Cravenroad7

Forum dylaniato
Oggi è dom nov 28, 2021 5:06 pm

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 24 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: "Una nuova vita" per i vecchi albi. Pro o Contro?
MessaggioInviato: ven feb 05, 2021 4:22 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 18, 2005 12:15 pm
Messaggi: 12171
Località: Verona
Ilnomeutenteinserito ha scritto:
aggiungo una ulteriore considerazione (anzi un'ipotesi) rispetto al mio commento precedente: penso che il cambio di rotta sia dovuto alla bomba termonucleare 2 la vendetta, ossai al trittico 418-420... forse hanno visto che mal si sposava col resto, quindi hanno messo dei "riempitivi" in attesa di arrivare al 418... o forse hanno pensato che questa cambio di rotta non funzionava e lo hanno accantonato, per poi sostituirlo col nuovo trittico e metterci in mezzo i "riempitivi"... in tutti e due i modi, 1) mi vien da pensare che le due cose siano collegate e 2) così come stanno tirando fuori queste "vecchie storie", potranno rimaneggiare i mini cicli che dovano esserci in origine e pubblicarli successivamente (così nel frattempo diventeranno "vecchi" pure quelli :D )


Insomma, in un modo o nell'altro trovano sempre nuovi modi per essere costantemente in affanno. :g:

_________________
È la mia opinione, e la condivido.

Ciao,
Teo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: "Una nuova vita" per i vecchi albi. Pro o Contro?
MessaggioInviato: ven feb 05, 2021 4:28 pm 
Non connesso

Iscritto il: ven giu 12, 2015 7:29 pm
Messaggi: 1832
rimatt ha scritto:
Ilnomeutenteinserito ha scritto:
aggiungo una ulteriore considerazione (anzi un'ipotesi) rispetto al mio commento precedente: penso che il cambio di rotta sia dovuto alla bomba termonucleare 2 la vendetta, ossai al trittico 418-420... forse hanno visto che mal si sposava col resto, quindi hanno messo dei "riempitivi" in attesa di arrivare al 418... o forse hanno pensato che questa cambio di rotta non funzionava e lo hanno accantonato, per poi sostituirlo col nuovo trittico e metterci in mezzo i "riempitivi"... in tutti e due i modi, 1) mi vien da pensare che le due cose siano collegate e 2) così come stanno tirando fuori queste "vecchie storie", potranno rimaneggiare i mini cicli che dovano esserci in origine e pubblicarli successivamente (così nel frattempo diventeranno "vecchi" pure quelli :D )


Insomma, in un modo o nell'altro trovano sempre nuovi modi per essere costantemente in affanno. :g:

esattamente :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

_________________
Regola numero uno: I commenti non rispecchiano l'andamento dei voti.
Regola numero due: Il 6 è un voto contemporaneamente positivo, negativo e neutro.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: "Una nuova vita" per i vecchi albi. Pro o Contro?
MessaggioInviato: ven feb 05, 2021 4:40 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom giu 02, 2019 10:39 am
Messaggi: 1846
Località: Ἁρμαγεδών
wolkoff ha scritto:
Nima83 ha scritto:
sono subentrati nuovi genialoidi che, pensando - erroneamente - che certe "pernacchie anti-continuity" fossero buchi narrativi, incongruenze etc, hanno pensato bene di mettere riparo :?
Ma non ha senso [...] Ma non lo hanno capito.
Razionalizziamo tutto (in un fumetto horror... vabbé) e cerchiamo di spaccare pitagoricamente il capello. Eliminiamo il nonsense strutturale di una testata anticontinuity e "tappiamo buchi narrativi/eliminiamo certe incongruenze".

Ok. Hanno deciso di fare così. Pace.


Ripescare vecchie storie ORA, come se non ci fosse un domani, non aiuta questa modellazione. Non aiuta nulla.
Quindi il punto è RIPESCARE IN QUESTO PERIODO CERTE STORIE. Cosa assurda (IMHO),



Il problema è proprio perché quella pseudo-continuity che hanno provato a pasticciare si è rivelata un'abbondante ciofeca scalcagnata (anche nei consensi e $$$)... hanno dovuto fare una vistosa retro-march(etta) ad U per tornar indietro sui propri passi e bloccare la produzione di nuovissime storie già in cantiere su quella falsariga e ri-pensarle per una ulteriore ottica a venire, magari dopo l'ennesimo annunciato botto ( :o :o :o ), che strombazzano avrà conseguenze importanti dopo l'estate.

Quindi, nel frattempo che si riorganizzano all'insegna del ripensamento in corsa per qualche altra saga cialtronesca o menate simili, daje de ripescaggi toppa di galleggiamento/sopravvivenza da albi semipronti in archivio da anni - magari prima destinati alla discarica Maxi/OB o all'oblio - con qualche ritocco al botulino (v. trilogia di Mana) su Papi-Bloch-Sovraintenditore di nuore come Rania, per non farle sembrare âgées :* .

Il giorno che Davide Bonelli capirà (in dis-continuity?) in che mani si è messo, e che per Airoldi la SBE è una specie di Marveliota-Paninari Comics sarà sempre troppo tardi :x:
Spoiler!
Basti vedere per esempio l'altro flop clamoroso delle stagioni del giovane Martin Mystère, il profluvio masochista di universi paralleli di Nathan (poi trombati), i cicli non richiesti di Odessa, etc.

Avanti così... e speriamo anche che Bilotta riprenda sul serio la SUA trama nel PdM, piuttosto che incartarsi sulle rivisitazioni in ordine logico degli episodi-chiave di Sclavi o sul risalire dopo trent'anni alla vena in cui Hicks iniettò il siero mesmerizzante :roll:


Mi trovi d'accordo Wolk, e a questo punto è inutile da parte mia girarci ancora intorno: in realtà non c'è nessun new universe da coltivare, da modellare e portare avanti. Quando parli di vistosa retro-march(etta) ad U, sottolinei un problema che attualmente è ben visibile, data la pletora di ripescaggi e saccheggi di magazzino.
"Quel" progetto è morto sul nascere.
In un "progetto serio", come minimo, si sarebbe dovuto dare spazio gradualmente e puntigliosamente alla costruzione per gradi delle fondamenta del nuovo (e a detta loro in qualche modo "rivoluzionario") paragrafo Dylaniato. E non abbozzare tutto in sei numeri per poi passare tranquillamente - e fischiettando roteando il dito tipo "schiaffo del soldato" - ad altro.

Lo schiaffo è stato dato ai lettori, desiderosi di "qualcosa di più" dopo amenità e panzane varie. Dopo la distruzione sistematica di un Dylan - e annesso universo - che ha tenuto loro compagnìa per anni.
Una pernacchia a tutti gli aficionados che hanno sperato, ci hanno creduto e nonostante anni di magra non hanno ceduto, incrociando le dita mese dopo mese, corbelleria dopo corbelleria.

Ora siamo alle comiche finali. Quante volte è stata ripetuta questa frase? Molte penso. Ma queste penso siano veramente le comiche finali.
Stoppare tutto il progetto - per quanto fallimentare e bolso potesse essere - facendo finta di niente, sciorinando materiale di magazzino (magari glissando sul fatto che si tratta proprio di materia di recupero) ancora per un tempo indefinibile significa trattare i lettori da stupidi.

Quindi... è uscita fuori 'sta storia del ciclo "terremotante" o "destabilizzante" (o roba simile) del 418/420? Trattasi di roba destinata a "lasciare il segno"? Ok. Spero che sia il ciclo in cui un buco nero o una nuova meteora faccia tabula rasa. E come per magia si ritorni a quello che c'era prima di determinati stravolgimenti :wink:

_________________
Rollbacker di Wikipedia dal gennaio del 2021


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: "Una nuova vita" per i vecchi albi. Pro o Contro?
MessaggioInviato: ven feb 05, 2021 6:14 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom giu 02, 2019 10:39 am
Messaggi: 1846
Località: Ἁρμαγεδών
Quindi, dopo un'ultima - e neanche tanto importante - precisazione, ossia che affidare Dylan Dog a questa curatela è stato come affidare un computer rotto a un pizzaiolo, invece che a un banalissimo tecnico, veniamo al dunque.

In realtà c'è poco da dire in questo post articolato per punti - ho già espresso parte del mio parere un paio di post fa - ma magari è l'occasione per qualche precisazione extra.
Allora:
[dalla sezione "pro"]
1) si veda il mio primo post (ok le eventuali storie discrete/buone: ma la continuity? E il "new universe"?)

[dalla sezione "contro"]
1) pollice verso: il "posticcio" è dietro l'angolo (In una storia X in cui c'è Wells non puoi fare cambiamenti per piazzarci Ghost, per dire...)
2) come sopra
3) problema marginale (alcuni "si trasformano stilisticamente" e piazzare una storia in cui Tizio ha uno stile di un certo tipo rispetto ad un altro successivo [Mari - esempio palese - ma anche Roi, per dire] non mi sembra grave; altri "evolvono"; altri "involvono" [Piccatto, Soldi: se per dire pubblicassero una storia disegnata da Piccatto nel 2000 - per dire - farebbero solo un'opera di bene: classico esempio di artista che ha perso colpi])
4) se si ravvisano evidenti discrepanze può effettivamente infastidire: un albo disegnato da Mari, iniziato con lo stile di Mignola e finito con quello attuale può confondere (certo l'esempio è paradossale: il vero Mari "mignoliano" è quello iniziale, su Nathan Never, e si parla di eoni fa. Comunque se un disegnatore muta parecchio nel corso degli anni effettivamente simili mescolanze possono perturbare)
5) si veda il mio primo post
6) disegni anacronistici forse no: non credo si possa riscontrare anacronismo in un tratto. Piuttosto rimando alla risposta 4), quindi possono palesarsi eventuali discrepanze. Per l'anacronismo nelle storie... basta evitare di essere pedantemente "cronistici" usando il cronismo quando serve (Dylan è alieno, per dire, alle nuove tecnologie: speditelo in qualche castello maledetto, in qualche casa stregata, in qualche cimitero abbandonato, in qualche campo a spalare letame e vedrete come non servirà alcun rimando agli smartphones, ai tablet, ai social e via discorrendo. E si tornerebbe a storie che possono avere validità sempre, anche se pubblicate tra quindici/venti anni).
7)/8) al momento non mi esprimo
9) nessun problema se non ci fossero false rivoluzioni in corso
10) irritante
11) la qualità... beh... è bassina (IMHO) :wink:
12) boh

Per inciso le sezioni "pro e contro" sono quelle originali di Keanu. Quindi non considero il primo punto come "pro" e gli altri dodici come "contro". Sono tutti inseribili in una mia personalissima sezione "neutra".

Al prossimo post :wink:

_________________
Rollbacker di Wikipedia dal gennaio del 2021


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: "Una nuova vita" per i vecchi albi. Pro o Contro?
MessaggioInviato: ven feb 05, 2021 7:23 pm 
Non connesso

Iscritto il: mer apr 17, 2013 11:22 am
Messaggi: 967
Località: Corbetta
E' evidente che il problema del riciclo di storie e di cambi di programma non esiste in se in quanto noi lettori non conosciamo la data di uscita delle storie. Ciò che cambia la nostra percezione sono due cose:
1- Escono un sacco di anteprime. E' chiaro che se il Rrobe annuncia un ciclo di 5 storie scritto da certi autori e al posto di quelle escono 5 storie singole di altri autori è chiaro che c'è stato un cambio di programma. Non so cosa sia successo, se Recchioni abbia detto di quel ciclo perchè al momento era veramente in programma ed è subentrato un problema all'ultimo (e allora siano benedetti le storie filler pronte a essere pubblicate) o se invece Recchioni abbia "esagerato" nel comunicare qualcosa che in realtà pronto non era. Chi lo saprà mai.
2- Ci sono i cicli, gli albi tematici e personaggi che cominciano ad avere un loro passato e si è cominciato a dare sequenzialità agli eventi. L'esempio classico è il ciclo di Mana Cerace che ha "sofferto" del passaggio da una pubblicazione ad un altra proprio per le diverse caratteristiche delle due pubblicazioni.

Per intenderci se all'epoca invece dell'ordine canonico dalla 30 alla 35 fossero uscite le storie 44-30-35-31-45-39-44-36-38-40-34-37-41-33-42-32-39-45 in questo ordine noi non ce ne saremmo neanche accorti. E chi lo sa, magari dovevano uscire in quest'ordine e noi non lo sapremo mai.

L'unico modo per avere una continuity coerente e ben fatta è fare come si è fatto sullo speciale cioè far scrivere le storie a un solo autore. Posso ancora concepire due autori ma difficilmente più autori potranno produrre un ciclo coerente.

Sui tuoi punti caro Keanu posso dire che;

1: Ininfluente Se una storia è bella lo sarà pubblicata nel 2010 o nel 2015 o nel 2020.
2 e 3: Sono i rischi del mestiere e concordo con Rimatt.
5: E' un problema ma non per colpa delle storie e per il loro fatto di essere tappabuchi. Lo è per il contorno di dove sono inserite.
6: Boh non lo vedo come problema... non si sta parlando di decadi... poi proprio noi fare questo ragionamento quando abbiamo chiesto con insistenza le famose ergastolane...
9: E' un sistema necessario quando si deve garantire una sequenza di 30 storie. PReferisco mille volte la pubblicazione di una storai di qualche anno addietro piuttosto che il salto di un mese con la Bonelli che dice..."questo mese Dylan salta, perchè non abbiamo più storie"

Sugli altri non mi esprimo perchè sono cose soggettive. Ad esempio il fatto che le storie siano ripescate a me interessa poco. Mi interessa il trovarle belle, affascinanti e passare una buona mezzora in compagnia di Dylan Dog.

_________________
Il mio testamento dovrà contenere non ciò che voglio lasciare quando morirò ma ciò che voglio trovare quando tornerò.

Bergonzoni Alessandro


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: "Una nuova vita" per i vecchi albi. Pro o Contro?
MessaggioInviato: ven feb 05, 2021 9:36 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio nov 05, 2015 5:07 pm
Messaggi: 2921
skeletor ha scritto:
quelli che hanno 2 o 3 anni non possono definirsi vecchi. quelli 5 o 6 si.
quando sono stati disegnati sono per pubblicarli. il contenitore adatto era il maxi ma nostra signoria vroom vroom ha abolito i maxi.
oggi però la qualità della cura e i papà vari hanno sballato tutto e non mi interessa più leggere nulla di dylan dog. mi è rimasto solo interesse per il pianeta dei morti e la parte grafica del personaggio.

Siamo sulla stessa barca...

_________________
Il segno è sottoposto alla legge, le apparenze non sono che sottoposte alle regole del gioco.
https://ilfumettarovetusto.blogspot.com/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: "Una nuova vita" per i vecchi albi. Pro o Contro?
MessaggioInviato: ven feb 05, 2021 10:58 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom dic 29, 2019 12:06 pm
Messaggi: 1799
Località: WENETO
Ho provato a rileggere tutto, e mi è venuta la labirintite per la quantità di spunti. Ne ho selezionati solo due o tre, in ordine sparso.

Alemans per esempio citava il fatto che le ergastolane sono state addirittura chieste a gran voce, e direi anche giustamente. Ma il caso delle ergastolane è proprio l'opposto di quello che sta succedendo adesso. Le ergastolane sono state presentate esattamente come tali, e quindi come ghiottonerie d'epoca, e su questo è stato impostato l'hype. Adesso, a meno di Bilotta o Laurialeaks vari, si cerca di farle passare per un piano studiato ab ovo nei minimi dettagli per entrare a far parte del progggggggetto, cosa che (l'hanno ulteriormente dimostrato oggi) ormai non ci crede nessuno. Navigano a vista, e l'hanno capito tutti.

Rimatt, invece, mi fa impazzire! Passa sopra a cose sulle quali io passerei sopra con una trebbiatrice arrugginita! Mi piace un sacco perché inizia elencando cose per cui ci sarebbe da andare coi forconi in via Buonarroti (tipo gente che ridisegna facce di altri autori su un texone!), e poi, serafico come Confucio, dice "non ci fa niente, si è sempre fatto, è normale!". Giuro, mi fa impazzire! (in senso buono, of course). Vorrei avere la metà della tua seraficità, oltre ad ammirare la tua coerenza di rifiutare gli ultimi albi.

Per fortuna Nima ha sempre delle parole di conforto, mettendo in evidenza che il problema è grave "IN QUESTO PERIODO", che è proprio il punto da cui avevo iniziato. Mi sembra paradossale che una linea editoriale che si professa nuova (un NUOVO inizio, si leggeva, ormai un anno FA) faccia così tanto, e così PRESTO, affidamento a questa pratica così necessaria, certo, ma quanto confusionaria, quanto contraddittoria, oggi!

Quasi certo, ad esempio, che la storia di Ambrosini sia stata scelta adesso solo per l'aggancio con il Color di Mr. Punch, o per il carnevale imminente (con cui non ha nulla a che spartire, tra l'altro). Poteva essere pubblicata l'anno scorso, fra due anni, o sull'Oldboy (come infatti avverrà tra qualche mese). Io sono contento che l'abbiano pubblicata, ovvio, ma che c'entrava a questo punto della rinascita di Dylan?

Ripeto, è un problema contingente, non assoluto. Ben vengano le storie vecchie, specie se poco manomesse. Ma che figura da cioccolatai ci fanno LORO quando presentano nella regolare una storia di cinque anni fa che non fa NESSUNA GRINZA se presentata oggi? Noi ci guadagniamo una storia magari buona, non impura, ma loro come coerenza non ci perdono un sacco?

_________________
"You should be ashamed of yourself".
"I am. 24/7".


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: "Una nuova vita" per i vecchi albi. Pro o Contro?
MessaggioInviato: ven feb 05, 2021 11:14 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 20, 2009 12:26 pm
Messaggi: 6288
Località: Inverary 2.0
Keanu Coen ha scritto:
Ma che figura da cioccolatai ci fanno LORO quando presentano nella regolare una storia di cinque anni fa che non fa NESSUNA GRINZA se presentata oggi?


Ci fanno la figura di quelli che per 6 anni ed oltre hanno lavorato ad un gran putiferio " rivoluzionario" da inculcare ( seeeeh, a partire da Bloch in pensione, Groucho martire, Ghost burattinajo, etc) per RITORNARE AL PUNTO DI PARTENZA.

Per pubblicare le storie vecchie "senza grinze" bastava anche un Gualdoni qualsiasi al ferro da stiro di comando. Oltre mezza decade per il giochino dell'oca, senza Campidoglio da difendere. A parte le proprie insindacabili fregnacce.

A livello aziendale questo si traduce in un flop clamoroso... come tempo e risorse investite, per non arrivare a nessuno cambiamento alla fine, quando una certa persona millantava questo come suo incarico a reti unificate, come novello Profeta della Patria da rifondare.
In un'azienda serie avrebbero mostrato la via della porta (a pedate) a questa tizio, dopo il lavorio tarocco di tale lustro d'inconcludenza pregno, e ri-assunto il cugggino bidello del Gualdo se ci si doveva limitare al compitino di sopra.

_________________
Io no capito, io no capito

(anta baka?! [...] kimochi warui)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: "Una nuova vita" per i vecchi albi. Pro o Contro?
MessaggioInviato: sab feb 06, 2021 10:27 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom dic 29, 2019 12:06 pm
Messaggi: 1799
Località: WENETO
Per quanto riguarda invece lo snaturamento delle storie: è vero che in fin dei conti se uno prende la parola "vecchio" e la sostituisce con "papà" è vero che non muore nessuno (tranne me, un "papà" alla volta...), ma il problema sta a monte. Facciamo l'esempio di Bilotta: se gli avessero chiesto di scrivere una storia in cui Bloch è il papà adottivo di Dylan, come si sarebbe approcciato al rapporto tra i due? Sarebbe stato identico al solito, solo con l'aggiunta dei papà, o avrebbe approfondito di più questo rapporto? E come Bilotta anche gli altri, ovviamente. Stessa cosa vale per il discorso del soprintendente: se a Chiaverotti Recchioni avesse commissionato una storia da nuovo corso, Bloch sarebbe stato ancora sulle scene del crimine in prima persona? Come si vede, lo snaturamento, lungi dall'essere un problema minore, è proprio il problema alla BASE delle storie ripescate.
A conti fatti, l'unico che ha potuto beneficiarne finora è Recchioni, che è stato l'unico a poter scrivere APPOSITAMENTE storie con Bloch papà e soprintendente, con disegnatori che lavoravano APPOSITAMENTE su queste indicazioni. Tutti gli altri, chi più chi meno, si sono viste modificate le loro storie. Anche questa è una cosa ingiusta, secondo me, che testimonia come la rivoluzione "vera" riguardava solo i suoi sei albi, e poi il nulla consueto. Insomma, un anno 1 durato sei mesi.

_________________
"You should be ashamed of yourself".
"I am. 24/7".


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 24 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 11 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it