Cravenroad7

Forum dylaniato
Oggi è dom nov 28, 2021 4:05 pm

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 42 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Che vi aspettate dal ciclo della meteora?
MessaggioInviato: mar set 03, 2019 10:52 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom giu 02, 2019 10:39 am
Messaggi: 1846
Località: Ἁρμαγεδών
Alvise Mocenigo ha scritto:
Grazie, Nima83.
Alla fine, alcuni numeri sono riuscito a leggerli.
Bello l' albo introduttivo, filler Esercizio numero 6, piaciuti e utili La sopravvissuta e La caduta degli dei, filler l' albo sulla strega, quelli sul terremoto e sulle stagioni li devo leggere e ottimo quello di Ambrosini.
Alla fine credo che il problema stia nella realizzazione : questo preludio si è rivelato troppo lungo diluendo ( e in parte deludendo ) cosí le attese.
È un peccato.
Sarebbe bastato partire da un " - 7 alla meteora " concentrando il preludio in sei episodi, con effetti sempre più devastanti ad ogni numero che passa.



E' un piacere :wink: felice di esser d'aiuto per qualsiasi consiglio alla lettura :)
Il problema del ciclo della Meteora, il più importante almeno, è che è stato gestito su albi slegati tra loro: quanto percepito da molti - me compreso - è che la stragrande maggioranza dei numeri non hanno nessun crescendo verso "il gran finale", piuttosto sembra che si siano presi albi già "definiti", riadattati (con l'inserimento di riferimenti al suddetto corpo celeste) per calzare con tale ciclo. Succedono stragi? Di chi è la colpa? Della meteora. Crollano palazzi? Di chi è la colpa? Della meteora. Le stagioni non sono più quelle di una volta? Meteora. Gaia ha male al pancino (per citare la pubblicità di Enterogermina)? Meteora. Ma anche meteorismo.
Ci si aspettava una continuity più serrata, con un susseguirsi logico di eventi, e ci si è ritrovati in mano albi in cui, non si fosse messa in campo la scusa della meteora, avrebbero avuto ugualmente una loro logica intrinseca. Siamo arrivati a "Il Suo Nome Era Guerra" (- 4 nel nostro "Final Countdown" stile Europe) e gli eventi non sono scivolati verso un preludio al disastro, non c'è stato nessun graduale, significativo cambiamento (massacri come quelli nell'albo del mese li abbiamo visti - meglio gestiti - anche su Gli Uccisori e Il Male, e lì non c'era tale sasso gigante). Si va avanti per inerzia, sino a quello che dovrebbe essere il "cataclisma finale".
Quanto dici è giusto: fosse stato un ciclo anche di 5 albi, ma con un susseguirsi di vicende che portano il tutto a una rapida successione di fatti "significativi" prima del gran finale, sarebbe stato ugualmente buono. Occasione sprecata.

_________________
Rollbacker di Wikipedia dal gennaio del 2021


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Che vi aspettate dal ciclo della meteora?
MessaggioInviato: mar set 03, 2019 2:15 pm 
Non connesso

Iscritto il: ven giu 12, 2015 7:29 pm
Messaggi: 1832
Alvise Mocenigo ha scritto:
Grazie, Nima83.
Alla fine, alcuni numeri sono riuscito a leggerli.
Bello l' albo introduttivo, filler Esercizio numero 6, piaciuti e utili La sopravvissuta e La caduta degli dei, filler l' albo sulla strega, quelli sul terremoto e sulle stagioni li devo leggere e ottimo quello di Ambrosini.
Alla fine credo che il problema stia nella realizzazione : questo preludio si è rivelato troppo lungo diluendo ( e in parte deludendo ) cosí le attese.
È un peccato.
Sarebbe bastato partire da un " - 7 alla meteora " concentrando il preludio in sei episodi, con effetti sempre più devastanti ad ogni numero che passa.

è quello che ho detto pure io non ricordo dove, ma nel frattempo cambio idea e dico che addirrittura avrei fatto direttamente un -3... albi 398/399/400 una storia unica (di Recchioni) e poi reboot o quel che sarà dal 401, anche perche al momento gran parte di questi 12 albi puzzano parecchio di albo già pronto adattato alla meteora (che poi sto gran adattamento...)

V.M. ha scritto:
La mia previsione sul finale del ciclo è che Groucho farà outing e dichiarerà il suo amore per Dylan.
Non è una boutade, sono sempre più convinto che la "bomba termonucleare" che rivoluzionerà la serie sarà proprio quella.
Sarebbe, del resto, una trovata coerente con le anticipazioni (ufficiali e non) che già abbiamo e mediaticamente molto "attuale" ed efficace.

in effetti non sarebbe poi così sorprendente, anche se al momento sappiamo che sta aiutando John Ghost per far si che Dylan sposi la donna giusta per salvare la terra...

_________________
Regola numero uno: I commenti non rispecchiano l'andamento dei voti.
Regola numero due: Il 6 è un voto contemporaneamente positivo, negativo e neutro.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Che vi aspettate dal ciclo della meteora?
MessaggioInviato: gio set 05, 2019 1:34 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 20, 2009 12:26 pm
Messaggi: 6288
Località: Inverary 2.0
Il prossimo numero è in pratica l'ultimo che precede il filotto ultracontinuitesco monofirma by Rrobe... quello che DAVVERO ( :?: ) dovrebbe calarci in-culminandum negli eventi collegati alla meteora.

Faccio un bilancino intanto del mio personale gradimento delle 10 storie finora uscite, stile classifica, senza che contino molto gli avvenimenti relativi al masso celeste, altrimenti scenderebbero altre cose penzolanti al di sotto delle ginocchia.

    Fascia buone prove :3

#1 La caduta degli dei
#2 Eterne stagioni
#3 Del tempo e di altre illusioni
#4 Che regni il caos!


    Fascia (appena) passabili :|

#5 Esercizio numero 6
#6 La sopravvissuta
#7 Il sangue della terra


    Fascia patacche da restituire all'edicola :?

#8 Casca il mondo
#9 Il suo nome è guerra
#10 Il primordio

ALOHA
MA MI FASCIA IL PIACERE

_________________
Io no capito, io no capito

(anta baka?! [...] kimochi warui)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Che vi aspettate dal ciclo della meteora?
MessaggioInviato: gio set 05, 2019 3:37 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab dic 28, 2013 7:16 pm
Messaggi: 2406
Località: Noland
Per quanto mi riguarda l'unica memorabile è Del tempo e di altre illusioni e l'unica pienamente insufficiente è Casca il mondo.
Le altre sono tutte tra il 7 e il 5,5. Per certe, come storie in sé (escluse parti meteoriche), ho votato buono, ma un buono di circostanza, legato al periodo (se messe in relazione col Dylan di una volta o con le prove migliori di determinati autori, non so a quante darei la sufficienza). Soggetti anche interessanti, storie perlopiù scorrevoli (è un pregio), ma alla fin fine niente di trascendentale.
Al ciclo, a come è stata realizzata la continuity finora, al suo uso pretestuoso, do un 4.
Può darsi che Recchioni col suo finale faccia un buon utilizzo della meteora, ne risalti il suo potenziale apocalittico, ma quanto si è visto prima lascia a desiderare, non c'era bisogno (è un'aggravante) di tutti questi albi per prepararla, 5 o 6 erano abbastanza.


Ultima modifica di Aleksandr il ven set 06, 2019 6:20 pm, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Che vi aspettate dal ciclo della meteora?
MessaggioInviato: gio set 05, 2019 10:13 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio ott 26, 2006 8:53 pm
Messaggi: 2429
Dal punto di vista della continuity, finora abbiamo un buon pilota e nove filler. :cry:
Per il resto, se la memoria non mi inganna, questi sono i voti che ho assegnato sul forum:

Buono:
Che regni il caos!
Del tempo e di altre illusioni
La caduta degli dei

Accettabile:
Il suo nome era guerra
Esercizio numero 6
La sopravvissuta
Casca il mondo
Eterne stagioni

Mediocre:
Il sangue della terra

Insufficiente:
Il primordio


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Che vi aspettate dal ciclo della meteora?
MessaggioInviato: ven set 06, 2019 5:18 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio mar 31, 2011 4:34 pm
Messaggi: 85
Ho appena finito di leggere "Il suo nome era guerra" (che non mi è piaciuto) e mancando ormai solo 4 numeri alla fine di questo ciclo della meteora, credo ci sia abbastanza materiale per fare un'analisi quasi complessiva di questo esperimento editoriale.
L'idea iniziale non era affatto male , mi aveva allettato. Personalmente ritengo che Dylan Dog aveva raggiunto con l'era Gualdoni un punto di non ritorno, in cui appariva chiaro che il personaggio stava finendo per diventare vittima di schemi ripetitivi e di cliché (sebbene poi l'Old Boy ci dica che con il vecchio Dylan qualcosa di buono si possa ancora scrivere, ma ad un ritmo diverso dal mensile). Recchioni aveva il compito di sconvolgerci tutto (che piaccia o no) facendo leva sulle sue conoscenze del mercato fumettistico. Il ciclo della meteora in quest'ottica doveva portarci lentamente a questo cambiamento e il modo come sperava di farlo sembrava anche interessante, almeno per me. Tuttavia credo di poter dire con cognizione di causa che non abbia funzionato come speravo. Cosa non è andato?

E' mancata progettualità e un lavoro coordinato. Dylan è sempre stato interpetato in modo diverso a secondo degli autori di turno, almeno nelle sfumature e introdurre continuity in un fumetto che volutamente non ne ha quasi mai avuta non era facile. L'alternarsi di diversi autori andava bene in quest'ottica, un po' meno se devi concepire storie legate da trame, sottotrame, avvenimenti legati da un comune denominatore. Come diceva Wolkoff in un altro topic, questo ciclo andava affidato ad una cerchia ristretta, anzi ristrettissima di autori, io direi anche massimo 2 (per gusti personali avrei scelto Ambrosini e Bilotta) e li avrei lasciati progettare abbondantemente (anche se comprendo che il tempo era davvero risicato) e lavorare a stretto contatto su un background narrativo solido, sul quale poi consultarsi numero per numero. Se non erro l'autrice più rappresentata (in termini di numeri di storie) del ciclo è la Barbato, autrice che apprezzo molto ma insieme ad altri non è riuscita a dare continuità "fisica" alla minaccia di questa meteora che si avvicina per distruggere l'universo narrativo del Dylan di Sclavi e portarci in una nuova era di Dylan Dog, il che probabilmente è un tentativo disperato della Bonelli di risvegliare l'interesse di nuovi e vecchi lettori, un "o la va o la spacca". Il ciclo che ne è venuto fuori mi sembra però più un collante posticcio e poco funzionale che tiene insieme un numero di storie , alcune buone, altre meno, che non hanno però granchè in comune e non portano a nessun climax narrativo di fondo, se non quello della singola storia (se c'è). E questo è un peccato. Probabilmente il dover uscire ogni mese ha reso difficile attuare quella progettualità necessaria per questo tipo di sperimentazione. Prendetelo come un commento di un lettore qualsiasi, opinabile e ignaro di quanto avviene veramente nel dietro le quinte della preparazione ad un fumetto e che ha comunque estremo rispetto per le persone che hanno lavorato a questo progetto.

_________________
It's a perfect day for Bananafish!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Che vi aspettate dal ciclo della meteora?
MessaggioInviato: sab set 07, 2019 12:20 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio nov 05, 2015 5:07 pm
Messaggi: 2921
Non saprei fare un classifica del ciclo finora uscito, in quanto mi sono fermato, per bile, all'orrendo il primordio. quindi per me e ciò che ho letto in giro o di straforo, tutto dimenticabile sino a qui. Forse ricomincerò a seguire con gli ultimi tre di questo ciclo farlocco. ..per quanto riguarda la bombetta nucleare del finale, anche io sono sempre piu convinto – come accennato più su da altri utenti – che per assurdo avremo una bella confessione d'amore (indemoniata?!) del buon baffone verso il suo grande amico e capo mostrandogli la fatidica "pistola"...insomma, di questi tempi non mi stupirei se andassero a parare verso una scempiaggine del genere...Allegria, l'amore trionferà e la meteora scoppierà. Una meteora piena di amore. Free Love a tutti! :3
Immagine

_________________
Il segno è sottoposto alla legge, le apparenze non sono che sottoposte alle regole del gioco.
https://ilfumettarovetusto.blogspot.com/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Che vi aspettate dal ciclo della meteora?
MessaggioInviato: mar set 10, 2019 2:39 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio mar 31, 2011 4:34 pm
Messaggi: 85
Per curiosità ho rivisto gli autori coinvolti in questo ciclo della meteora e in effetti pensavo che gli autori che si sono alternati fossero in effetti di più (mea culpa).

1) Che Regni il Caos : Recchioni / Contu
2) Esercizio n. 6 : Barbato
3) La Sopravvissuta : Baraldi
4) La Caduta degli dei : Barbato
5) Il sangue della terra : Barbato
6) Il Primordio : Barbato / Recchioni
7) Casca il Mondo : Baraldi
8) Eterne Stagioni : Barbato
9) Del tempo e di altre illusioni : Ambrosini
10) Il suo nome era guerra : Eccher
11) Morbo M : Barbato
12) Chi muore si rivede: Barbato
13) X?
14) E ora apocalisse: Recchioni

Praticamente un ciclo meteoritico targato principalmente Barbato che ha messo la firma su ben 9 albi, poi due contributi della Baraldi, uno di Ambrosini, Eccher e due compartecipazioni e forse due albi per Recchioni. Come dicevo prima avrei gradito un ciclo impostato su Ambrosini e Bilotta e magari lasciare un paio di numeri alla Barbato. Parere puramente personale.

_________________
It's a perfect day for Bananafish!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Che vi aspettate dal ciclo della meteora?
MessaggioInviato: dom nov 03, 2019 11:49 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom giu 02, 2019 10:39 am
Messaggi: 1846
Località: Ἁρμαγεδών
Continuo dal mio precedente post (http://www.cravenroad7.it/forum/viewtopic.php?f=11&p=497923#p497923)

Dopo tanto parlare, esprimendo per gradi il nostro lecito dissenso; dopo che anche alcuni elementi hanno tentato di fornire input antagonisti (chiaramente non parlo del buon Luke: facci visita più spesso, il nostro gruppo ha bisogno di chi argomenta in maniera civile e con criterio, qualsiasi sia il parere espresso) sono sicuro che prima o poi verrà a trovarci anche Mosè (se si capisce di chi parlo), che esibendo le tavole della legge tenterà platealmente di rimettere tutti in riga. Sarebbe interessante, dato che da parte nostra la volontà di un sano confronto non è mai mancata, anche se, a dire il vero, potrebbe essere difficile un qualche eventuale confronto tra chi sostiene che per rilanciare DD bisogna fare tabula rasa e chi sottolinea che la messa in campo di storie migliori poteva bastare ed avanzare. Siamo (almeno molti di noi sono) di poche pretese. Ci si accontenta di storie di Dylan Dog che siano effettivamente storie di Dylan Dog.
E qui arrivo ad una piccola postilla al commento di V.M.
Mi trovo d'accordo con daradda e rimatt, dato che le componenti da te citate sono riscontrabili ma non "il fulcro" (il quale è da ricercarsi innanzitutto nell'horror, che può essere "solo horror", o avere un retrogusto più profondo; quindi la caratterizzazione di Dylan: passare il tempo dietro al "galeone", andando a vedere pellicole horror al cinema, suonando il Trillo del Diavolo. Il suo "essere attivo e non passivo" in una storia, il fatto di essere un "Indagatore Dell'Incubo", ossia uno che indaga e non uno che viene sbattuto a forza in situazioni che, tra l'altro di horror non hanno niente; il suo background: i vari Groucho - VIVO innanzitutto, ben gestito, sparabattute e non succube delle uscite umorali di un Dylan mestruato - Bloch ispettore, Wells, Trelkowski; e come accennato all'inizio, un vero horror, ossia zombi, licantropi, vampiri, demoni (ma da quanto non abbiamo una bella storia che ha a che fare con il demonio?), case stregate etc.)

Le componenti da te citate erano, in ordine: "il surrealismo, l'ironia, il grottesco, la commedia nera e l'esistenzialismo."
Tutte queste componenti, se non erro mancavano o non erano indispensabili nel numero uno; non erano indispensabili nel numero due, nel numero tre, e questo forse arrivando sino al numero 18 (Cagliostro) in cui quasi tutte queste componenti sono fondamentali; quindi bisogna arrivare a "I Conigli Rosa Uccidono" (24; commedia nera, ironia, grottesco) e al numero dopo, "Morgana" (25; surrealismo, esistenzialismo, grottesco, ironia scarsamente pervenuta) e così via con qualche sprazzo qua e la (il grottesco di "Grand Guignol"; l'esistenzialismo di "Il Signore Del Silenzio", il surrealismo e l'esistenzialismo di "Storia Di Nessuno") sino al tripudio magniloquente di "Golconda" (quasi tutte le componenti che dici sono riscontrabili, tranne l'esistenzialismo mi pare), "Ai Confini Del Tempo" (idem) e via sino a i "Segreti Di Ramblyn"/"La Belva Delle Caverne" che hanno praticamente tutte le caratteristiche menzionate (desolato se ho dimenticato qualcosa). E così via (se la cosa è necessaria apro un secondo post)...
Questo per dire che erano altre le componenti, che i cinque punti fermi da te citati non erano poi "così fermi".
Grazie dell'intervento V.M., se il mio è un errore di valutazione non mancare di farmelo presente :)

_________________
Rollbacker di Wikipedia dal gennaio del 2021


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Che vi aspettate dal ciclo della meteora?
MessaggioInviato: dom nov 03, 2019 12:22 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio nov 05, 2015 5:07 pm
Messaggi: 2921
Tornando al come gli autoroni – in futura evidente difficoltà – gestiranno l'impasse, anche io ho sempre pensato, da tempi on sospetti, che l'escamotage zona del crepuscolo, ma soprattutto inferni/dimensioni da spazio profondo, potessero essere le uniche vie di ritorno del "vecchio" dylan. Il finale di spazio profondo in particolare era abbastanza esplicativo su questo. Se un disegno in testa il nostro Deus Ex Machina deve avere, quel finale e quella storia – inizio del nuovo ciclo a tutti gli effetti – devono per forza avere la loro importanza come possibile escamotage di uscita di sicurezza, altrimenti perché buttarla li cosi?!? tutte quelle copie future e presenti del fu dylan ben belle mostrate nel futuro di albione. Volendo quel futuro potrebbe essere anche il futuro post meteora o un futuro meta narrativo. Ecco, forse proprio aver sempre giocato sul filo della meta narrativa da parte di questi "furboni" con carenza di idee Horror, gli ha permesso, o permetterà, possibili scappatoie in futuro quando la barca inesorabilmente affonderà. Dylan che si risveglia nel suo letto o nel precedente inferno da cui era scappato sul finale di spazio profondo. Insomma, una soluzione "furba" e cialtrona al tempo stesso del genere si fa sempre in tempo a trovarla. L'unica domanda è: sarò, o saremo, ancora lì per leggere questo eventuale ritorno?!? Io da parer mio, mi sono sganciato già dal #392...darò poi una sbirciatina al post 400 e poi bye bye...magari uno sguardo fugace alla lontana. Che poi più lontano del mio come sguardo...(-; In caso, come detto anche da qualcun altro nel precedente topic, capiterà anche a me, magari di ritorno nel bel paese, di sbirciare un edicola dell'aeroporto distrattamente e vedere una strana creatura simile al mio vecchio dylan, o forse rivedere per magia proprio lui...quello "vero"...cosa farò in quel caso? tirerò dritto, o mi fermerò a sbirciare tentato di ricominciare un nuovo stillicidio fumettistico?!?
come si suol dire: Se mi freghi una volta, è colpa tua. Se mi freghi due volte, e colpa mia.

_________________
Il segno è sottoposto alla legge, le apparenze non sono che sottoposte alle regole del gioco.
https://ilfumettarovetusto.blogspot.com/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Che vi aspettate dal ciclo della meteora?
MessaggioInviato: dom nov 03, 2019 1:49 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom giu 02, 2019 10:39 am
Messaggi: 1846
Località: Ἁρμαγεδών
Zak ha scritto:
Tornando al come gli autoroni – in futura evidente difficoltà – gestiranno l'impasse, anche io ho sempre pensato, da tempi on sospetti, che l'escamotage zona del crepuscolo, ma soprattutto inferni/dimensioni da spazio profondo, potessero essere le uniche vie di ritorno del "vecchio" dylan. Il finale di spazio profondo in particolare era abbastanza esplicativo su questo. Se un disegno in testa il nostro Deus Ex Machina deve avere, quel finale e quella storia – inizio del nuovo ciclo a tutti gli effetti – devono per forza avere la loro importanza come possibile escamotage di uscita di sicurezza, altrimenti perché buttarla li cosi?!? tutte quelle copie future e presenti del fu dylan ben belle mostrate nel futuro di albione. Volendo quel futuro potrebbe essere anche il futuro post meteora o un futuro meta narrativo. Ecco, forse proprio aver sempre giocato sul filo della meta narrativa da parte di questi "furboni" con carenza di idee Horror, gli ha permesso, o permetterà, possibili scappatoie in futuro quando la barca inesorabilmente affonderà. Dylan che si risveglia nel suo letto o nel precedente inferno da cui era scappato sul finale di spazio profondo. Insomma, una soluzione "furba" e cialtrona al tempo stesso del genere si fa sempre in tempo a trovarla. L'unica domanda è: sarò, o saremo, ancora lì per leggere questo eventuale ritorno?!? Io da parer mio, mi sono sganciato già dal #392...darò poi una sbirciatina al post 400 e poi bye bye...magari uno sguardo fugace alla lontana. Che poi più lontano del mio come sguardo...(-; In caso, come detto anche da qualcun altro nel precedente topic, capiterà anche a me, magari di ritorno nel bel paese, di sbirciare un edicola dell'aeroporto distrattamente e vedere una strana creatura simile al mio vecchio dylan, o forse rivedere per magia proprio lui...quello "vero"...cosa farò in quel caso? tirerò dritto, o mi fermerò a sbirciare tentato di ricominciare un nuovo stillicidio fumettistico?!?
come si suol dire: Se mi freghi una volta, è colpa tua. Se mi freghi due volte, e colpa mia.



Sottoscrivo. Sarebbe inimmaginabile il contrario dato che io e te Zak abbiamo visioni molto simili di tutto questo assurdo baraccone. Penso che, si, effettivamente una volta conclusa tutta questa fase strampalata, destinata solo a suscitare malcontento in chi con Dylan Dog ci è cresciuto, si deciderà di usare uno di questi mezzucci per riportare tutto alla normalità. Che sarebbe, come dici giustamente, "una soluzione furba e cialtrona", ma permetterebbe in parte di salvare capra e cavoli in una testata che altrimenti non avrebbe vie di scampo. Sembra che esageri quando dico "non avrebbe vie di scampo", sembra che il mio giudizio sia affrettato e pessimista. Ma quanto stiamo vedendo da qualche annetto, quanto ci viene spoilerato lascia davvero spazio a pochi dubbi. Il Dylan Dog che vorrebbero portare avanti taluni non è lo stesso Dylan Dog che abbiamo imparato ad amare. E' solo una copia scialba, un clone, un replicante di quel personaggio dotato di feeling che ha fatto battere per anni il nostro cuore da fumettofili. E si spera che sia veramente un clone, sbattuto in un universo farlocco, in cui i comprimari più importanti muoiono o vengono messi da parte; in cui baracconate come pseudo matrimoni pseudo gay dovrebbero dare pseudo messaggi universali ma puzzano solo di subdole trovate ad effetto; in cui il nostro si è imborghesito, invecchiato dentro, e non insegue più i mostri ma si lascia trascinare in situazioni bislacche attendendo di morire in un angolino e pregando i suoi autori di dargli una rapida eutanasia.
Se fosse così allora basta eliminare il clone. Riportatelo ad Inverary ed uccidetelo, e ridateci Dylan Dog, quello vero, legato ed imbavagliato da qualche parte, che aspetta solo degnamente di ritornare a farci provare tante emozioni, di ritornare a cacciare i mostri aiutato come sempre dal suo fido assistente Groucho...

_________________
Rollbacker di Wikipedia dal gennaio del 2021


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Che vi aspettate dal ciclo della meteora?
MessaggioInviato: lun set 07, 2020 8:55 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 19, 2010 5:51 pm
Messaggi: 2698
DEL TEMPO E DI ALTRE ILLUSIONI 9
La caduta degli dei 8
Il sangue della terra 7
Il primordio 6+
E ora l'apocalisse 6+
La sopravvissuta 6+
Chi muore si rivede 6
Eterne stagioni 6-
Che regni il caos! 6-
Casca il mondo 5+
Il suo nome era guerra 5+
Oggi sposi 5+
Morbo M 5
Esercizio numero 6 voto 4


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 42 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it