Cravenroad7

Forum dylaniato
Oggi è mer feb 01, 2023 9:37 pm

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1121 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 71, 72, 73, 74, 75  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Stephen King
MessaggioInviato: ven mar 27, 2015 10:57 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun lug 26, 2010 6:24 pm
Messaggi: 242
Revival.

Lo sto trovando toccante e anche parecchio morboso.

_________________
Sette terribili porte sono nascoste nella terra e nel mare.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stephen King
MessaggioInviato: gio apr 02, 2015 1:53 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer feb 12, 2014 7:51 pm
Messaggi: 204
Località: Nowhere
L'estate scorsa mi sono dedicato alla lettura di quattro libri di King.

1.It . Questo lungo romanzo, con sfumature morbose, è indubbiamente molto ambizioso. La bravura dello scrittore sta nel non scadere mai nella noia, ma di tenere incollato il lettore dalla prima fino alla 1300esima pagina. Certo, il finale è veramente banale e sbrigativo: in poche parole parecchio deludente: Così come mi hanno deluso alcune piccole incongruenze e certe grosse derive nel trash (in primis Beverly, 10 anni circa, che dà la propria intimità a 5 altri bambini suoi coetanei). Veramente ottime le digressioni sulla "storia" di Derry.
Voto: 7

2.La zona morta. Buon libro, senza troppe pretese. Ottimo il rush finale col climax distruttivo/autodistruttivo che porta John Smith all'attentato. Voto:7,5[b]

3.[b]Carrie
. Divertente, ma troppo trash, un horror adolescenziale, che lascia pochino. Voto:6

4.L'ombra dello scorpione. Qui mi trovo a giudicare un libro che ho chiuso a metà strada, quando, dopo ottime premesse, stava diventando illeggibile. Se dovesse esserci in futuro un naufragio della cultura occidentale, di questo libro spero si salvi solo la prima delle 3 parti :tc: :ovvero il racconto dell'epidemia. Tutto il resto è noia, ma non solo, tutto il resto è veramente impronibile, indigeribile, insostenibile da un lato; dall'altro banale, trito, ritrito, già visto. Voto 7 alla prima parte, 3 alla seconda, alla terza non ci sono arrivato, e mai ci arriverò :? :? :?

_________________
Sappiate che la morte vi sorveglia
gioir nei prati o fra i muri di calce,
come crescere il gran guarda il villano
finché non sia maturo per la falce.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stephen King
MessaggioInviato: sab apr 04, 2015 4:10 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun lug 26, 2010 6:24 pm
Messaggi: 242
Una gran delusione.
King sembra aver perso il tocco morbosamente horror anche "solo" di un Per Sematary.
Lo rimpiango molto, quel King lì.
Per me è mediocre come gli ultimissimi.

_________________
Sette terribili porte sono nascoste nella terra e nel mare.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stephen King
MessaggioInviato: gio mag 14, 2015 3:48 pm 
Non connesso

Iscritto il: lun mag 11, 2015 1:57 pm
Messaggi: 77
Località: Bergamo
Dove sono finiti "Insomnia" "Misery", "Il gioco di Gerald" o "L'occhio del male"?

Da "Cell" in poi (e forse anche prima) solo aria fritta...:(

"La casa del buio" è forse l'ultimo degno di nota, che peccato, sembra quasi che non ci provi nemmeno più!

Resterà sempre uno dei miei idoli letterari indiscussi.

EDIT: "L'uomo in fuga" è il mio preferito, una perla rara davvero.

_________________
Il fatto che io creda o meno all'autenticità di tali fenomeni è del tutto irrilevante. Ciò che conta è che non mi rifiuto a priori di crederci, come fa la maggior parte della gente seria...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stephen King
MessaggioInviato: gio mag 14, 2015 5:42 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mar 07, 2011 5:16 pm
Messaggi: 4085
raffa ha scritto:
matocc ha scritto:
raffa ha scritto:
Ho letto da poco Misery... mamma che ansia!
Di king non ho letto molto, ho letto Cujo, apprezzato, l'ombra dello scorpione versione integrale che se ci ripenso non so come ho fatto :D , Stagioni Diverse (solo Rita Hayworth e la redenzione di Shawshank, bellissimo) e ora Misery.
Per il prossimo avevo pensato a The Dome.

per le vacanze ti consiglio IT dato che è bello lungo... ma dà soddisfazione!

Alla fine ho iniziato The Tommyknockers (Le creature del buio).

Ho finito da poco Le creature del buio. Da poco perche' l'avevo abbandonato, e questo non depone a suo favore, infatti e' un libro dimenticabile, con alcuni spunti interessanti, ma che si dilunga troppo nella parte centrale, che me l'ha fatto mollare, anche se poi si riprende nel finale.
Rileggendo il primo messaggio quotato mi rendo conto che dovevo essere ubriaco, perche' ho letto anche e soprattutto la saga de La Torre Nera, per me capolavoro assoluto. So che puo' spaventare per la lunghezza (7 libri), ma ve la consiglio di cuore, se non l'avete gia' letta.
Solidarieta' a Jamaisnonplus, alle prese con The Stand (inspiegabilmente tradotto con L'ombra dello Scorpione). :D

_________________
Vai, allora, ci sono altri mondi oltre a questo.

______________________________________
Classifiche dei voti del forum di tutti gli albi anno per anno:
viewtopic.php?p=470652#p470652


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stephen King
MessaggioInviato: sab mag 16, 2015 4:17 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer feb 03, 2010 7:13 pm
Messaggi: 1506
Dygadog ha scritto:
Dove sono finiti "Insomnia" "Misery", "Il gioco di Gerald" o "L'occhio del male"?

Da "Cell" in poi (e forse anche prima) solo aria fritta...:(

"La casa del buio" è forse l'ultimo degno di nota, che peccato, sembra quasi che non ci provi nemmeno più!



Insomnia spero sia finito in un posto dal quale non possa più tornare :D

Comunque da dopo Cell, sono usciti ottimi libri come The Dome, Duma Key, 22/11/63 e soprattutto La storia di Lisey, e pure un paio di raccolte di racconti brevi niente male (Notte buia, niente stelle, sarà uscito 4/5 anni fa).

Anche le ultime due uscite in ordine di tempo sono un King in ottima forma, Mr. Mercedes e Revival.

Vado in semi OT per consigliare anche i libri del figlio che scrive con lo pseudonimo di Joe Hill: si vede che il talento in casa King non salta una generazione.
Ho letto La vendetta del diavolo e l'ultimo NOS4A2 e ci ho ritrovato le migliori cose del King padre.

P.S. Come raffa, consiglio sempre anch'io la saga della Torre Nerra, immensa.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stephen King
MessaggioInviato: gio mag 21, 2015 4:20 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 18, 2005 12:15 pm
Messaggi: 12283
Località: Verona
Ezekiel 25:17 ha scritto:
Comunque da dopo Cell, sono usciti ottimi libri come The Dome, Duma Key, 22/11/63 e soprattutto La storia di Lisey, e pure un paio di raccolte di racconti brevi niente male (Notte buia, niente stelle, sarà uscito 4/5 anni fa).

Anche le ultime due uscite in ordine di tempo sono un King in ottima forma, Mr. Mercedes e Revival.


Eh già, concordo in pieno: il King degli ultimi anni è un autore ritrovato, per quanto diverso da quello degli anni Ottanta (il suo periodo d'oro). Ho da poco finito Joyland e, nella sua semplicità, l'ho trovato esemplare: si legge in un amen e appassiona dall'inizio alla fine. A breve proseguirò con Dr Sleep.

E visto che si parlava di Joe Hill, consiglio anche qui la sua serie a fumetti Locke & Key, che è semplicemente meravigliosa.

_________________
È la mia opinione, e la condivido.

Ciao,
Teo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stephen King
MessaggioInviato: lun giu 01, 2015 10:09 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven dic 01, 2006 2:26 pm
Messaggi: 3774
Località: Empoli
Dr Sleep: sono ancora fermo a pagina 100. Non mi va giù, non c'è verso.

Insomnia: penso di essere uno dei pochi a cui è piaciuto e non poco. Come mai? Forse troppo pesante?

La storia di Lisey: favoloso. Uno degli ultimi King che mi ha veramente soddisfatto. Però sono in difetto, me ne mancano alcuni degli ultimi.

Duma Key: lo sto leggendo ora, interessante. Peccato che col bambino piccolo sia talmente stanco che leggo 3 pagine a sera. Mi ci vorrà una vita. Meno male che ho già letto La Torre Nera :D :D

The Stand: la prima parte è semplicemente meravigliosa, ma ho gradito anche la seconda per poi godermi in pieno l'ultima. Un capolavoro!

Cell: riuscito a metà, fino alla scena dello stadio per intendersi. Poi si perde.


L'altra sera davano in tv "Stand by me", mi è venuta voglia di rileggere "Stagioni diverse".


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stephen King
MessaggioInviato: mer giu 03, 2015 2:37 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 24, 2006 2:34 pm
Messaggi: 512
Ezekiel 25:17 ha scritto:
P.S. Come raffa, consiglio sempre anch'io la saga della Torre Nerra, immensa.

Io invece consiglio solo i primi tre. Volendo anche il quarto, anche se lo considero transitorio... nel senso che già nel quarto si è persa l'invetiva e la freschezza dei primi tre. Quinto e sesto tiepidini e settimo da codice penale.

Dei recenti di King ho letto Notte buia, niente stelle ma solo perchè me l'hanno regalato, temo che King mi abbia stufato perchè l'ho trovato noiosetto, o forse non reggo più il suo modo di scrivere.

Però un pò di curiosità su Joe Hill me l'avete messa :)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stephen King
MessaggioInviato: dom giu 14, 2015 11:36 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven dic 01, 2006 2:26 pm
Messaggi: 3774
Località: Empoli
Finito Duma Key. Ottima lettura. Ho temuto che si tramutasse in boiata ma per fortuna anche la parte finale ha retto. Alcune ottime trovate e alcuni personaggi azzeccati (la vecchia su tutti). Una bella sorpresa.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stephen King
MessaggioInviato: lun giu 22, 2015 10:27 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar set 07, 2004 7:10 pm
Messaggi: 3356
Località: Rurrenabaque
Cari amici, vorrei fare un piccolo sondaggio riguardante i romanzi di king usciti negli ultimi anni quindi:

- Cell
- La storia di lisey
- Blaze
- Duma key
- The dome
- 22/11/63
- Doctor sleep
- Joyland
- MR Mercedes
- Revival

Quali i vostri preferiti o un eventuale classifica? Io di questi ne ho letti solo metà (mentre quelli pre 2005 gli ho letti tutti) e volevo farmi un'idea su cosa mettere sopra il tavolino ;)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stephen King
MessaggioInviato: mar giu 23, 2015 11:56 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer feb 03, 2010 7:13 pm
Messaggi: 1506
Fra tutti quelli, l'unico che boccio del tutto è Doctor Sleep. Gli altri vanno tutti dal buono all'ottimo se non di più.
Non sono bravo con le classifiche, potrei azzardare un'eventuale top 3; direi La storia di Lisey, 22/11/63 e Duma Key (ex equo con Blaze va' :D anche se non sbaglio è un romanzo che risale agli anni '70 pubblicato solo ora).
Però ripeto, sono, chi più chi meno, tutti validi, questo a riprova (come dicevamo poco più su) che il Re non ha perso lo smalto, anzi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stephen King
MessaggioInviato: dom giu 28, 2015 12:03 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 18, 2005 12:15 pm
Messaggi: 12283
Località: Verona
Essenzialmente concordo, ma io metterei in cima alla classifica 22/11/63. La storia di Lisey mi piacque molto, ma lo ricordo più come un melodramma fantasy che come un horror. Comunque un'ottima lettura. Anche Joyland, nella sua semplicità, è un romanzo riuscitissimo. Pollice verso, invece, per Cell, che inizia molto bene ma diventa presto una sorta di sagra del già visto di cui si può fare a meno.

_________________
È la mia opinione, e la condivido.

Ciao,
Teo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stephen King
MessaggioInviato: dom mag 17, 2020 5:34 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom apr 23, 2017 5:36 pm
Messaggi: 562
rimatt ha scritto:
io metterei in cima alla classifica 22/11/63..... Anche Joyland, nella sua semplicità, è un romanzo riuscitissimo.

Concordo con questo vecchio post di rimatt: 22/11/63 sicuramente al primo posto! Joyland molto bello! Tra le opere meno conosciute, ma comunque meritevoli metterei anche la trilogia di Mr.Mercedes.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Stephen King
MessaggioInviato: dom mag 17, 2020 10:03 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar set 07, 2004 7:10 pm
Messaggi: 3356
Località: Rurrenabaque
Io ho letto negli ultimi anni:
Cell - dimenticabilissimo.
Joyland - delicato, forse quello che mi è piaciuto di più.
Mister Mercedes - ottimo albo. Il primo della trilogia ma godibile da solo.
Chi perde paga - rientra, malamente, nel filone dello scrittore perseguitato. Mediocre.
Fine turno - troppe smancerie e frasi da baci Perugina fra i protagonisti. Ogni tanto King eccede in questo.
22/11/63 - Buona storia anche se con alti e bassi.
Notte buia, niente stelle - quattro racconti lunghi con protagonisti accecati dall'odio. Ottimo.
Il bazar dei brutti sogni - Una ventina di racconti, alcuni anche buoni ma nessuna "perla".
Revival - un King minore. Veramente non saprei cosa aggiungere.
The outsider - l'unico della lista che sconsiglio vivamente. Mamma mia..


Non ho letto:
La leggenda del vento - sono un appassionato della saga della Torre Nera ma per me il cerchio è chiuso.
Doctor Sleep - lasciamo riposare I morti.
Duma key - La trama mi ricorda, certamente senza motivo, mucchio d'ossa. Quindi me ne sto alla larga.
La storia di Lisey - forse lo recupero.
The dome - sono al contempo interessato ma preoccupato che si riveli poca roba. Vedremo.
Elevation - forse recupero
L'Istituto - aspetto di vedere qualche recensione.
La scatola dei bottoni di Gwendy - forse recupero


Fino al 2010 dovrei avere letto tutto.
Ah si, ho ordinato su ibs SE SCORRE IL SANGUE. Ma quanto cacchio scrive?


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1121 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 71, 72, 73, 74, 75  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it