Cravenroad7

Forum dylaniato
Oggi è dom mar 03, 2024 1:44 am

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1262 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 81, 82, 83, 84, 85  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Tex
MessaggioInviato: mar set 26, 2023 9:42 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab dic 28, 2013 7:16 pm
Messaggi: 2523
Località: Noland
Lo so che Diso ha 91 anni e che non può essere al livello di anni fa, ma questo Maxi
https://shop.sergiobonelli.it/tex/2023/ ... y-1023615/
non vedo l'ora di averlo tra le mani.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tex
MessaggioInviato: mer nov 29, 2023 10:19 pm 
Non connesso

Iscritto il: mer ago 23, 2023 5:13 pm
Messaggi: 23
Un'altra cosa che non ho capito è per quale motivo i texiani dicono che Tex sia invincibile e incarna la giustizia.

Quando l'ho chiesto a qualcuno di loro nel forum, l'unica cosa che mi hanno saputo rispondere è che Tex è invincibile perchè se la cava in ogni situazione e aiuta le persone innocenti con i suoi amici.

Io gli ho fatto presente che queste caratteristiche ce le hanno qualsiasi personaggio a fumetti, visto che tutti gli eroi riescono a sopravvivere a qualsiasi trappola, e aiutano sempre le persone in difficoltà quando possono.

A quel punto non hanno saputo più che inventarsi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tex
MessaggioInviato: ven dic 01, 2023 1:57 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer ott 30, 2013 9:02 pm
Messaggi: 4120
Località: Macondo
Non capisco il problema, Geralt.

Il personaggio di Tex e` invincibile per definizione e portatore di giustizia (perlomeno) in quanto ranger. Mi sembra innegabile.
Altrettanto innegabilmente non e` l'unico personaggio a fumetti con queste due caratteristiche.

Su cosa non sei d'accordo coi burberi texiani?




PS: si potrebbe discutere ore sul tipo di giustizia che appare in Tex, se e` questo il punto

_________________
Di solito ho da far cose più serie, costruir su macerie o mantenermi vivo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tex
MessaggioInviato: sab dic 02, 2023 11:05 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 18, 2005 12:15 pm
Messaggi: 12532
Località: Verona
Non è neanche che sia invincibile, è che incarna una specifica tipologia di eroe, quello classico (infallibile o quasi, sempre sicuro e mai dubbioso, con una caratterizzazione psicologica efficace ma anche priva di troppe sfumature).

Che c'è di strano? Personaggi così esistono da sempre e sempre esisteranno.

_________________
È la mia opinione, e la condivido.

Ciao,
Teo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tex
MessaggioInviato: dom dic 03, 2023 9:26 pm 
Non connesso

Iscritto il: mer ago 23, 2023 5:13 pm
Messaggi: 23
leonearmato ha scritto:
Non capisco il problema, Geralt.

Il personaggio di Tex e` invincibile per definizione e portatore di giustizia (perlomeno) in quanto ranger. Mi sembra innegabile.
Altrettanto innegabilmente non e` l'unico personaggio a fumetti con queste due caratteristiche.

Su cosa non sei d'accordo coi burberi texiani?




PS: si potrebbe discutere ore sul tipo di giustizia che appare in Tex, se e` questo il punto

Non c'è nessun problema stiamo solo discutendo.

Ripeto, se un personaggio è invincibile solo perchè sopravvive alla fine di ogni numero, questo lo fanno tutti gli eroi a fumetti, e allo stesso modo, qualsiasi altro eroe a fumetti incarna la giustizia, se protegge persone innocenti come fanno pure gli altri.

Per questo attribuire a Tex caratteristiche che non sono uniche mi sembra strano.

P.S. Fermo restando che poi anche il suo senso di giustizia è condizionato dal fatto che lo fa controvoglia, perchè lui deve restare lontano dalla sua riserva per il suo lavoro, cosa che gli da fastidio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tex
MessaggioInviato: lun dic 04, 2023 12:16 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 18, 2005 12:15 pm
Messaggi: 12532
Località: Verona
Geralt di Rivia ha scritto:
Ripeto, se un personaggio è invincibile solo perchè sopravvive alla fine di ogni numero, questo lo fanno tutti gli eroi a fumetti, e allo stesso modo, qualsiasi altro eroe a fumetti incarna la giustizia, se protegge persone innocenti come fanno pure gli altri.

Per questo attribuire a Tex caratteristiche che non sono uniche mi sembra strano.

P.S. Fermo restando che poi anche il suo senso di giustizia è condizionato dal fatto che lo fa controvoglia, perchè lui deve restare lontano dalla sua riserva per il suo lavoro, cosa che gli da fastidio.


Ma Tex non è propriamente invincibile, semmai è infallibile (nel senso che non sbaglia quasi mai nel giudicare chi ha di fronte e in generale è quasi impossibile che prenda cantonate).
Poi "invincibile" e "immortale" sono cose diverse, invincibile significa semplicemente che non viene mai sconfitto; ci sono invece altri personaggi (vedi Mister No o anche Dylan Dog) che possono venire sconfitti eccome, e che se anche sopravvivono non possono certo essere definiti dei vincenti.

Il fatto che Tex faccia il ranger controvoglia è una tua idea ma, francamente, non mi pare sia corroborata dai fatti, in quanto questo elemento non emerge mai dalla serie; in aggiunta, storicamente, Tex diventa PRIMA un ranger (quindi un giustiziere) e POI, dopo il matrimonio con Lylith e la morte di Nuvola rossa, il capo bianco dei Navajos. Quindi la sua natura di giustiziere fa parte della caratterizzazione originaria del personaggio, ed è un'evoluzione successiva (e perfettamente coerente) che lo porta a diventare il capo di una tribù indiana.

_________________
È la mia opinione, e la condivido.

Ciao,
Teo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tex
MessaggioInviato: lun dic 04, 2023 1:17 pm 
Non connesso

Iscritto il: mer ago 23, 2023 5:13 pm
Messaggi: 23
rimatt ha scritto:
Geralt di Rivia ha scritto:
Ripeto, se un personaggio è invincibile solo perchè sopravvive alla fine di ogni numero, questo lo fanno tutti gli eroi a fumetti, e allo stesso modo, qualsiasi altro eroe a fumetti incarna la giustizia, se protegge persone innocenti come fanno pure gli altri.

Per questo attribuire a Tex caratteristiche che non sono uniche mi sembra strano.

P.S. Fermo restando che poi anche il suo senso di giustizia è condizionato dal fatto che lo fa controvoglia, perchè lui deve restare lontano dalla sua riserva per il suo lavoro, cosa che gli da fastidio.


Ma Tex non è propriamente invincibile, semmai è infallibile (nel senso che non sbaglia quasi mai nel giudicare chi ha di fronte e in generale è quasi impossibile che prenda cantonate).
Poi "invincibile" e "immortale" sono cose diverse, invincibile significa semplicemente che non viene mai sconfitto; ci sono invece altri personaggi (vedi Mister No o anche Dylan Dog) che possono venire sconfitti eccome, e che se anche sopravvivono non possono certo essere definiti dei vincenti.

Il fatto che Tex faccia il ranger controvoglia è una tua idea ma, francamente, non mi pare sia corroborata dai fatti, in quanto questo elemento non emerge mai dalla serie; in aggiunta, storicamente, Tex diventa PRIMA un ranger (quindi un giustiziere) e POI, dopo il matrimonio con Lylith e la morte di Nuvola rossa, il capo bianco dei Navajos. Quindi la sua natura di giustiziere fa parte della caratterizzazione originaria del personaggio, ed è un'evoluzione successiva (e perfettamente coerente) che lo porta a diventare il capo di una tribù indiana.

Ma dipende cosa si intende per invincibile, questo è uno che non viene mai messo in difficoltà, ed eroi del genere non ne esistono da quello che ricordo io, anche al di fuori del fumetto, perchè altrimenti vincerebbero subito, e le storie durerebbero poche pagine, solo che questo giudizio l'ho letto proprio da lettori texiani che lo chiamano proprio "invincibile", e per questo mi sembrava strano.

Sul resto Tex non è invincibile, casomai è un eroe duro e puro, e ci può anche stare, del resto non tutti gli eroi possono essere umani, non sto contestando quello, la diversità è una qualità, però come ho detto mi sembra un personaggio vecchio e superato da molti decenni ormai.

Ci sono personaggi più complessi di lui, ma questi sono solo gusti personali, di Tex non mi piace la caratteristica che ho detto, io ricordo che nelle storie lo Tex Willer, dice più volte che la vita nella riserva gli piace molto, e gli dispiace quando deve lasciarla per colpa del suo lavoro, e ogni volta che sconfigge i cattivi lui ha sempre fretta di tornare a casa perchè la civiltà non gli piace, e rifiuta sempre l'ospitalità della gente che protegge, addirittura una volta nel secondo centinaio fece pure arrabbiare Montales, proprio perchè rifiuta alla fine di stare con lui, per questo dico che il suo lavoro gli viene un po' stretto, stando a come si comporta lui nelle storie, se poi è cambiato non lo so.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tex
MessaggioInviato: mar dic 05, 2023 9:43 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 18, 2005 12:15 pm
Messaggi: 12532
Località: Verona
Geralt di Rivia ha scritto:
come ho detto mi sembra un personaggio vecchio e superato da molti decenni ormai.


È una tipologia di personaggio ben precisa, quella dell'eroe classico, che esiste da sempre e che certamente è la più "vecchia" (Ulisse), ma che non si può definire superata; semmai, con il tempo si sono affermate anche altre tipologie di personaggio: quello perdente, o quello sfumato, ambiguo, o quello volubile o che so io. Non si può però dire che questi "nuovi" eroi abbiano soppiantato quelli vecchi: semplicemente, si sono loro affiancati. Alcuni sembrano più moderni perché più vicini alla sensibilità odierna, ma in fin dei conti è una questione di epoche e relative mode.

Cita:
Ci sono personaggi più complessi di lui, ma questi sono solo gusti personali, di Tex non mi piace la caratteristica che ho detto, io ricordo che nelle storie lo Tex Willer, dice più volte che la vita nella riserva gli piace molto, e gli dispiace quando deve lasciarla per colpa del suo lavoro, e ogni volta che sconfigge i cattivi lui ha sempre fretta di tornare a casa perchè la civiltà non gli piace, e rifiuta sempre l'ospitalità della gente che protegge, addirittura una volta nel secondo centinaio fece pure arrabbiare Montales, proprio perchè rifiuta alla fine di stare con lui, per questo dico che il suo lavoro gli viene un po' stretto, stando a come si comporta lui nelle storie, se poi è cambiato non lo so.


Senza offesa, ma mi pare che tu abbia una conoscenza abbastanza parziale di Tex. Vero che la vita nella riserva gli piace, e in effetti è quella la sua quotidianità quando non è in giro per l'America a fare giustizia, ma non ha mai rinnegato la civiltà (alla Mister No); se rifiuta l'ospitalità è perché ha come tutti una casa, e quella casa è tra i suoi navajos. Montales poi è messicano, troppo fuori mano per lui. :D

_________________
È la mia opinione, e la condivido.

Ciao,
Teo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tex
MessaggioInviato: mar dic 05, 2023 2:04 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab ott 02, 2004 7:32 pm
Messaggi: 11267
Località: Napoli
Confondi Ulisse con qualche altro personaggio? (Achille?)

_________________
Carnage - Teatro online
https://www.youtube.com/watch?reload=9&v=x4qv5rBEs9E


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tex
MessaggioInviato: mar dic 05, 2023 4:52 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 18, 2005 12:15 pm
Messaggi: 12532
Località: Verona
No, intendevo proprio Ulisse, che è eroe inscalfibile e imperturbabile: ha una missione da compiere e la compie con ogni mezzo, senza mai metterla (e mettersi) in discussione. Mi pare che sia una tipologia di personaggio più archetipico di Achille.

_________________
È la mia opinione, e la condivido.

Ciao,
Teo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tex
MessaggioInviato: mer dic 06, 2023 11:55 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer ott 30, 2013 9:02 pm
Messaggi: 4120
Località: Macondo
Geralt di Rivia ha scritto:
Per questo attribuire a Tex caratteristiche che non sono uniche mi sembra strano.

Attenzione, il fatto che sia invincibile/infallibile/immortale e` una cosa.

Il fatto che sia l'unico eroe a fumetti invincibile e` un'altra. E penso che nessuno l'abbia mai sostenuto. E nel caso l'abbia fatto sarebbe evidentemente nel torto.

Che a te non piaccia Tex e/o che lo trovi anacronistico, be', totalmente legittimo :wink:

Pero` son varie cose da tenere abbastanza distinte, secondo me.

_________________
Di solito ho da far cose più serie, costruir su macerie o mantenermi vivo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tex
MessaggioInviato: sab dic 09, 2023 9:00 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab ott 02, 2004 7:32 pm
Messaggi: 11267
Località: Napoli
rimatt ha scritto:
No, intendevo proprio Ulisse, che è eroe inscalfibile e imperturbabile: ha una missione da compiere e la compie con ogni mezzo, senza mai metterla (e mettersi) in discussione. Mi pare che sia una tipologia di personaggio più archetipico di Achille.


Non mi pare che Ulisse abbia queste caratteristiche, fra tanti eroi tutti di un pezzo che combattono a Troia, lui è l'eroe moderno per eccellenza, combattuto fra la nostalgia di casa e il desiderio di avventura (tant'è che ci mette 10 anni per tornare a casa e subito riparte), alterna gesta di eroismo con trucchi e furbizie, è a volte spietato a volte generoso, e andando oltre Omero le riletture del personaggio con le sue ambiguità sono innumerevoli.

_________________
Carnage - Teatro online
https://www.youtube.com/watch?reload=9&v=x4qv5rBEs9E


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tex
MessaggioInviato: lun dic 11, 2023 1:31 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 18, 2005 12:15 pm
Messaggi: 12532
Località: Verona
the Imp ha scritto:
rimatt ha scritto:
No, intendevo proprio Ulisse, che è eroe inscalfibile e imperturbabile: ha una missione da compiere e la compie con ogni mezzo, senza mai metterla (e mettersi) in discussione. Mi pare che sia una tipologia di personaggio più archetipico di Achille.


Non mi pare che Ulisse abbia queste caratteristiche, fra tanti eroi tutti di un pezzo che combattono a Troia, lui è l'eroe moderno per eccellenza, combattuto fra la nostalgia di casa e il desiderio di avventura (tant'è che ci mette 10 anni per tornare a casa e subito riparte), alterna gesta di eroismo con trucchi e furbizie, è a volte spietato a volte generoso, e andando oltre Omero le riletture del personaggio con le sue ambiguità sono innumerevoli.


Secondo me questa lettura di Ulisse come eroe moderno, che pure conosco, è un po' fuorviante: in realtà Ulisse è "agito" da forze superiori, quelle delle divinità di cui è tramite e a cui si sottomette, accettandole in toto e non discutendole, per cui ci possono essere varie sfumature e faccettature nelle sue azioni, ma mai nelle sue motivazioni, che sono limpide e immutabili. Insomma, io sono per una lettura di Ulisse totalmente auerbachiana. :D

_________________
È la mia opinione, e la condivido.

Ciao,
Teo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tex
MessaggioInviato: lun dic 11, 2023 2:18 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab ott 02, 2004 7:32 pm
Messaggi: 11267
Località: Napoli
Nel contesto degli eroi omerici non mi pare che Ulisse spicchi da questo punto di vista: sono tutti sottomessi al Fato e agli dei, chi più (Enea), chi meno (Prometeo, ma forse lo stesso Ulisse mi sembra più vittima impotente delle divinità che convinto sostenitore), e tutti abbastanza granitici nelle motivazioni e archetipici come solo personaggi nati all'inizio della storia della letteratura mondiale possono essere.
Però fra tanti non vedo perché proprio Ulisse debba essere il precursore dell'eroe classico alla Tex, quando anzi fra i tanti mi sembra il meno adatto in assoluto a esserlo.

_________________
Carnage - Teatro online
https://www.youtube.com/watch?reload=9&v=x4qv5rBEs9E


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Tex
MessaggioInviato: lun dic 11, 2023 3:50 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 18, 2005 12:15 pm
Messaggi: 12532
Località: Verona
Nel primo messaggio ho citato Ulisse giusto fra parentesi in quanto mi pareva che fosse il più noto e conosciuto fra i personaggi omerici, non ci sono altre particolari motivazioni dietro. Avrei potuto scrivere "la tipologia dei personaggi a cui appartiene anche Ulisse".

_________________
È la mia opinione, e la condivido.

Ciao,
Teo


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1262 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 81, 82, 83, 84, 85  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it