Cravenroad7

Forum dylaniato
Oggi è dom nov 28, 2021 4:19 pm

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 96 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Argomenti vari
MessaggioInviato: lun mag 11, 2020 3:46 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun nov 21, 2005 1:08 pm
Messaggi: 8684
Località: Eternia
il pubblico occasionale compra dylan dog per il marchio non i contenuti. lo compra per passare il tempo e lo ricomprerà quando avrà altro tempo da occupare al di la del piacere o meno dei contenuti.

pubblico1 occasionale, per me ormai inesistente. vedi sopra
pubblico2 collezionista e completista comprano tutto e di più a prescindere dalla qualità.
pubblico3 appassionato di fumetti. frequenta recensioni, forum e fb per capire quale numero comprare e quello no. compra solo sopra un certo standard qualitativo o solo se ci sono determinati autori.

_________________
Here Lies Our Beloved Skeletor
Born 21 November 2005
Left us 23 June 2021
R.I.P.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Argomenti vari
MessaggioInviato: lun mag 11, 2020 4:16 pm 
Non connesso

Iscritto il: ven giu 12, 2015 7:29 pm
Messaggi: 1832
Dear Boy ha scritto:
La gente non capisce un cazzo.

:g: :g: :g:

_________________
Regola numero uno: I commenti non rispecchiano l'andamento dei voti.
Regola numero due: Il 6 è un voto contemporaneamente positivo, negativo e neutro.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Argomenti vari
MessaggioInviato: gio mag 14, 2020 12:23 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer gen 29, 2020 10:23 am
Messaggi: 323
Località: Raven Town
Mi riallaccio qui a una considerazione che non so più dove ho letto ne chi l'abbia scritta: RR sa scrivere. Non proprio, direi. Sa scrivere sceneggiature ma non i dialoghi, zeppi di citazioni o al limite del didsscalico, né tantomeno i personaggi, troppo spesso o tagliati con l'accetta o incongruenti. Sui soggetti non mi pronuncio in modo definitivo perché ho letto poche sue storie per dirlo con certezza, anche se l'uso reiterato di mamma malanno non depone a suo favore. Se si concentrasse su quello in cui è veramente bravo, cioè comunicazione (dove conta il risultato e non il succo) e scouting sarebbe inattaccabile. Anche la scelta dei minicicli è a mio parere buona, al netto di non crearli a proprio uso e beneficio. Se avesse scelto di fare un 666 di SOLI tre numeri focalizzandosi SOLO sull'aspetto introspettivo di Dylan, tralasciando finti remake e orpelli vari, e ottimizzando l'utilizzo del flashback, saremmo davanti ad un prodotto migliore, che non sarebbe piaciuto a tutti chiaro, ma con una linea autoriale ben definita. Scelta quella dei minicicli che potrebbe rivelarsi un boomerang (in termini di vendite), nel momento in cui c'è chi potrebbe decidere di leggere quelli di un autore e snobbare quelli di un altro. Io ad esempio davanti ad un altro ciclo scritto da RR superiore ai due albi lo lascerei in edicola.
Ultima cosa, lo snaturamento del personaggio: tra meno di due mesi si avrà il finale di questo ciclo e si potranno tirare le somme, ho un sospetto di supercazzola in cui piano piano da una direzione diversa si arriverà a un Dylan molto più classico di quello delle premesse, fermo restando il differente assetto parentale...forse.

V

_________________
-Capo, stai uscendo?
-No, sto entrando all'indietro camminando a ritroso.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Argomenti vari
MessaggioInviato: gio mag 14, 2020 12:44 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom giu 02, 2019 10:39 am
Messaggi: 1846
Località: Ἁρμαγεδών
Valla ha scritto:
Mi riallaccio qui a una considerazione che non so più dove ho letto ne chi l'abbia scritta: RR sa scrivere. Non proprio, direi. Sa scrivere sceneggiature ma non i dialoghi, zeppi di citazioni o al limite del didsscalico, né tantomeno i personaggi, troppo spesso o tagliati con l'accetta o incongruenti. Sui soggetti non mi pronuncio in modo definitivo perché ho letto poche sue storie per dirlo con certezza, anche se l'uso reiterato di mamma malanno non depone a suo favore. Se si concentrasse su quello in cui è veramente bravo, cioè comunicazione (dove conta il risultato e non il succo) e scouting sarebbe inattaccabile. Anche la scelta dei minicicli è a mio parere buona, al netto di non crearli a proprio uso e beneficio. Se avesse scelto di fare un 666 di SOLI tre numeri focalizzandosi SOLO sull'aspetto introspettivo di Dylan, tralasciando finti remake e orpelli vari, e ottimizzando l'utilizzo del flashback, saremmo davanti ad un prodotto migliore, che non sarebbe piaciuto a tutti chiaro, ma con una linea autoriale ben definita. Scelta quella dei minicicli che potrebbe rivelarsi un boomerang (in termini di vendite), nel momento in cui c'è chi potrebbe decidere di leggere quelli di un autore e snobbare quelli di un altro. Io ad esempio davanti ad un altro ciclo scritto da RR superiore ai due albi lo lascerei in edicola.
Ultima cosa, lo snaturamento del personaggio: tra meno di due mesi si avrà il finale di questo ciclo e si potranno tirare le somme, ho un sospetto di supercazzola in cui piano piano da una direzione diversa si arriverà a un Dylan molto più classico di quello delle premesse, fermo restando il differente assetto parentale...forse.

V



Qualcosa di vagamente simile l'ho scritta io
Nima83 ha scritto:
Neanch'io nego le eventuali doti del Rrobe come sceneggiatore, nonostante l'horror non sembra essere proprio nelle sue corde.

specificando che comunque l'horror non è nelle sue corde, e che di conseguenza DD, essendo una testata horror, non gli appartiene. Tra l'altro sottolineando che, nel caso di una sua permanenza nel parco dylaniato, andrebbe ridimensionato il suo ruolo (se adesso può scrivere una mini saga sulle afte dell'indagatore, sotto la supervisione di altri certe storie le cestinerebbero prima di subito).
Lo stile grossolano del Rrobe può risultare gradevole in storie piazzate lì una tantum, e in cui, dovendosi adeguare a possibili dictat dall'alto (aka nuovi curatori), torna a parlare di un Dylan che fa qualcosa: come ne "Il Vigilante" che ho trovato gradevole.
Magari una eventuale curatela capace di comprendere la deriva di un Dylan Dog "messo lì a non fare nulla" può dettare una qualche linea guida al suo stile e fare in modo che non sia imbastito di fesserie sociali/social, richiami ai fumetti DC e panzane varie.

_________________
Rollbacker di Wikipedia dal gennaio del 2021


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Argomenti vari
MessaggioInviato: gio mag 14, 2020 3:58 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio nov 05, 2015 5:07 pm
Messaggi: 2921
Oni2 andava preso con il contagoccie. Grande PR, ma non scrittore horror. Ha cultura, si, ma non di quella che possa dare linfa al caro vecchio indagatore. Troppo dungeons e dragons, troppo marvel universe, troppo gameplayer sparatutto, troppo nerd, et etc. Le sboronate, come dicono a Roma, non erano, e non sono, impianti "ossei" nella struttura del fu DyD. Ma ormai è tardi... Son dibattiti al vento..seppur rispettabilissimi. Forse Solo un netto calo del suo giocherello cartaceo ce lo potrà togliere dalle scatole. Ma non credo che avverrà.. In un modo o in un altro, troverà sempre una scappatoia.

_________________
Il segno è sottoposto alla legge, le apparenze non sono che sottoposte alle regole del gioco.
https://ilfumettarovetusto.blogspot.com/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Argomenti vari
MessaggioInviato: gio mag 14, 2020 6:16 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 20, 2009 12:26 pm
Messaggi: 6288
Località: Inverary 2.0
@Valla

D'accordo sulle miniserie ad effetto boomerang, ma tieni conto che adesso vengono privilegiate in tutta la SBE per favorire la programmazione su breve raggio e risparmiare $$$, oltre che compiacere l'ammeriganizzazione marveliota di Airoldi, come marchio, e certe fisime da serie tv, come format.

Valla ha scritto:
Se si concentrasse su quello in cui è veramente bravo, cioè comunicazione (dove conta il risultato e non il succo) e scouting sarebbe inattaccabile.


Bah, nel far parlare di sé è abbastanza bravo, ma non vedo tutto questo fiuto nel trovare nuovi talenti, ai testi. Puntare su Simeoni, Baraldi, Eccher, Contu, etc... non mi sembra sia stata questa grande trovata. E parlo dei nomi voluti proprio da lui, in modo abbastanza solido e non come guest(ar) sporadici sulla testata.

Se sono loro l'asse per il futuro, come nuove generazioni selezionate... speriamo che Darwin trovi qualcosa di meglio da Bonolis... :roll:

AVANTI UN ALTRO... ALOHA

_________________
Io no capito, io no capito

(anta baka?! [...] kimochi warui)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Argomenti vari
MessaggioInviato: gio mag 14, 2020 6:24 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun nov 21, 2005 1:08 pm
Messaggi: 8684
Località: Eternia
scouting di cosa? gli scrittori nuovi che dovevano osare non ci sono stati, son sempre i soliti dell'era oni1. l'unico merito che gli do è cavenago, gli altri disegnatori che ha portato sono praticamente tutti amici suoi e se se ne salva uno è festa grande.

_________________
Here Lies Our Beloved Skeletor
Born 21 November 2005
Left us 23 June 2021
R.I.P.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Argomenti vari
MessaggioInviato: gio mag 14, 2020 6:59 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom giu 02, 2019 10:39 am
Messaggi: 1846
Località: Ἁρμαγεδών
Ritorno solo ora nella conversazione, giusto per due o tre note sul discorso (eliminato) sui cinepanettoni et similia.


@ilnomeutente è giusto che ci siano divergenze di opinione: sono alla base di buoni scambi dialettici. Se tutti avessimo la stessa opinione sarebbe noioso :wink:

@Jones: peggio ancora... se nei cinepanettoni l'effetto trash e pecoreccio è voluto qui si scivola francamente più in basso.
Si parla di prodotti alimentari tipo "junk food" che magari vorrebbero persino avere la pretesa di qualche aspirazione "alta". Ma rimangono prodotti alimentari da bancarella. Panini con la mortazza che dicono "ehi, siamo dei boeuf bourguignon" :D

@Wolk, si, la tua definizione (cineRDporchettoni) mi piace pure di più. :lol:

Sto andando a memoria, dato che prima non avevo il pc sotto mano.

_________________
Rollbacker di Wikipedia dal gennaio del 2021


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Argomenti vari
MessaggioInviato: gio mag 14, 2020 7:04 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 20, 2009 12:26 pm
Messaggi: 6288
Località: Inverary 2.0
Nima83 ha scritto:
@Wolk, si, la tua definizione (cineRDporchettoni) mi piace pure di più. :lol:


Stai cercando di fare il furbo per evadere i diritti d'autore sui miei franchise?
Avevo scritto "cinerdpolpettoni" :P
Ma tanto tutto fa brodaglia, nella zuppa rifritta sullo spiedo infornato dal Sommo...

ALOHA
Immagine

_________________
Io no capito, io no capito

(anta baka?! [...] kimochi warui)


Ultima modifica di wolkoff il gio mag 14, 2020 7:08 pm, modificato 2 volte in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Argomenti vari
MessaggioInviato: gio mag 14, 2020 7:07 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom giu 02, 2019 10:39 am
Messaggi: 1846
Località: Ἁρμαγεδών
wolkoff ha scritto:
Nima83 ha scritto:
@Wolk, si, la tua definizione (cineRDporchettoni) mi piace pure di più. :lol:


Stai cercando di fare il furbo per evadere i diritti d'autore sui miei franchise?
Avevo scritto "cinerdpolpettoni" :P
Ma tanto tutto fa brodaglia, nella zuppa rifritta sullo spiedo infornato dal Sommo...

ALOHA
Immagine



Ahahahah no, credo che la colpa sia della memoria, ormai latitante :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

_________________
Rollbacker di Wikipedia dal gennaio del 2021


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Argomenti vari
MessaggioInviato: dom mag 17, 2020 1:38 pm 
Non connesso

Iscritto il: mar mag 12, 2020 10:29 pm
Messaggi: 6
Mi sono registrato solo per questo commento.
Una specie di epitaffio.
Vi leggo da molto, non posto sui social , men che meno a tema comics, o piacciono o non piacciono, ritengo i commenti piuttosto superflui.
Infatti non ne sono utente di alcuno.
Grande consumatore di fumetti italiani e non, seguo molteplici serie, Bonelli in primis.

La premessa doverosa e' che ero fan di DD sin dal primo numero nel lontan(issim)o '86.
A dire il vero toppai l'uscita, qualche mese dopo il solito cugino me ne paleso' l'esistenza, appena scoperto ebbi la Rivelazione.
Feci altresi' passaparola massiccia arrivando a prestare albi (pazzo!) per diffondere il Verbo, riuscendoci.
E si, ho tutti i numeri inediti originali prima versione, fino a dicembre 2019 nr. 400 (x4, prese tutte le cover).
Per dire, a Lucca lo scorso settembre ho fatto la fila per disegni e firma di Simeoni, Stano non ce l'ho fatta.
Poi basta, come si diceva un tempo "Big Ben ha detto stop!".

Dietro la mia decisione molteplici considerazioni.
Tutte rigorosamente IMHO - SECONDO ME.

Iniziamo dalla prima.

DD e' "out of time".

Fuori dal tempo non come i personaggi immaginari, che si sa vivono in un limbo indefinito per sempre, bensi' come una entita' troppo aderente ad una sottocultura pop anni ottanta/novanta che non esiste piu'.
Sottocultura intesa non in senso negativo ma per identificare il genere di appartenenza.
Questo oggigiorno stride: in ogni albo, in ogni pagina, in ogni vignetta traspare un DD che non fa piu' parte di questa realta', e' un emarginato comportamentale.
Si emargina per la sua aderenza al suo carattere predefinito:
deve SEMPRE odiare la tecnologia, deve SEMPRE amare le donne anche per una botta e via, deve SEMPRE trovare del buono in fondo ad ognuno, deve SEMPRE essere vegetariano e ex alcolista, deve SEMPRE menarla con il politically correct, deve SEMPRE amare gli animali, deve SEMPRE essere quel DD, mai altro.
La sua prigione e' diventata man mano la mia pena (di lettore).
Mai una evoluzione, mai uno scatto, mai un qualcosa che alzasse l'encefalogramma piatto del mio afflato verso di lui.
Non lo sopportavo piu', leggevo l'albo, mi faceva ribrezzo, venivo qua a lurkare certo delle stroncature, invece leggevo di qualche voto positivo motivato e non capivo.
Un menage degradato, tipo quello che contraddistingue chi sta per separarsi perche' la moglie gli sta qua e non concepisce come il di lei amante possa trovarla attraente.

Ricordo il momento preciso del corto circuito, culmine di un rapporto deteriorato.
(Non mi sovviene il contesto preciso, vado a spanne, il numero e' in cantina, non e' basilare)
Secondo albo del team up con Dampyr.
Tutti pronti allo scontro finale, rimangono soli DD e la tipa canonica. Ella ne aveva fatte un po' di tutti i colori: tradimenti, rischi della vita per i nostri, accordi con i nemici, robe cosi.
Che fa DD? Invece di buttarla dalla scogliera, se ne esce col pippotto sul tono "tutti possono sbagliare", "c'e' sempre un domani", "c'e' del buono in fondo ad ogni cattivo".
E la perdona, come non fosse accaduto nulla nelle 170 pagine precedenti.
Bon, dissi, tiro fino al 400, non un numero in piu'.
Non basta cambiare tutto in RR style per renderlo "nuovo".
Doveva proprio crearlo ex novo con un altro nome e altra faccia, solo cosi' il mio cuore avrebbe accettato il passaggio radicale.
Cosi' no, troppo per non mollare e dargli una chance.

Vai con la seconda.

Autori e curatori.

DD non e' Tex.
Troppi albi, troppe pubblicazioni, troppe storie raccontate, troppo che stroppia.
Gli autori non ne hanno piu', si nota.
Nuovi soggetti da mettere giu' senza narrare il gia' narrato sono quasi utopici.
Mi spiace per loro in fondo, devono raschiare il barile di un personaggio defunto da tempo, una salma trascinata avanti da ragioni prettamente economico-finanziarie.
Forse a causa delle Serie TV che mi hanno abituato a trame spalmate su 8-10 o piu' puntate, un albo di 96 pagine di DD mi risulta spesso pieno di buchi di sceneggiatura (esempio, lo rammento perche' dissi "chiudo l'albo e gli do' fuoco": in Morbo M i nostri arrivano ed entrano -in 2 pagine 2- come se niente fosse in un posto prima irraggiungibile poi invalicabile).
A chi dice "capitava pure a Sclavi" rispondo: si, 30 anni fa, adesso mi fa specie.
Li vedo prigionieri del tran tran di portare a casa la pagnotta, come operai della catena di montaggio (atto nobilissimo, sia chiaro). Manca l'arte, purtroppo, offuscata dal manierismo.

Neppure mi sento di dare la croce addosso ai vari curatori succedutisi, per le stesse motivazioni sopra esposte.
Una cosa pero' la dico.
A politici, calciatori e curatori di DD toglierei l'accesso ai social media.
Non me ne e' mai fregato nulla di cio' che pensavano Sclavi, Chiaverotti, Gualdoni e compagnia, men che meno mi interessavano le loro idee politiche, sportive, religiose, sessuali.
Un autore per me e' sempre stato cio' che trasmette nelle pagine inchiostrate.
Vengo qua a leggere qualche commento, seguo i link vari quasi inavvertitamente, arrivo sulle pagine di RR e FINE.
Nel senso che le cose che posta, i suoi "pensieri", i suoi atteggiamenti, me lo hanno fatto finire sulle balle senza passare dal via.
Perche', dico io, perche'?!
Perche' comunicare scemenze su internet invece di farlo con la propria cifra stilistica?
Tutto cio' purtroppo ha inficiato il gia' basso gradimento verso DD.

Parte terza, the end.

Probabilmente sono invecchiato (male), sono cambiato, non sono piu' quello di una volta, ne ho passate tante, ecc.
Basta questo a giustificare l'abbandono di DD?
Sinceramente, dopo 34 anni insieme, sto bene a lasciarlo in edicola e a non leggerlo.
Mi spiace solo non poter ammirare i disegni in se', quasi sempre all'altezza, amen.
Ecco, la terza motivazione e' non acquistarlo per sperare che l'avventura editoriale chiuda.
Non e' cinismo, sia chiaro, DD puo' durare in eterno per quanto mi riguarda e portare bei soldi alla Bonelli (che tra l'altro foraggio da 34 anni con quasi cento euro mensili).
Vorrei chiudesse perche' ridotto cosi' non e' un bel vedere, sembra un attore alcolizzato sul viale del tramonto che accetta particine in film di serie c solo per sopravvivere al ricordo.
Non riuscendovi.
Reboot, continuity, cambi di nome, di barbe, di comprimari, davvero siamo arrivati a questo? Non ci posso credere! (cit.)
Le pompe funebri che vestono la salma, bella addobbata col vestito della festa rimane un cadavere in una bara esposto al pubblico (ludibrio).
Questo e' per me il nuovo corso.
Felice di non farne parte.


P.S.: Ho abbandonato per scelta solo 2 serie Bonelli inziate dal primo numero: Legs Weaver e Nick Raider.
Entrambe hanno chiuso esattamente 50 numeri dopo. Un caso?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Argomenti vari
MessaggioInviato: dom mag 17, 2020 7:15 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio nov 05, 2015 5:07 pm
Messaggi: 2921
Matrac ha scritto:
Parte terza, the end.

Probabilmente sono invecchiato (male), sono cambiato, non sono piu' quello di una volta, ne ho passate tante, ecc.
Basta questo a giustificare l'abbandono di DD?
Sinceramente, dopo 34 anni insieme, sto bene a lasciarlo in edicola e a non leggerlo.
Mi spiace solo non poter ammirare i disegni in se', quasi sempre all'altezza, amen.
Ecco, la terza motivazione e' non acquistarlo per sperare che l'avventura editoriale chiuda.
Non e' cinismo, sia chiaro, DD puo' durare in eterno per quanto mi riguarda e portare bei soldi alla Bonelli (che tra l'altro foraggio da 34 anni con quasi cento euro mensili).
Vorrei chiudesse perche' ridotto cosi' non e' un bel vedere, sembra un attore alcolizzato sul viale del tramonto che accetta particine in film di serie c solo per sopravvivere al ricordo.
Non riuscendovi.
Reboot, continuity, cambi di nome, di barbe, di comprimari, davvero siamo arrivati a questo? Non ci posso credere! (cit.)
Le pompe funebri che vestono la salma, bella addobbata col vestito della festa rimane un cadavere in una bara esposto al pubblico (ludibrio).
Questo e' per me il nuovo corso.
Felice di non farne parte.

Su questo punto sono d'accordo con te al 100%! Ho chiuso proprio per troppo dolore e fastidio, auspicandomi, utopicamente, che anche questa roba chiamata Dylan DOE chiudesse a sua volta, con tutto il rispetto al lavoro che c'è dietro, ci mancherebbe. E forse, dico forse, soltanto una fortissima crisi di vendite (impossibile forse) avrebbe fatto cambiare la rotta tragica intrapresa da un anno a questa parte dalla dirigenza. Oppure, caso estremo, farlo chiudere per sempre...una sorta di dolce eutanasia, perché no... E fidati, sono anche addolorato a scrivere queste cose ogni volta, sia qui che altrove, ma il fastidio da innamorato deluso è troppo per nasconderlo o essere obiettivo...o aspettare ancora Godot.
Godot non arriverà, quindi, tanto vale che muoia. :3

_________________
Il segno è sottoposto alla legge, le apparenze non sono che sottoposte alle regole del gioco.
https://ilfumettarovetusto.blogspot.com/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Argomenti vari
MessaggioInviato: lun mag 18, 2020 9:25 am 
Non connesso

Iscritto il: ven giu 12, 2015 7:29 pm
Messaggi: 1832
Matrac ha scritto:
Ecco, la terza motivazione e' non acquistarlo per sperare che l'avventura editoriale chiuda.
Non e' cinismo, sia chiaro, DD puo' durare in eterno per quanto mi riguarda e portare bei soldi alla Bonelli (che tra l'altro foraggio da 34 anni con quasi cento euro mensili).
Vorrei chiudesse perche' ridotto cosi' non e' un bel vedere, sembra un attore alcolizzato sul viale del tramonto che accetta particine in film di serie c solo per sopravvivere al ricordo.
Non riuscendovi.

capisco i primi due punti e se uno non ci si ritrova più è giusto che smetta... ma questa parte proprio non la capisco... perchè sperare che chiuda se ci sono altre persone a cui piace? cioè ti fa rabbia che ad altri piaccia un DD diverso da come era nato? come hai detto negli altri punti, DD era troppo ancorato ad un preciso contesto storico e ci si lamentava che fosse sempre uguale (anche se su questo avrei un po da ridire, nonostante alcuni paletti, ogni autore ha sempre scritto il suo DD, quello di Chiaverotti non è di certo quello di Ambrosini, giusto per fare un esempio), quindi è stato riscritto per essere attualizzato e modificato... bene? male? il tempo ce lo dirà... al momento ognuno ha la sua opionine... ma sperarne la chiusura cosa significa? per te ha chiuso col 400 e pace...

_________________
Regola numero uno: I commenti non rispecchiano l'andamento dei voti.
Regola numero due: Il 6 è un voto contemporaneamente positivo, negativo e neutro.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Argomenti vari
MessaggioInviato: lun mag 18, 2020 10:25 am 
Non connesso

Iscritto il: mar mag 12, 2020 10:29 pm
Messaggi: 6
Non vorrei essere frainteso.
Non gioirei alla chiusura della testata, anzi, sarebbe una mazzata, la fine di un'epoca.
Vorrei che DD chiudesse perche' mi fa male vederlo cosi', fumettisticamente parlando quasi un'iperbole.
Come avrei voluto che Valentino Rossi si ritirasse 2 anni addietro, vederlo prendere paga da ragazzotti poco piu' che ventenni mi fa tristezza. E' stato uno dei piu' grandi, ha schiere di tifosi, tutt'ora riempie gli autodromi, ma in pista termina le gare tra l'8o ed il 10o posto arrancando. Fa male sportivamente parlando.
Non sono nessuno per decidere scelte altrui, mi limito alle considerazioni.

Parlando di arte, essa ha una sua fase di sviluppo ed un picco, in rari casi questo picco diventa un altopiano e si prolunga, in altri casi e' ondivaga.
Ad esempio, semplifico per esigenza, il cantante che crea un disco memorabile e' lo stesso che 10 anni dopo pubblica una ciofeca, probabilmente la sua vena artistica e' tramontata.
DD lo ritengo dentro la fase artistica del tirare a campare, non un bello spettacolo.
Un viale del tramonto senza fine.

Se vi piace e diverte, compratelo e leggetelo.
Le miei sono solo valutazioni sparse da ex innamorato.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Argomenti vari
MessaggioInviato: lun mag 18, 2020 2:21 pm 
Non connesso

Iscritto il: ven giu 12, 2015 7:29 pm
Messaggi: 1832
io non lo trovo sempre piacevole e divertente, ad esempio il ciclo della meteora l'ho trovato brutto (con eccezioni tipo il 395), mentre il ciclo 666 soddisfacente, anche se non un capolavoro... mentre le serie extra regolare nel complesso sempre buone (anche qui sempre con qualche eccezione, tipo l'attuale CF 33)
rimanendo nel paragone musicale, è come una band che dopo aver fatto un paio di album capolavoro, adesso ne sforna alcuni belli e alcuni ciofeca, non riuscendo comunque a raggiungere i livelli iniziali...

_________________
Regola numero uno: I commenti non rispecchiano l'andamento dei voti.
Regola numero due: Il 6 è un voto contemporaneamente positivo, negativo e neutro.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 96 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 16 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it