Cravenroad7

Forum dylaniato
Oggi è gio lug 25, 2024 8:34 am

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1635 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 105, 106, 107, 108, 109  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: E Julia?
MessaggioInviato: ven apr 28, 2023 11:46 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio lug 28, 2005 10:13 am
Messaggi: 2738
rimatt ha scritto:
bertuccia ha scritto:
E alla fine della fiera, fa passare lui per un forcaiolo oscurantista misogino, quando spesso e volentieri lo è lei.


Come avevo già detto, per me non è assolutamente così. Non mi spiego perché tu abbia questa brutta opinione del povero Webb. :cry:



Nemmeno io, anche perché ho letto più volte le vostre opinioni contrarie.
Eppure continuo a sforzarmi di vederla diversamente, senza riuscirci.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E Julia?
MessaggioInviato: sab apr 29, 2023 3:49 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab dic 28, 2013 7:16 pm
Messaggi: 2531
Località: Noland
bertuccia ha scritto:
rimatt ha scritto:
bertuccia ha scritto:
E alla fine della fiera, fa passare lui per un forcaiolo oscurantista misogino, quando spesso e volentieri lo è lei.


Come avevo già detto, per me non è assolutamente così. Non mi spiego perché tu abbia questa brutta opinione del povero Webb. :cry:



Nemmeno io, anche perché ho letto più volte le vostre opinioni contrarie.
Eppure continuo a sforzarmi di vederla diversamente, senza riuscirci.


Io ho spesso avuto l'impressione che Webb sia talvolta fatto passare così (forcaiolo oscurantista misogino, cit.) non da Berardi, che spesso ne ha sviluppato il carattere in tanti albi, quanto da Julia stessa. Quando litigano ad esempio sembra proprio che Julia lo tratti come se pensasse a lui in quei termini, come la parte avversaria del suo pensiero.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E Julia?
MessaggioInviato: lun mag 01, 2023 10:28 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio lug 28, 2005 10:13 am
Messaggi: 2738
Ma certo, è esattamente così!
Però sembra una reprimenda (sociopolitica) messa in bocca a Julia dagli autori.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E Julia?
MessaggioInviato: mar mag 02, 2023 10:04 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 18, 2005 12:15 pm
Messaggi: 12557
Località: Verona
bertuccia ha scritto:
Ma certo, è esattamente così!
Però sembra una reprimenda (sociopolitica) messa in bocca a Julia dagli autori.


Tutte le opinioni dei personaggi sono messe loro in bocca dagli autori... Il punto di vista di chi scrive Julia, a mio modo di vedere, emerge semmai dal modo in cui i personaggi agiscono e si muovono nelle storie, non dalle loro "tirate" (che sono spesso estremizzate, come del resto sono estremizzate, nella realtà, le cose che si dicono durante i litigi). Per dire, Webb potrà fare qualche sparata eccessiva, ma poi NON AGISCE da ottuso forcaiolo, anzi, è spesso sensibile e misurato.

_________________
È la mia opinione, e la condivido.

Ciao,
Teo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E Julia?
MessaggioInviato: sab mag 06, 2023 5:58 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio lug 28, 2005 10:13 am
Messaggi: 2738
Infatti, lui è coerente e misurato.
"Misurato" perché Julia sarebbe da strangolare e, quando grida, è proprio perché esasperato.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E Julia?
MessaggioInviato: lun mag 08, 2023 3:16 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar ago 24, 2021 1:29 am
Messaggi: 67
bertuccia ha scritto:
Infatti, lui è coerente e misurato.
"Misurato" perché Julia sarebbe da strangolare e, quando grida, è proprio perché esasperato.


La penso un po' come Bertuccia sulla questione Webb, io lo trovo un personaggio di buon senso ma sono spesso i principi (talebani) e le urla di Julia che lo fanno sembrare come un orco insensibile.

Tornando brevemente all'ultimo albo, dopo la rilettura aumenta il mio gradimento già di per sé alto: ci sono alcuni passaggi davvero di grande acutezza e sensibilità da parte dell'Autore.

In particolare, a pag.80, quando Julia nota che nella stanza dei massaggi di Irma ,la donna ha portato una foto del figlioletto morto ma la tiene con la faccia rivolta al muro perché non possa vedere quel che fa la mamma. Sarò troppo emozionale io ma è un passaggio lancinante .

Mi ero poi dimenticato di citare due citazioni fatte a fine albo: si parla di Brasile e di Pearl Jam, insomma Berardi tocca la mia anima 2 volte in poche pagine. Diavolo di un Maestro!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E Julia?
MessaggioInviato: mar mag 09, 2023 3:44 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio lug 28, 2005 10:13 am
Messaggi: 2738
Ho finito di leggere Il bersaglio, un albo davvero bello.
Ho notato che i disegni, verso la fine, erano un po' meno cristallizzati del solito e mi sono piaciuti davvero molto.
Soprattutto nella sparatoria finale, poche linee abbozzate per un risultato ottimale e più moderno del solito.
A parte il sogno, che dura un'infinità di vignette, che mi fregio di aver saltato a piè pari con slancio, senza nemmeno guardarne una, il "contorno" familiare e la vicenda Emily/Luther, mi ha fatto sghignazzare parecchio.
Direi che stavolta sugli scudi c'è il mitico Webb, poliziottone verace, poco fumo e molto arrosto. Bello davvero.
Non è che abbia seguito proprio pedissequamente la faccenda delle gang irlandesi, parroci, gangster & c. perché alla fin fine di seguire quel guazzabuglio mi importava poco, però tutto filava per benino e intratteneva.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E Julia?
MessaggioInviato: mer mag 24, 2023 10:37 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 18, 2005 12:15 pm
Messaggi: 12557
Località: Verona
Sì, di base concordo: il solito albo fluido e scorrevolissimo, che mi è piaciuto soprattutto per la consueta maestria di Berardi nel tratteggiare i personaggi, più che per la trama in sé. Ci sono dei tocchi mica male: un coprotagonista sfaccettato, con cui Irving e Webb riescono in certi frangenti perfino a solidarizzare, e un cast di personaggi, a partire dai due succitati comprimari, davvero ben gestito. Anche l'incubo stavolta è notevole, ma so che ti infastidiscono molto queste parentesi oniriche (mentre a me dà molto più fastidio Ettore, per dire). :D

Di collane che trattano così bene i propri personaggi ce ne sono ben poche, per me.

_________________
È la mia opinione, e la condivido.

Ciao,
Teo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E Julia?
MessaggioInviato: mar giu 06, 2023 8:46 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio lug 28, 2005 10:13 am
Messaggi: 2738
Non so, per questa uscita non ho provato grande coinvolgimento, una storia un po' routinaria.

Militare, vendetta personale, scene di azione da power ranger abbastanza improbabili. Soggetto che non mi ha coinvolta minimamente.
Disegni strani, con pochissima somiglianza del volto di Julia.
Pensavo uscisse una seconda mini copertina e invece no, non ho mica capito perchè io ne abbia 2 di Dylan Dog e una di Julia.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E Julia?
MessaggioInviato: dom lug 02, 2023 10:21 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio lug 28, 2005 10:13 am
Messaggi: 2738
La storia ambientata al parco è un po' pallosetta, diciamolo.
Farfugliamenti della bambina, buonismo, gergo giovanile datato (da decenni nessuno dice "frà", semmai -bro/fré/zio- oppure "cacchio", "ci sto dentro", "da sballo") e l'incubo, completano il quadro di una storia che sembra pensata per il 1970.
Indagine portata avanti grazie ad alcune foto ah hoc (quella con le mani sul ventre direi agghiacciante), che più comode e servite su un piatto d'argento, non si può.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E Julia?
MessaggioInviato: gio lug 13, 2023 2:32 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 18, 2005 12:15 pm
Messaggi: 12557
Località: Verona
L'ultimo numero lascia a desiderare soprattutto per la debolezza del lato meramente poliziesco (qualche SPOILER): indagine che procede in modo un po' semplicistico, colpevole mai visto prima, dinamiche sociali interessanti ma trattate in modo abbastanza superficiale (basta l'intervento di una persona di buon senso a convertire magicamente un intero quartiere)... insomma, Berardi & Co. hanno fatto di molto meglio. Dove la storia si riscatta è nella solita qualità di scrittura, nella definizione di alcuni personaggi, nelle prima decine di pagine, davvero formidabili, e nella gestione del cast.

È un albo sottotono, certo, ma anche così rifila diverse lunghezze al resto della produzione bonelliana odierna.

_________________
È la mia opinione, e la condivido.

Ciao,
Teo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E Julia?
MessaggioInviato: gio ago 03, 2023 8:12 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio lug 28, 2005 10:13 am
Messaggi: 2738
L'albo bis di luglio, Il caso di Goran Jankovic, l'ho letto ora e che vede all'opera una giovane Julia.
Giovane sulla carta, anziana nei risultati.
Storia che si incammina instabile su un filo sottile, molto sottile, troppo sottile.
Qualche intuizione ardita (troppo ardita) e anche qualche presunzione di troppo (soprattutto quando, senza la minima autorità, accusa le persone a destra e sinistra).
In nuce la (testa di...) Julia che diventerà successivamente, col passare degli anni.

Copertina che non c'entra niente, ma talmente niente con la storia, che non si capisce se ci fosse un'interferenza al telefono tra gli autori.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E Julia?
MessaggioInviato: ven ago 04, 2023 11:51 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 18, 2005 12:15 pm
Messaggi: 12557
Località: Verona
Anch'io ho letto il bis solo da un paio di giorni, e pur avendolo sostanzialmente gradito per i soliti motivi (che non ripeto), anch'io ho qualche perplessità.
La principale riguarda la caratterizzazione "palo in culo" di Julia, che è pressoché IDENTICA a com'è ora. Possibile che una ragazzotta appena laureata già abbia un metodo d'insegnamento così ben definito, e agisca con tanta sicurezza? Insomma, Julia è molto più giovane ma in sostanza è quella di sempre. Non arrivo a definirlo un errore di caratterizzazione, ma rimango dell'idea che, da questo punto di vista, Berardi poteva fare molto meglio di così.

_________________
È la mia opinione, e la condivido.

Ciao,
Teo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E Julia?
MessaggioInviato: ven ago 04, 2023 7:41 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio lug 28, 2005 10:13 am
Messaggi: 2738
"Palo in culo" forse anche peggiore di quello attuale, con l'aggravante del fatto che dovrebbe rispettare le persone con cui collabora, in virtù della giovane età e inesperienza.
Terrificante anche tutta la trafila nonnesca nonché tutte quelle considerazioni tipo "non bere teina" (nemmeno fosse crack), la paura della lambretta, il nome della lambretta, le liti odiose con Norma.
Sembrano 3 anziane centenarie piene di fisime.


Letto anche l'albo regolare, che mi è piaciuto molto di più grazie allo svolgimento tutto improntato all'azione.
Curatissimi i disegni, notavo la ricchezza di particolari delle vignette e il lavoro di cesello che ci deve essere stato dietro.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: E Julia?
MessaggioInviato: mar set 12, 2023 11:04 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio lug 28, 2005 10:13 am
Messaggi: 2738
Per chi non se ne fosse accorto, l'albo del mese è a colori!


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1635 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 105, 106, 107, 108, 109  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it