Cravenroad7

Forum dylaniato
Oggi è lun dic 05, 2022 11:16 pm

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 111 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 4, 5, 6, 7, 8  Prossimo

#36/S - Il progetto Hicks
Insufficiente (1-4) 15%  15%  [ 4 ]
Mediocre (5) 8%  8%  [ 2 ]
Accettabile (6) 4%  4%  [ 1 ]
Buono (7-8) 50%  50%  [ 13 ]
Ottimo (9-10) 23%  23%  [ 6 ]
Voti totali : 26
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: #36/S - Il progetto Hicks
MessaggioInviato: lun ott 03, 2022 11:49 am 
Non connesso

Iscritto il: ven giu 12, 2015 7:29 pm
Messaggi: 1942
pur non emozionandomi come gli albi del PdM, che, come ho scritto più volte, trovo la cosa più vicina alla scrittura di Sclavi, ho trovato l'albo superiore a gran parte (se non tutto) di ciò che è uscito dallo scorso albo ad oggi (e qualcuno potrebbe dire: non si fa na gran fatica), così come avviene ormai tutti gli anni. Il suo voler continuare il "canone" al momento continua sempre a pagare, che faccia parte del PdM o meno. Come sempre, il problema è dover aspettare ogni volta un anno.
Sui disegni, pur apprezzando Mari (così come praticamente tutta la vecchia guardia), stavolta l'ho trovato un po' meno bene del solito.
Caro Bilotta, ci si rivede l'anno prossimo.

_________________
Regola numero uno: I commenti non rispecchiano l'andamento dei voti.
Regola numero due: Il 6 è un voto contemporaneamente positivo, negativo e neutro.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #36/S - Il progetto Hicks
MessaggioInviato: lun ott 03, 2022 8:05 pm 
Non connesso

Iscritto il: ven feb 17, 2012 12:14 am
Messaggi: 1140
Ora mi leggo i commenti ma...

praticamente l'unica cosa buona che era rimasta (ossia il PdM) è stata restaurata?

Anche quell'albo di dyd all'anno quindi devo saltarlo?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #36/S - Il progetto Hicks
MessaggioInviato: mar ott 04, 2022 8:30 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar ott 19, 2004 2:43 pm
Messaggi: 10547
Località: Sardegna
No a entrambe le domande.

_________________
------------------------------------------------------------------------------------------
Un uomo ha bisogno di cinque cose:
una donna, un cavallo, una tenda, un fuoco,
e qualcosa per cui combattere.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #36/S - Il progetto Hicks
MessaggioInviato: mar ott 04, 2022 2:25 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom mag 10, 2020 2:19 pm
Messaggi: 135
1872: Londra... presso l'Hyde Park, si consuma l'ultimo mortale duello tra il vampiro Dracula e il suo acerrimo nemico, Abrahm Van Helsing.
Nello scontro, periscono entrambi, ma un discepolo di Dracula ne raccoglie il sangue... e lazione si sposta nella London dei Fab 70's con sette sataniche, funky, prog e psichedelia... e qui appare Lorrimer Van Helsing ad affrontare Johnny Alucard che risveglia Dracula ...è la sinossi di "Dracula A.D. 1972".

Come cavolo faeva Van Helsiong a sconfiggere Dracula nel 1872 quando il romanzo di Stoker si svolgeva nel 1890?

Ecco, l'inizio di questo Special sembra voler ricalcare quel dimenticato film: Dylan negli anni '40, in un duello mortale con Bauer/Hicks... che ci fa Dylan Dog a Berlino negli anni '40?
Poi vediamo il perché Bauer si è chiamato Hicks, e si intreccia con storie passate, senza rispettare la timeline originale, ma adeguandola in maniera perfetta. Nei primi 100 numeri, la timeline sclaviana era pura opinione, così come l'universo dylaniano in bilico tra Chiaverotti e Sclavi era quasi come la religione, si accettava per atto di fede, e riposte le ostie restava la fame, potevamo trovare il vegetariano astemio Dylan mangiare carne e bere birra, e gli zombi potevano essere poco più che amebe, ma andare in moto che levati Valentino, nella storia successiva, un Grande Slam del Caos. Tutti noi ce la prendiamo con la Storia, ma Gaber diceva che la colpa è nostra, il mondo gira, le parole stanno ferme, il mondo cambia i lettori pure e chi scrive di conseguenza si adegua.
Bella l'idea dell'accostare vittime e carnefici (riferimento alla causa sionista che per certi versi sembra ricalcare quella nazionalsocialista?), un po' come la Cavani de "Il portiere di notte", o il Tinto Brass di "Salon Kitty". L'equivoco di una disattenzione che propose due cognomi identici in due storie ben distinte, diventa una sottotrama che a 35 anni di distanza ancora lascia aperti molti interrogativi, pur spiegandone.
Insomma ci stiamo yankeezzando, ma "Maccaroni, m'hai provocato e mo' me te magno!"
Ora c'è una timeline, c'è un universo che va delineandosi

_________________
Qui non entrate, ipocriti bigotti,
Ginocchia fruste, sepolcri imbiancati,
(F. Rabelais)


Ultima modifica di CR_7 il mer ott 12, 2022 6:45 pm, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #36/S - Il progetto Hicks
MessaggioInviato: mar ott 04, 2022 9:26 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio ott 26, 2006 8:53 pm
Messaggi: 2446
CR_7 ha scritto:
1872: Londra... presso l'Hyde Park, si consuma l'ultimo mortale duello tra il vampiro Dracula e il suo acerrimo nemico, Abrahm Van Helsing.
Nello scontro, periscono entrambi, ma un discepolo di Dracula ne raccoglie il sangue... e lazione si sposta nella London dei Fab 70's con sette sataniche, funky, prog e psichedelia... e qui appare Lorrimer Van Helsing ad affrontare Johnny Alucard che risveglia Dracula ...è la sinossi di "Dracula A.D. 1972".

L'inizio di questo Special sembra voler ricalcare quel dimenticato film, Dylan negli anni '40, in un duello mortale con Bauer/Hicks...
Poi vediamo il perché si è chiamato Hicks, e si intreccia con storie passate, senza rispettare la timeline originale, ma adeguandola in maniera perfetta. Nei primi 100 numeri, la timeline sclaviana era pura opinione, così come l'universo dylaniano in bilico tra Chiaverotti e Sclavi era quasi come la religione, si accettava per atto di fede, e riposte le ostie restava la fame, potevamo trovare il vegetariano astemio Dylan mangiare carne e bere birra, e gli zombi potevano essere poco più che amebe, ma andare in moto che levati Valentino, nella storia successiva, un Grande Slam del Caos. Tutti noi ce la prnediamo con la Storia, ma Gaber diceva che la colpa è nostra, il mondo gira, le parole stanno ferme, il mondo cambia i lettori pure e chi scrive di conseguenza si adegua.
Bella l'idea dell'accostare vittime e carnefici (riferimento alla causa sionista che per certi versi sembra ricalcare quella nazionalsocialista?), un po' come la Cavani de "Il portiere di notte", o il Tinto Brass di "Salon Kitty". L'equivoco di una disattenzione che propose due cognomi identici in due storie ben distinte, diventa una sottotrama che a 35 anni di distanza ancora lascia aperti molti interrogativi, pur spiegandone.
Insomma ci stiamo yankeezzando, ma "Maccaroni, m'hai provocato e mo' me te magno!"
Ora c'è una timeline, c'è un universo che va delineandosi

Ottimo post.
È bello ogni tanto leggere commenti come questo, diversi dalle consuete cacce all'errore (con tutto il rispetto per l'attenzione e la pazienza di chi le fa).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #36/S - Il progetto Hicks
MessaggioInviato: mer ott 05, 2022 9:31 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 18, 2005 12:15 pm
Messaggi: 12265
Località: Verona
V.M. ha scritto:
Ottimo post.
È bello ogni tanto leggere commenti come questo, diversi dalle consuete cacce all'errore (con tutto il rispetto per l'attenzione e la pazienza di chi le fa).


Idem. A prescindere dalla validità delle osservazioni (che, in sé, possono essere precise e interessanti), l'elenco di magagne porta secondo me a un appiattimento verso il basso nella valutazione delle storie: chi ha realmente voglia di comprare un albo per il quale vengono elencate due dozzine di imprecisioni e/o contraddizioni e/o errori di continuity? A me, che (con poche eccezioni) compro un albo di Dylan solo quando ne leggo bene, passa la voglia. A volte (le più) sono soldi risparmiati, altri magari ci si perde la possibilità di scoprire una buona storia.

_________________
È la mia opinione, e la condivido.

Ciao,
Teo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #36/S - Il progetto Hicks
MessaggioInviato: mer ott 05, 2022 12:15 pm 
Non connesso

Iscritto il: lun set 12, 2022 12:58 pm
Messaggi: 161
Vabbè ma non devo per forza comprarlo nuovo, se è una storia con dei problemi uno può farselo prestare o comprarlo usato, senza sconfinare nell'illegalità. Alla fine è anche giusto premiare con l'acquisto solo i prodotti fatti bene


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #36/S - Il progetto Hicks
MessaggioInviato: mer ott 05, 2022 8:25 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom nov 06, 2016 1:29 pm
Messaggi: 314
Guriko ha scritto:
senza sconfinare nell'illegalità

Ma come, niente rapina a mano armata


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #36/S - Il progetto Hicks
MessaggioInviato: mer ott 05, 2022 10:08 pm 
Non connesso

Iscritto il: lun set 12, 2022 12:58 pm
Messaggi: 161
Intendo le scan, poi uno può anche leggere le scan e dopo se piace comprarlo e aggiungerlo alla collezione. Insomma le soluzioni sono molte


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #36/S - Il progetto Hicks
MessaggioInviato: gio ott 06, 2022 4:16 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 18, 2005 12:15 pm
Messaggi: 12265
Località: Verona
Non è così semplice, a me manca proprio il tempo (ma direi prima di tutto la voglia) di sbattermi per cercare un albo in scan e di perder tempo a leggerlo, se non ne vale la pena. E se compro usato, posto di trovare in fretta, l'albo mi occupa comunque lo stesso spazio di quello nuovo, ed è un problema. Insomma, preferirei andare più o meno sul sicuro e comprare (e conservare) solo gli albi che quantomeno non mi facciano rimpiangere il tempo perso a leggerli.

_________________
È la mia opinione, e la condivido.

Ciao,
Teo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #36/S - Il progetto Hicks
MessaggioInviato: gio ott 06, 2022 4:29 pm 
Non connesso

Iscritto il: sab mar 29, 2014 12:17 pm
Messaggi: 150
Letto e...
Spoiler!
che grandissima rottura di cojoni... Noia mortale

Ma ben scritto, sia chiaro :g:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #36/S - Il progetto Hicks
MessaggioInviato: sab ott 08, 2022 12:14 pm 
Non connesso

Iscritto il: ven feb 17, 2012 12:14 am
Messaggi: 1140
Letto.
Ok mi piace sempre leggere bilotta e anche questo è un bel albo.
Un po estenuante la cadenza annuale. È vero che la mancanza di avanzamenti della macro trama sta iniziando a diventare un problema .
Invece di tutte le altre cacchiate che han fatto da 10 anni a questa parte almeno rendere semestrale questa uscita nn si poteva?

Ah, ho inteso che sulla regolare c è il "abbiamo scherzato " moment quindi suppongo che l aver tolto il banner Pdm sia in qualche modo legato all ennesima giga cavolata che faranno sulla regolare.
Mi dispiace dirlo perché ero gasato all inizio ma gestione recchioni veramente ma veramente scandalosa.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #36/S - Il progetto Hicks
MessaggioInviato: dom ott 09, 2022 12:51 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer ott 30, 2013 9:02 pm
Messaggi: 4026
Località: Macondo
Finalmente comprato e letto.

Sempre un buon leggere Bilotta, l'autore più a suo agio con l'universo sclaviano, l'unico che a mio avviso ne intercetta sensibilità e intenti. Da vero epigono, dopo essersi cimentato magna cum laude con uno dei futuri del protagonista, ne approccia il passato. Lo fa senza essere didascalico, melenso, retorico. Lo fa partendo dai particolari, come ci ha abituato anche in altre sue opere, per costruire pezzo per pezzo un discorso più ampio.

Albo scorrevole per i pochi dialoghi, cerebrale e volutamente non facile da seguire negli sbalzi temporali. Non all'altezza, per gradimento personale, del PdM (specialmente il capolavoro dell'anno scorso), ma un piacere da leggere, perché si leggere un'atmosfera che avrebbe potuto starci bene trent'anni fa. Autoriale e personale, ma nel solco della tradizione.

Per me è più che promosso.

_________________
Di solito ho da far cose più serie, costruir su macerie o mantenermi vivo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #36/S - Il progetto Hicks
MessaggioInviato: gio ott 13, 2022 7:31 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom dic 29, 2019 12:06 pm
Messaggi: 2006
Località: WENETO
Intanto, non ci dimentichiamo con quale logo era stato presentato questo albo qualche mese fa:

Immagine

_________________
"You should be ashamed of yourself".
"I am. 24/7".


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #36/S - Il progetto Hicks
MessaggioInviato: ven ott 14, 2022 9:07 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer set 22, 2021 9:46 pm
Messaggi: 26
Verosimilmente un errore, manca poi la scritta "Il pianeta dei morti".

_________________
O con amore o con odio, ma sempre con plutocratica sicumera.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 111 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 4, 5, 6, 7, 8  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Valla e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it