Cravenroad7

Forum dylaniato
Oggi è lun giu 27, 2022 10:15 am

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 34 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

#Color Fest 41 - L'orrore delle armi
Insufficiente (1-4) 11%  11%  [ 1 ]
Mediocre (5) 22%  22%  [ 2 ]
Accettabile (6) 22%  22%  [ 2 ]
Buono (7-8) 22%  22%  [ 2 ]
Ottimo (9-10) 22%  22%  [ 2 ]
Voti totali : 9
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: #Color Fest 41 - L'orrore delle armi
MessaggioInviato: lun mag 16, 2022 2:33 pm 
Non connesso

Iscritto il: ven giu 12, 2015 7:29 pm
Messaggi: 1875
da me è arrivato addirittura con due giorni di anticipo, ma devo ancora trovare il tempo di leggerlo...

_________________
Regola numero uno: I commenti non rispecchiano l'andamento dei voti.
Regola numero due: Il 6 è un voto contemporaneamente positivo, negativo e neutro.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #Color Fest 41 - L'orrore delle armi
MessaggioInviato: lun mag 16, 2022 4:14 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven giu 27, 2003 10:00 pm
Messaggi: 3705
anch’io preso ma devo trovare il tempo di leggerlo...
nessuno ha già detto che la copertina ricorda THE TROOPER ?

forse rkc ? ma non guardo la sua recensione per evitare spoiler


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #Color Fest 41 - L'orrore delle armi
MessaggioInviato: mer mag 18, 2022 12:44 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 20, 2009 12:26 pm
Messaggi: 6397
Località: Inverary 2.0
Alla fine l'ho comprato pure io :D .
E letto... senza particolare soddisfazione, anche se è una Contu un tantino più sul pezzo e meno retorica degli scialbi Predatori sull'inedito qualche mesetto fa.

Eppure il voto è sempre 5 1/2 alla fine, per quanto sul CF in genere io non abbia grandi aspettative e le storie anomale-sperimentali siano ben accette. Ma qui manca parecchio per soddisfarmi, anche sul lato grafico.


S
P
O
I
L
E
R



In copertina c'azzecca poco quel teschio stile Union Jack sullo sfondo (citando il logo del Pianete dei Morti o di Anarchia nel Regno Unito?), perché date le proporzioni/dimensioni di Dylan in primo piano, si fa fatica a capire cosa sia.

Inoltre, cosa ben più grave, Pontrelli non è affatto adatto a questo tipo di colorazione, che sminuisce il suo tratto tremolante per incasellarlo in contorni cromatici netti ed insapori, per quanto siano inevitabili i toni sul grigio-ocra-fango, laggiù al fronte.
Si finisce per perdere molti dettagli (v. armi accumulate a p. 17 o cadaveri a p.72), ed alcuni profili non si capiscono/distinguono - tipo il cugino di John, il sesto membro della squadra di McCoy. Male tutte le scene di pioggia (specie pp.68-69) e anche la fusione anglo-tedesca Ghastly/Grausig (p.91) non brilla per riuscita :| .


Sulla storia in sé, posso dire che sarebbe stato un buon episodio per Le Storie...
... finché si è limitata all'ambito bellico, le angherie sul fronte, le ansie interne al plotone, il cameratismo più vile, le strategie documentate, l'orrore delle armi, etc. Per quanto in certi punti verbosi, alcuni dialoghi c'azzeccano, perché concentrare tutto sull'azione o sulle immagini sarebbe stato riduttivo. La caratterizzazione di alcuni personaggi tiene bene, nonostante sia un tantino scontata, dall'irlandese genuino allo spaccone sadico-fifone... escluse le solite sproloquianti citazioni shakespeariane di Tom che avranno fatto contento solo il Sommo, I suppose. Buono Johnny che diventa spesso la coscienza critica di McCoy/Dylan con le sue osservazioni disilluse e schiette, mettendo a vacillare le certezze dell'amico :3 .
Anche l'impegno "socio-attuale" della Contu - che sembra una costante delle sue storie. Sarà stata assunta per questo :?: - qui non stona molto, grazie all'impatto più storico del contesto. E certe frasi viste campeggiare tra p.14 e 15 potrebbero essere applicate al conflitto ucraino senza particolari forzature...

Finché quindi ci si limita a questo, la retro-biografia del caporale McCoy (in Dog) si distingue bene senza particolari medaglie al merito, su un episodio per Le Storie.
Ma quando la storia prova a farsi pure dylaniata, sparacchiando qualche colpo (a salve) di sovrannaturale-incubo, allora c'è da battere in ritirata sotto il fuoco amico chiedendo asilo politico presso qualche autore meglio qualificato quanto a gradi di esperienza (e qualità) per il Nostro Boy :x: .

Pessima la prima decina di pagine, anche per come è sincopata in modo singhiozzante tutta la sequenza dal Maggiolone ko al (solito) Dylan che si frappone tra i contendenti beccandosi aggratise una sciabolata nel ventre perlacausacchemmancoluisa. Zero atmosfera, fluidità a scatti sceneggiata in modo quasi autistico.
Non ho capito la visione della dama in rosso (pp. 54-55), ma le scorrazzate di Ghastly versione mostro della palude necrofago (p.69) o seviziatore (p.79) non incutono nessuna inquietudine né qualificano l'appeal dell'albo, complice un Pontrelli annullato da questo tipo di colori.

Scadente nella banalità più sfacciata anche la personificazione astratta di Ghastly nel presunto Demone della Guerra, neo-cugino acquisito di altre entità del pantheon tarocco del Rrobe come le varie Mater, Pater, Water, Sister, Suocer, etc. E le ultime tre paginette di ragguaglio tra Dylan ed il vero McCoy, improvvisamente liberato dalla maledizione, sanno di contentino raffazzonato last minute con mezzucci idonei a lettori da terza media :? :? :? .

Non sono un militante del fronte unico, ma prove come questa della Contu fanno capire come sia disarmante la pochezza delle attuali forze arruolabili sul fronte DD :cry: .

_________________
Io no capito, io no capito

(anta baka?! [...] kimochi warui)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #Color Fest 41 - L'orrore delle armi
MessaggioInviato: gio mag 19, 2022 11:49 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer set 30, 2015 1:02 pm
Messaggi: 661
dopo un incipit barcollante si fa ingresso in un racconto piuttosto coinvolgente, che diviene passo dopo passo sempre più crudo: l'orrore tarda ad arrivare, così come il paranormale che fa una capatina frettolosa a qualche manciata di tavole dalla conclusione, il cui ritmo barcolla come e più dell'inizio.
Pregi:
- si parla di guerra senza retorica e senza riciclare troppi stereotipi;
- la narrazione (sul campo di battaglia) è avvincente e c'è un crescendo emotivo ben sostenuto e ritmato.
Difetti:
- non c'è Dylan Dog, o meglio c'è in pochi momenti e mal riusciti;
- apparentemente è stato disegnato qualche anno fa e qualche anno fa lo stile di Pontrelli non mi piaceva affatto;
- colorazione pastellosa inadatta alle atmosfere e al tratto di Pontrelli.

per me è un 6 poiché nonostante i difetti e la quasi totale assenza di DyD è stata una lettura pressoché piacevole.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #Color Fest 41 - L'orrore delle armi
MessaggioInviato: gio mag 19, 2022 1:36 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 20, 2009 12:26 pm
Messaggi: 6397
Località: Inverary 2.0
Teniamo in alto l'armi dell'onore del nostro horrido forum ...
... votando in questo topic le 5 migliori storie lunghe del 2021

Per i disertori previsto un sondaggio coercitivo sul meta-confronto tra Dylan ed i suoi autori bellicosamente ostili ai lettori... :?

_________________
Io no capito, io no capito

(anta baka?! [...] kimochi warui)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #Color Fest 41 - L'orrore delle armi
MessaggioInviato: ven mag 20, 2022 9:10 am 
Non connesso

Iscritto il: ven giu 12, 2015 7:29 pm
Messaggi: 1875
albo bocciato, la storia l'ho trovata parecchio banale così come i dialoghi. Inoltre i disegni di Pontrelli (che in generale non apprezzo più di tanto) non aiutano, col suo tratto si fa davvero fatica ad andare avanti con la storia.

_________________
Regola numero uno: I commenti non rispecchiano l'andamento dei voti.
Regola numero due: Il 6 è un voto contemporaneamente positivo, negativo e neutro.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #Color Fest 41 - L'orrore delle armi
MessaggioInviato: lun mag 23, 2022 1:05 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar ott 29, 2013 11:04 pm
Messaggi: 345
Località: Roma
Siamo alle solite. Va bene sperimentare, ma questo non è Dylan Dog, questo è Le Storie. Con il 428 e il CF questo mese ci ha regalato ben due storie che sarebbero state adatte per altre collane. Mah...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #Color Fest 41 - L'orrore delle armi
MessaggioInviato: lun mag 23, 2022 8:53 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 29, 2020 10:23 am
Messaggi: 366
Località: Raven Town
Preso e letto al volo. Mi accodo ai commenti che ritengono questa storia (e pure i disegni) adatti per la collaba Le Storie. In sé e per se non è nemmeno così male, la parte centrale è anche piacevole da leggere, ma così non ci siamo proprio.
Il fatto che poi gli autori a me non piacciano quasi per niente, non aiuta. Copertina e titolo ultra didascalici.
In sintesi:
Testi 5.5
Disegni 5.5
Colori 6
Copertina 6+

Votato mediocre, più per la futilità dell'albo che per la realizzazione, che in realtà rientrerebbe nella sufficienza risicata. Se cominciano a "sbagliare" anche i CF a storia lunga siamo messi male...


V

_________________
-Capo, stai uscendo?
-No, sto entrando all'indietro camminando a ritroso.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #Color Fest 41 - L'orrore delle armi
MessaggioInviato: mar mag 24, 2022 11:56 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 20, 2009 12:26 pm
Messaggi: 6397
Località: Inverary 2.0
daradda ha scritto:
Va bene sperimentare, ma questo non è Dylan Dog, questo è Le Storie.


La cosa più imbarazzante è che quando da un racconto passabile de Le Storie prova a virare di scuffio verso DD, fa ancora peggio. Un'ammissione implicita d'incapacità ed inadeguatezza...

_________________
Io no capito, io no capito

(anta baka?! [...] kimochi warui)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #Color Fest 41 - L'orrore delle armi
MessaggioInviato: gio mag 26, 2022 10:19 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom ago 24, 2008 9:27 pm
Messaggi: 687
Smetto definitivamente di acquistare i Color Fest: mi spiace, ma comprare 4 albi l'anno per storie per nulla speciali non fa per me. Se tornasse annuale o semestrale potrei tornare sui miei passi, ma così è insostenibile per la qualità della storia.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #Color Fest 41 - L'orrore delle armi
MessaggioInviato: gio mag 26, 2022 11:44 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 20, 2009 12:26 pm
Messaggi: 6397
Località: Inverary 2.0
ilMaLe ha scritto:
Smetto definitivamente di acquistare i Color Fest: mi spiace, ma comprare 4 albi l'anno per storie per nulla speciali non fa per me.


Con i soldi che risparmi puoi accaparrarti quei 3/4 OB all'anno che presentano storie di caratura elevata, o comunque soddisfacenti. Tanto per fare due conti sommari, ad esempio, l'anno scorso su 12 storie da OB per me solo 3 erano sotto la sufficienza.

Senza contare che così avresti più (cognizione di) scelta per votare la Zattera annuale. C'è un'urna che ti aspetta... corri a votare, please, se non vuoi finirci incenerito a memoria dei posteri ! :tc: :tc: :tc:

_________________
Io no capito, io no capito

(anta baka?! [...] kimochi warui)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #Color Fest 41 - L'orrore delle armi
MessaggioInviato: lun mag 30, 2022 9:26 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom dic 02, 2012 1:36 am
Messaggi: 254
Sinceramente i color fest li ho sempre e solo presi usati, quindi alla bonelli serve a poco l'acquisto di seconda mano, ma visto cosa mi sono ripetutamente trovato davanti non butterò i soldi nemmeno per l'usato. Piuttosto viste le uscite 'regolari' e del nuovo maxi mi sa che non comprerò proprio più il nuovo e presto finirò di leggere storie per me inedite. Beh ho ancora qualche vecchio maxi e albi giganti, e credo parecchie storie sotto il numero 323.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #Color Fest 41 - L'orrore delle armi
MessaggioInviato: mer giu 01, 2022 5:41 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven giu 27, 2003 10:00 pm
Messaggi: 3705
ho avuto le stesse impressioni di wolkoff , per cui non le ripeto , solo che il mio voto è più alto , è più verso il 7.
anch’io ad un certo punto ho confuso un paio di personaggi della compagnia, tipo , ma quello non era senza una gamba ? oppure ma quello nellultima missione nel ponte uno dei componenti non era già morto ?
i colori mi sono piaciuti, rendono l’angoscia della guerra ed un incubo senza fine.
i disegni di pontrelli li ho trovati un po’ troppo tremolanti, preferivo il suo color precedente , che era molto più preciso.
tuttosommatouna buona lettura , forse il finale un po’ banale, e veloce , avrei tolto quella ridicola sckechbook per una pagina in più per il finale.
invece non trovo difetto che in un color ci sia poco dylan , è stato un modo per un racconto della guerra vecchia maniera in salsa horror e ci sta.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #Color Fest 41 - L'orrore delle armi
MessaggioInviato: lun giu 06, 2022 1:35 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 19, 2010 5:51 pm
Messaggi: 2763
Immagine

l'orrore delle armi
dell'albo ho apprezzato i disegni, mi piace pontrelli capace di ricreare un mondo a parte con il suo stile particolare
ho apprezzato anche l'anticonformismo, a partire dalla copertina, visti i tempi correnti (un albo che piacerà a orsini e travaglio)
ma la storia è un mattone, imbarazzante l'incipit e ancora più imbarazzanti i "tentativi" di inserire il soprannaturale...
non c'è una storia della contu che mi sia piaciuta, forse è un problema mio o forse è inadatta a dylan dog
molto meglio la sua comparsata su zagor con una storia, peraltro, sullo stesso argomento...

voto 5


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #Color Fest 41 - L'orrore delle armi
MessaggioInviato: lun giu 06, 2022 3:05 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio lug 28, 2005 10:13 am
Messaggi: 2370
Keanu segnalo alla sequenza iniziale, che a og.10 il mostro strappa la Manica destra (STRAPPPP) di Dylan e ciò è confermato anche a pg. 11 perché si vede che è tutta stracciata. Magicamente non si vede più nulla di tutto ciò successivamente.
Ma può anche essere che, nelle 4 vignette dopo, si sia fidanzato con una rammendatrice.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 34 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it