Cravenroad7

Forum dylaniato
Oggi è mer mag 22, 2024 4:19 pm

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 42 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3

#451 - Terra funesta
Insufficiente (1-4) 10%  10%  [ 2 ]
Mediocre (5) 29%  29%  [ 6 ]
Accettabile (6) 14%  14%  [ 3 ]
Buono (7-8) 24%  24%  [ 5 ]
Ottimo (9-10) 24%  24%  [ 5 ]
Voti totali : 21
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: #451 - Terra funesta
MessaggioInviato: lun apr 08, 2024 3:14 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven giu 27, 2003 10:00 pm
Messaggi: 3860
bertuccia ha scritto:

Hai evidenziato ciò che divide coloro che sanno scrivere, da coloro che non sanno scrivere.
Almeno un 90% dei libri che sfoglio pigramente in libreria ha questo difetto.
Una descrittività logorroica, pedissequa, ridondante, diarroica. Alcune premesse iniziali snocciolate fino allo sfinimento, tutta una sequela di dettagli minuziosi, che estenuano e, al momento in cui si deve arrivare al cuore del racconto, dell'indagine o della storia, PATAPIN casca l'asino.
Non si trova più nulla di concreto, palpabile, fruibile e digeribile, in mezzo a tutta quella fuffa.
E' come se ci fossero bismilioni di gregari che sanno pedalare, ma la volata vincente la sapesse fare solo il campione.
Lo smash, la volée, l'affondo geniale.
Una storia diciamolo, la sanno scrivere tutti. Il finale pochi.


C'è stata una generazione di grandissimi scrittori , Castelli, Sclavi , Boselli , medda serra vigna (NN)
ma è da anni che non ci sono scrittori al loro livello , qualcuno /a ogni tanto si avvicina, ma non hanno la stessa costanza , manca una formazione o una scuola di base come la hanno avuta loro per fare come loro , non è solo capacità personale o genialità perché appunto sembra che in quegli anni ci fosse una scuola migliore.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #451 - Terra funesta
MessaggioInviato: lun apr 08, 2024 4:11 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 20, 2009 12:26 pm
Messaggi: 6883
Località: Inverary 2.0
Giusto per ricordare che nei redazionali facciamo folklore tipo Kazzenger al posto di fornire info-ndate...
... la storia di Poveglia infestata è una bufala retroattiva a vele spiegate verso la panzana conclamata anti-storica.

Non parlo di CICAP, Odifreddi, etc... ma di leggende mai leggendate né lette altrove prima che...
... una troupe mmmerigana, pochissimi anni fa, per creare un servizio capzioso in una serie di documentari sui luoghi maledetti d'Europa, gironzolando in motoscafo e dopo aver raccolto quattro coordinate in croce, aveva eletto random l'isolotto di Poveglia nella laguna di fronte al Lido, senza alcuna base/tradizione locale nei secoli dei secoli, come luogo maledetto per antonomasia dalle parti di Venezia...

Poveglia dalla fine del Settecento fu convertita in lazzaretto, luogo di quarantena e anche gerontocomio... ma nonostante questo non c'è in giro mezzo rigo della tradizione veneta, neanche nel chiacchericcio orale tra comari la bar, né la benché minima traccia storica nelle credenze popolari dalle più disparate fonti, che quell'isolotto sia mai stato ritenuto maledetto/infestato da qualcuno, prima che gli mmmmerigani ci costruissero sopra un caso ad arte in maniera posticcia e pretestuosa solo di recente, come nella più banale pellicola a tema stellestrisce stravista... non molto lungi dal soggetto impiantato per tradizione in questo albo, d'altronde :roll:

Terraferma funestata da terrapiattisti in laguna...

Xe mejo el tacon sule braghe che mostrar el sbrego!

_________________
Io no capito, io no capito

(anta baka?! [...] kimochi warui)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #451 - Terra funesta
MessaggioInviato: mar apr 09, 2024 5:21 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 02, 2013 12:47 am
Messaggi: 238
Apprezzato, condivido l'opinione positiva di Bertuccia. L'idea che funge da motore narrativo non è nuova (quante volte abbiamo già letto di luoghi o soggetti che si fanno conduttori di dolore e sofferenza individuali o collettivi?) ma nemmeno priva di intuizioni originali. La desolazione cittadina è resa parecchio bene, si respira una sorta di aria malsana e l'orrore irrompe con efficacia (bellissima le reazione di Dyd nella prima vignetta di pagina 30, l'unica possibile :lol: ). E' vero che Dylan non sembra un cretino e anche la motivazione sull'evento scatenante evita di cadere nel solito spiegone ridondante. C'è un senso di ineluttabile tragedia, soprattutto nei non detti (ottima la gestione della collega di lavoro con poche ma incisive battute) senza che la vittima/artefice sia per questo ammantata di ridicola pietà con moralona annessa. Per me sono tutti segni di scrittura intelligente, unita poi a una raffigurazione estetica assolutamente ispirata. Ho trovato meno efficace tutta la questione Dylan-Groucho ma si tratta di peccatucci veniali che non intaccano la riuscita della storia. Infine, non sono solito dare particolare importanza alle copertine (quantomeno nell'economia del giudizio, per me è incomprensibile chi cerca l'esatta riproposizione di una vignetta/situazione a discapito della ricerca di un immaginario rappresentativo del contenuto) ma questa vale la pena citarla perchè rende bene quella sensazione di smarrimento in un non-luogo privo di connotazioni rassicuranti.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #451 - Terra funesta
MessaggioInviato: dom apr 14, 2024 4:37 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom dic 29, 2019 12:06 pm
Messaggi: 2922
Località: WENETO
Ma davvero nel prossimo numero della regolare "il maggiolino di Dylan rimane in panne ad appena un miglio di distanza dalla cittadina di Keswick"???

_________________
"You should be ashamed of yourself".
"I am. 24/7".


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #451 - Terra funesta
MessaggioInviato: dom apr 14, 2024 5:58 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio lug 28, 2005 10:13 am
Messaggi: 2710
Perché? :mrgreen:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #451 - Terra funesta
MessaggioInviato: lun apr 15, 2024 12:54 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer set 30, 2015 1:02 pm
Messaggi: 1486
Keanu Coen ha scritto:
Ma davvero nel prossimo numero della regolare "il maggiolino di Dylan rimane in panne ad appena un miglio di distanza dalla cittadina di Keswick"???

bertuccia ha scritto:
Perché? :mrgreen:

Non si sa... l'aveva appena fatto riparare (sei anni fa) e aveva messo addirittura 5 sterline di benzina. :mrgreen:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #451 - Terra funesta
MessaggioInviato: lun apr 15, 2024 1:19 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom dic 29, 2019 12:06 pm
Messaggi: 2922
Località: WENETO
Il famoso pieno della riserva!

_________________
"You should be ashamed of yourself".
"I am. 24/7".


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #451 - Terra funesta
MessaggioInviato: dom apr 28, 2024 11:53 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom ago 24, 2008 9:27 pm
Messaggi: 746
Chi si lamenta delle storie di routine non apprezza neppure questo “Terra Funesta”.

Dario Sicchio ci immerge in una cittadina industriale sorta assieme a un’acciaieria. Ci sono mostri e incubi ben disegnati da Riccardo Torti e un Dylan Dog che per una volta, grazie anche a Groucho, risolve il mistero.

Magari può risultar confusa, poco chiara, ma sa lasciare l’amarezza di quelle storie dove il salvatore non riesce a salvare colui (Trevor) per il quale si era dato all’azione.

Lo squallore della vita di fabbrica, il bullismo, la solitudine e la morte avrebbero meritato un tomo da 800 pagine, ma in un albo da 94, con tante belle tavole senza fumetti, cosa si poteva avere di più.

C’ho capito poco pure io, ma meglio che altri albi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #451 - Terra funesta
MessaggioInviato: mar apr 30, 2024 6:23 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 19, 2010 5:51 pm
Messaggi: 2851
Immagine

terra funesta
altro albo più o meno sufficiente, a differenza di altri io apprezzato più la seconda parte che la prima
merito soprattutto del bravo disegnatore: gli incubi nella pozzanghera sono belli da vedere
per quanto riguarda i testi un pò di confusione e colpi a vuoto, storia e dialoghi troppo adolescenziali
il "bullo", la "mamma", "esprimere un desiderio", "voi siete una squadra", "sei il mio eroe"
però ho trovato interessante groucho, al di là delle scarse freddure d'ordinanza, più coinvolto nel ruolo
copertina fin troppo essenziale, ma che è?

voto 6


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #451 - Terra funesta
MessaggioInviato: mer mag 01, 2024 2:36 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar gen 21, 2014 12:03 pm
Messaggi: 106
Località: Inverary
Storia classica, che mi ha ricordato (seppure partendo da un punto di vista diverso) un'idea sviluppata in modo simile in un bellissimo albo di Chiaverotti
Spoiler!
Il Mosaico dell'orrore
.
Forse anche per questo confronto che mi è venuto spontaneo fare, nel complesso non riesco a dare oltre la sufficienza, soprattutto per una sceneggiatura e dei dialoghi non particolarmente originali, che avrebbero potuto invece dare una marcia in più rispetto a un compitino ben eseguito che però nel complesso non è riuscito a coinvolgermi più di tanto nonostante la tematica affrontata...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #451 - Terra funesta
MessaggioInviato: mar mag 14, 2024 12:19 pm 
Non connesso

Iscritto il: ven giu 12, 2015 7:29 pm
Messaggi: 2108
anche io ho gradito questa storia, nonostante ci sia qualcosa che non torna qui e là come fatto notare da altri. Però l'ambientazione e il senso di paura e sgomento di Trevor sono resi bene, anche grazie agli ottimi disegni di Torti, promosso in toto. Peccato un po per il solito finale che, dopo la consueta risoluzione del caso, cerca di rimescolare un po le carte per confondere il lettore. Dico peccato perchè su 450 albi sarà stato utilizzato 350 volte. Ogni tanto si può pure finire una storia in maniera "normale", se scritta bene.

_________________
Regola numero uno: I commenti non rispecchiano l'andamento dei voti.
Regola numero due: Il 6 è un voto contemporaneamente positivo, negativo e neutro.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #451 - Terra funesta
MessaggioInviato: mar mag 14, 2024 12:20 pm 
Non connesso

Iscritto il: ven giu 12, 2015 7:29 pm
Messaggi: 2108
aggiungo:copertina meh, ok le sagome sul terreno, però la vedo un po' troppo scialba
aggiungo 2: la roba del perdersi nella nebbia in mezzo alla campagna inglese anche basta, anche questo già visto triliardi di volte

_________________
Regola numero uno: I commenti non rispecchiano l'andamento dei voti.
Regola numero due: Il 6 è un voto contemporaneamente positivo, negativo e neutro.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 42 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it