You should be ashamed of yourself".
"I am. 24/7".


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #422 - Il momento blu
MessaggioInviato: mer nov 17, 2021 9:15 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 20, 2009 12:26 pm
Messaggi: 6424
Località: Inverary 2.0
Ma non è neanche responsabilità sua... se viene costretto ad oltre 2 anni di distanza a manomettere le tavole di una storia già completata, avvitandosi in confusione su se stesso con tutti quei personaggi da gestire - anche se ci mette parecchio del suo nel renderli poi indistinguibili, tra abiti, capigliature, tratti somatici, etc.

Di sicuro gli addetti alla revisione e proofreading non sono adepti della Vigile Setta degli Stakanovisti in ogni Momento (festivi inclusi, straordinari aggratise) :roll:

_________________
Io no capito, io no capito

(anta baka?! [...] kimochi warui)


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 84 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it