Cravenroad7

Forum dylaniato
Oggi è dom nov 28, 2021 4:25 pm

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 126 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 5, 6, 7, 8, 9  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: FASE 2: Classifica
MessaggioInviato: mar mag 05, 2015 5:23 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab dic 28, 2013 7:16 pm
Messaggi: 2406
Località: Noland
wolkoff ha scritto:
Per il resto, riprendendo in parte anche il discorso dell'amico Aleksandr ( :wink: ), non credo di appartenere a nessuna delle due categorie che lui ha illustrato.
Più cinicamente non m'interessa granché se alcuni cambiamenti fossero necessari o meno - v. smartphone, pensione, tesserino, fidanzate, etc. Se se ne avvantaggia la qualità della storia ben vengano. Se sono degli strumentucoli per imporre la propria visione e distogliere dai veri problemi della testata - e ce ne sono molti, autori compresi :| - allora non so cosa farmene. Sembrano dei detour a mo' di contentino/spot per alterare la carte di un mazzo già perdente. Per far saltare il banco serve altro, a livello di assi da calare, osando. Che ci sarebbero anche, in teoria, ma per ora mi pajono giocati malino, o nel tentativo di recuperare la partita solo intorno all'ultima mano, quando sotto la manica non potrai nascondere nulla perché sei già in mutande :o .

E non parliamo pretestuosamente di dirottamenti improvvisi non possibili, perché 8 mesi e 15 storie lunghe sono già un modesto bagaglio per trarre qualche conclusione non avventata. E se un (presunto) esordiente canna al terzo tentativo, non è più un esordiente ma un perseverante. Poco diabolico, se non per chi gli lascia ancora faust-ianamente carta bianca :evil: .
Anche la premessa da "ne vedrete delle belle" come se tutto fosse una fase preparatoria verso il megabotto finale ad effetto, mi sembra una castroneria non da poco visto che la testata si basa sui singoli albi e non sulla consequenzialità, come una normale serie tv, di elemento sparso in elemento sparso :tc:


Detto questo, lo ribadisco, io sono ancora ottimista in linea di massima.
Ma a dirla tutta, su 14 storie me ne sono piaciute a malapena 4. Due di Recchioni (che è l'unico ad averci capito qualcosa della sua "evoluzione") e una che scommetto la maggior parte di voi detesta - Il futuro alle spalle.
4 su 14 mi pare una media perfettamente conforme al mio periodo gualdoniano, o anche precedente. Visto che vi piace tanto la comparatistica :x: .

ALOHA A 15 ANNI LEGGEVO HESSE, A 20 CèLINE, A 35 VELTRONI
(dove avrò sbagliato...)


Sulle innovazioni all'inizio pensavo "Vediamo un po' il contesto", "che importa se poi sono belle storie" "Se servono a migliorare la serie, a renderla più interessante...", ecc. Poi proseguendo nella lettura alcuni elementi hanno cominciato a pesarmi. In misura maggiore il pensionamento di Bloch. Pensavo (o speravo) che fosse un modo per liberarlo dai cliché in cui era ormai scaduto, di farne così una specie di spalla investigativa di buon livello, un compagno d'indagini, un consulente, capace di immergersi nelle vicende più cupe e di rappresentare un costante contraltare razionalistico-riflessivo per Dylan. E non sto escludendo che la sua figura in futuro avrà (anzi ne sono convinto) un certo rilievo e sviluppo, mi limito a constatare che per ora le cose non sono andate così: da una parte abbiamo una specie di Barnaby in pensione (in un'ambientazione che, soprattutto dopo riletture, mi lascia dubbioso, ma forse sono io con l'immaginario di Bloch troppo legato al poliziesco cittadino), dall'altra Rania che lo sostituisce in maniera esagerata, con tanto di appellativo, di appuntamento fisso, ecc, ma con meno carisma (e il rischio di schermaglie amorose che potrebbero diventare leziose) e mi fa chiedere, ogni volta che l'ho vista farne le veci, il perché di una scelta del genere (a parte il forte impatto mediatico del pensionamento del vecchio ispettore). In tal senso l'unica figura davvero nuova sembra essere Carpenter, fin qui piuttosto limitato e già un po' monotono, ma è ancora da vedere se potrà davvero essere un elemento di rottura (anche e soprattutto di scatole, per Dylan, o se rimane una specie di macchietta incazzosa, per i lettori). Forse, tanto per andare un po' d'immaginazione, si poteva lasciare Bloch al suo posto ed inserire una figura alla Carpenter (come il detective ostile di Anime prigioniere). L'altro elemento che mi soddisfa poco è quello tecnologico, vedere Dylan usare un semplice cellulare o navigare su internet era quasi doveroso, creando un Ghost 9000 parlante e onnisciente (ancora difficile da digerire la scena in cui lo avverte del pericolo in metropolitana) si è voluto strafare.
Ripeto, per me "bastava" puntare solo (o quasi, qualche nuovo personaggio fisso ci voleva anche) su una ripresa qualitativa della testata e Recchioni ce lo vedevo bene comunque ed ha dimostrato di saperci fare in tal senso nella fase 1. Da quando c'è lui le storie e i dialoghi mi sembrano più scorrevoli, raramente mi è accaduto di annoiarmi come in passato. Per il futuro di Dylan Dog anch'io (come l'amico Wolkoff :wink: ) mi ritengo ottimista, più che altro spero, una volta assestatisi i cambiamenti (positivi o negativi che siano) di leggere delle buone storie dylaniate (con carico di inquietudine, horror - anche senza splatter, surrealismo e altro) e molto dipenderà dagli autori impiegati e dalla loro ispirazione, più ancora che dalle linee guida del curatore. E ad ogni modo indietro non si torna (e c'è sempre l'Old Boy :) ), ma qualche aggiustatina sull'impiego dei personaggi si può fare.

Su Simeoni. Ho dato la sufficienza (o poco più) a tutte le sue storie, le ho trovate tutte avvincenti, indubbiamente sa scrivere e sa disegnare. Il problema è che per ora mi sembra davvero poco dylaniato. Non vedo una gran differenza tra lui ed un autore medio delle gestioni precedenti (tanto per fare un nome tra lui e Di Gregorio, che invece ultimamente è migliorato).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: FASE 2: Classifica
MessaggioInviato: mar mag 05, 2015 6:06 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar nov 12, 2013 12:30 am
Messaggi: 1092
wolkoff ha scritto:
Puoi sempre chiedere a(l tuo socio) Kowalsky, che credo l'abbia capita.
Devo spiegarla nel dettaglio, per una volta che sono sintetico? :roll:

A parte le polisemie criptiche, mi riferivo al fatto neanche tanto velato che tu fossi tornato sulla stessa onda (lunga?) di pensiero del tuo compare di giustificazionismo rocambolico, quotando in tutto e per tutto il suo probante riflettere. Comprese cose come questa:

Cita:
Come giudizio generale la fase 2 è semplicemente il migliore periodo della testata da una quindicina di anni a questa parte.


Spoiler!
... :lol:


In più il tuo "quotone" di attergante fiducia, guardacaso...veniva dopo due persone che avevano quotato integralmente i miei di post - Lebbra & Manda per inciso :wink: - creando un allegro trio di regazzetti (morti) in alternativa al vostro vivace duo strumentale, che ha bypassato i precedenti in scaletta per arrivare ai propri pezzi forti denavorta. Fine della metafora musicale.

Adesso, tornando al punto, io non ho nulla contro i 15 anni, anzi... fino alla fascia dei 17 è la più bella età che si possa consumare durante la vita. E se qualcuno l'associa al letame c'avrà avuto i suoi problemi personali :? .
Ma se sento dire - in duetto da franchising - che gli ultimi numeri superano quanto pubblicato nel corso dei tre lustri precedenti, allora comincio a credere che negli ultimi 15 anni l'edicolante vi abbia venduto dei Dylan taroccati. Perché le versioni che ho letto io - cito solo una breve pentalogia a stretto contatto, benché possa citarne altre - di cose come Memorie dal Sottosuolo, Per un pungo di Sterline, Il seme della follia, Il Progetto, La terza faccia della medaglia danno la polvere con tanto di pernacchia all'orzata a quanto letto da novembre 2014 in poi :D .
Dove non poté la memoria da elefanti, riuscì quella corta ed autoselettiva da lumaconi strabici. O visionari.
E lo dico con un certo dispiacere, non amando per principio i confronti tra annate o cose simili. Ma se ve la tirate così smaccatamente... :dito:


ci si affeziona
poi è tutto un ricordar le cose meglio di com'erano davvero
di quando avevamo qualche anno
di meno




poi in verità ho scritto proprio che un'infilata di questa qualità non si vedeva, anno più anno meno, proprio dal 2000-2001

_________________
- Boy, that's scary stuff! Should we be worried about the kids in the audience?
- Nah, it's all right. This is culture!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: FASE 2: Classifica
MessaggioInviato: mar mag 05, 2015 6:51 pm 
Non connesso

Iscritto il: lun mar 01, 2010 4:23 pm
Messaggi: 913
Kowalsky ha scritto:
poi in verità ho scritto proprio che un'infilata di questa qualità non si vedeva, anno più anno meno, proprio dal 2000-2001

E mi sa che tocca riquotonarti, "socio". :g:
2000/2001/inizi 2002 ultima annate complessivamente soddisfacente anche per il sottoscritto.
Diciamo che nella tirata finale verso il 200 la serie sembrava aver trovato un suo precario equilibrio, che poi però avrebbe retto ben poco. :(


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: FASE 2: Classifica
MessaggioInviato: mar mag 05, 2015 8:01 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 20, 2009 12:26 pm
Messaggi: 6288
Località: Inverary 2.0
Finalmente un coming out. Premetto di non esser geloso, però mi sembra già un passo avanti verso i PACS dylanieschi, che sono sempre un segno di (unita) civiltà :)

Aleksandr ha scritto:
Su Simeoni: ... il problema è che per ora mi sembra davvero poco dylaniato. Non vedo una gran differenza tra lui ed un autore medio delle gestioni precedenti (tanto per fare un nome tra lui e Di Gregorio, che invece ultimamente è migliorato).


Questo lo direi sottovoce.
Altrimenti ti daranno addosso sulla questione della mediocrità pre-fase2, e forse pure Simeoni con un falso nickname verrà qui sopra per inveire sull'essere associato a Di Gregorio, che è cosa da "reazionari/retrogradi che fanno i fighetti".

ALOHA

Immagine



Adesso un po' di gelosia ce la metto.
Solomon, visto che qui nessuno fa più la classifica, perché non accorpi il topic al mio? ... :P 8-) :P

_________________
Io no capito, io no capito

(anta baka?! [...] kimochi warui)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: FASE 2: Classifica
MessaggioInviato: mar mag 05, 2015 10:09 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab dic 28, 2013 7:16 pm
Messaggi: 2406
Località: Noland
Potrebbe risentirsi lo stesso Di Gregorio, visto che una storia come Chiuso nell'incubo da sola vale più delle ultime due uscite simeoniane insieme ed in genere (pur conservando i soliti difetti in alcuni lavori, non in tutti), sarà anche merito della revisione, ma ha sfornato davvero cose dignitose/buone di recente.

Sull'accorpamento del topic in questo viewtopic.php?f=2&t=8942, magari inserisci nel titolo "e classifica" (scritto così tutto attaccato altrimenti Solomon... :mrgreen: ).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: L'eredità Sclavi/Recchioni. (Fase 2 / classifica)
MessaggioInviato: mer mag 06, 2015 11:00 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar ott 19, 2004 2:43 pm
Messaggi: 10436
Località: Sardegna
Topic accorpati...adesso NUN CE RUMPETE. :D

_________________
------------------------------------------------------------------------------------------
Un uomo ha bisogno di cinque cose:
una donna, un cavallo, una tenda, un fuoco,
e qualcosa per cui combattere.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: L'eredità Sclavi/Recchioni. (Fase 2 / classifica)
MessaggioInviato: mer mag 06, 2015 3:04 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab dic 28, 2013 7:16 pm
Messaggi: 2406
Località: Noland
Ma è un NUN CE RUMPETE d'annata o fresco fresco? :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: L'eredità Sclavi/Recchioni. (Fase 2 / classifica)
MessaggioInviato: gio mag 07, 2015 12:17 pm 
Non connesso

Iscritto il: mar feb 03, 2015 10:01 pm
Messaggi: 1281
Una riflessione sulla Fase 2 con domanda finale.
Con queste 'fasi' si sta accompagnando Dylan attraverso un processo di normalizzazione. Dato che non è "realistico" che qualcuno nel 2015 non abbia un cellulare, ecco che Dylan ottiene un cellulare. Dato che non è realistico che Bloch lavori ancora alla sua veneranda età, Bloch va in pensione. Poiché non è realistico che uno abbia una sola esclamazione tipica, ecco fiorire gli "Hell's bells" e i "Bloody hell", Londra è più Londra e meno periferia di Milano, si aggiunge il sobborgo ricorrente di Wickedford, si razionalizza il rapporto di Dyaln con le donne e così via. L'idea in sè non è neanche male: il personaggio realistico che vive avventure irrealistiche ha sempre il suo fascino. Tuttavia non mi sta entusiasmando. Le prime tre storie in particolare mi sono parse tirate via, abborracciate, schiacciate da questa esigenza di introdurre gli elementi di questo rinnovamento - ed anche le due successive, soffrivano del medesimo problema, se pure in misura meno eclatante. Per di più non mi sento molto il linea con il nuovo spirito di DYD e Carpenter e Rania non mi piacciono molto. Si può discutere se la linea originaria con tante piccole "microcontinuity", in cui nulla in realtà accadeva per certo e si resettava tutto in vista dell'avventura successiva sia oggi attuale; ma per me è fuori discussione che funzionasse, e anche bene.
Ora che io sappia DYD fa parte del medesimo universo narrativo di MM e Mister No. E per quel poco che ne so, avendo letto entrambe le testate saltuariamente, sia il BVZM che Jerry Drake invecchiano, giusto? Quindi mi domando:
- d'ora in poi, anche Dylan invecchierà?
- ed eventualmente, voi sareste d'accordo con un'operazione di questo tipo?

P.s. Non mi sento in grado di fare classifiche per il momento.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: L'eredità Sclavi/Recchioni. (Fase 2 / classifica)
MessaggioInviato: gio mag 07, 2015 4:20 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun feb 28, 2011 3:20 pm
Messaggi: 6349
Località: Milano
Quesito uno: impossibile.
Quesito uno parte seconda: no.

Fase 2.0 sufficiente, nulla di che.
Storie molto pompose, pompate, altre discrete, una buona, una brutta ( l'ultima ).
In generale traspare molta carne al fuoco, troppa, stravolgimenti lasciati a metà, molto, molto, molto mestiere ma poca anima.
Ma la colpa, se ce n'è una, è del personaggio, arrivato alla frutta.

Personaggi secondari: note dolenti. Da eoni non appare uno che spacchi, sebbene J.Ghost abbia i numeri. Il resto, da Rania a Carpenter, tratta di personaggi dimenticabili, almeno per ora.
Rania pare la stralunata Scully della prima serie di XFiles ( ma il paragone, per carità, si ferma qui..) Carpenter è la macchietta di se stesso. Meglio sarebbe stato rispolverare l'ispettore de Anime Prigioniere.

Horror: assente.
Pathos: assente.
Azione: presente, anche troppo.
Disegni: mea culpa su Dall'Agnol, bravissimo, altre sperimentazioni dimenticabili, Stano ha fatto cover oscene e altre sublimi.

_________________
" Il locale è triste e sta sempre qua ! "

" Dylan Dog è arrivato allo scontrino fiscale "

Oriana Fallaci ti amo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: L'eredità Sclavi/Recchioni. (Fase 2 / classifica)
MessaggioInviato: gio mag 14, 2015 2:44 pm 
Non connesso

Iscritto il: lun mag 11, 2015 1:57 pm
Messaggi: 77
Località: Bergamo
Commenterei solo con un Bah...ogni volta ci spero e concludo l'albo, dopo innumerevoli bah, con un sonoro BAH!

Eppure, ci spero ancora...bah, chissà!

_________________
Il fatto che io creda o meno all'autenticità di tali fenomeni è del tutto irrilevante. Ciò che conta è che non mi rifiuto a priori di crederci, come fa la maggior parte della gente seria...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: FASE 2: Considerazioni generali
MessaggioInviato: sab mag 30, 2015 4:07 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar giu 21, 2011 11:26 am
Messaggi: 1415
Località: Firenze
Aggiorno

1 Al servizio del caos 8.5 JG mi piace, disegni meravigliosi, gran ritmo, una continuity in cui spero molto
2 Mai più, ispettore Bloch 8.5 A me ha emozionato, anche l'ironia alla fine non era fuori posto
3 Il sapore dell'acqua 8 Un'indagine pura, storia solida e sceneggiatura di classe. Il rapporto fra DD e Groucho per me è il pezzo forte del Sime.
4 Spazio profondo 7/8 L'idea è una bomba, la realizzazione mi ha lasciato perplesso.
5 Benvenuti a Wickedford 7 Nulla di che, ma Medda alla fine non delude quasi mai.
6 Gli spiriti custodi 7 Nulla di che, si sorride. Carina la morte presunta. Bravo Gerasi.
7 Nel fumo della battaglia 6.5 Alti e bassi. Il finale non mi ha soddisfatto per niente. Bella la parte angelico-demoniaca.
8 Il cuore degli uomini 6 Io l'ho trovato irritante, sicuramente ben scritto ma lontanissimo dai miei gusti e dalle mie aspettative.
9 Anarchia nel regno unito 6 Noiosa e è l'unica che ho praticamente dimenticato. L'elemento soprannaturale è poi molto mal inserito.

_________________
Giosafatte Salterino, al rogo mandateci gli inquisitori !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: L'eredità Sclavi/Recchioni. (Fase 2 / classifica)
MessaggioInviato: dom giu 07, 2015 10:24 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio ott 31, 2013 2:45 pm
Messaggi: 107
Per giudicare la fase 2 vorrei partire dalle parole di Recchioni che il 27 maggio 2013, sulla pagina FB da poco aperta, scrive un post intitolato APPUNTI DI SCRITTURA.
Tra le altre cose scrive:

"...Dylan Dog è un personaggio che il lettore lo deve inquietare. Lo deve fare sentire a disagio. Lo deve mettere scomodo.
Dylan è un personaggio che fa le domande. Le risposte non gli competono e non gli devono competere.
Non dobbiamo rassicurare nessuno. Dobbiamo emozionare. Spaventare. Fare ridere. Disgustare. Dobbiamo dare tutto al lettore e poi toglierglielo, lasciandolo a implorare di averne ancora. Se un soggetto non vi diverte, o non vi coinvolge, o non vi costa nulla, o non vi commuove, o non vi esalta... ecco, in quel caso, e solo in quello, non mandatelo neppure.
Il professionismo non basta. Ci vuole il cuore. E magari anche qualche goccia di sangue.

Di gialletti senz'anima anche se fatti con mestiere, di storielle anemiche, di raccontini rassicuranti non sappiamo cosa farcene.

In tempi recenti, Dylan viene utilizzato troppo spesso come uno spettatore della storia. Il Dylan spettatore non lo voglio più vedere. Storie in cui Dylan non fa altro che assistere ad una serie di eventi che gli capitano davanti non appariranno più. Dylan dev’essere centro e motore della storia."

Nel 2013 ho deciso di riprendere in mano DD anche perchè incuriosito da queste premesse (e promesse) di Recchioni.
A distanza di 2 anni da quella decisione mi sento molto deluso e anche in parte tradito.
Sebbene "Spazio profondo", una sorta di manifesto della fase 2, ci voglia rassicurare sul fatto che da quel momento in poi tutto potrà succedere, le intenzioni non si tramutano in fatti. Alcune delle storie della fase 2 sono esattamente "quei gialletti senz'anima" di cui parlava Recchioni. Per fare nomi: il pessimo "Gli spiriti custodi", "Il sapore dell'acqua", "Anarchia nel regno unito" sostanzialmente altra storia di fantasmi del passato. Non mi sono mai emozionato, spaventato o disgustato. L'unica cosa che mi ha permesso ogni tanto di dare la sufficienza ad un albo o di apprezzarlo almeno un pò sono stati i disegni: Dall'Agnol, Giorgio Pontrelli, Nizzoli, Mari per esempio. Non ho trovato traccia di quell'osare, di quello spingersi verso sentieri ignoti di cui parlava Recchioni in quel post su FB.
Punto secondo: non mi è piaciuta per niente la gestione del cambiamento, non parlo dei cambiamenti in sè. Per quale motivo inserire tutti i cambiamenti nel primi numeri della fase 2 (pensionamento di Bloch, Bloch che va a vivere a Wickedford, entrata i scena di Carpenter e Rania, entrata in scena di John Ghost) come se fosse un compitino da svolgere in fretta e furia? La domanda nasce dal fatto che poi questi cambiamenti non hanno portato effettivamente a grandi mutazioni o miglioramenti nelle storie successive. Voglio dire: John Ghost è scomparso e ho letto recentemente che verrà usato col contagocce; io pensavo che fosse molto più presente nelle storie di Dylan. Bloch idem: veramente penoso il modo in cui è stato inserito nell'ultima pagina di "Spiriti custodi" giusto per fargli timbrare il cartellino (ma non era in pensione?). Una macchietta. Per Carpenter vale un discorso molto simile a Bloch: viene inserito spesso giusto per farci ricordare che esiste ma sulla sua reale funzione nella storia sorgono numerosi dubbi. Rania ha sostanzialmente preso il posto di Bloch con l'aggiunta dell'inserimento di questa storia d'amore, un numero si e l'altro no, che sa di telenovelas. Tra l'altro è una relazione che lascia indifferenti e ci si chiede solo quando finalmente gliela darà (chiedo venia). Per non parlare poi del fatto che nei primi albi della fase 2 l'inserimento degli elementi di novità ha tolto spazio alla storia principale o parallela rovinandone in parte la riuscita. I motivi di cui sopra mi spingono a pensare che si sia pensato molto di più ad aumentare l'hype e l'attesa per i cambiamenti che numero dopo numero si susseguivano (grazie anche all'utilizzo dei social che in questo senso hanno funzionato benissimo), piuttosto che a creare storie solide e ben congeniate.
Punto 3: ma Dylan Dog non è anche un fumetto horror? Dov'è finito? Qualcuno lo ha visto? A maggior ragione nei primi numeri della fase 2 dove si parlava di riportare la testata ai fasti di un tempo la totale mancanza di horror (a parte i fantasmini, lo spiritello del ciondolo, la morte-macchietta di "Mai più ispettore Bloch" e il mostricciattolo di Wickedford) è quantomeno strana. Faccio pure a meno dello splatter di Trash Island ma un pò di sana paura, inquietudine, quella la pretendo quando leggo Dylan Dog.
Per concludere, ad un anno di distanza dall'inzio della fase 2 l'impressione che questa sia stata tutta una grande e ben riuscita operazione di marketing non me la toglie più nessuno. Anche perchè secondo me Fase 1 batte Fase 2 per KO tecnico. Al di là delle perle "Raminghi dell'autunno" e "Una nuova vita", storie come "Sulla pelle", "I sonnambuli" o "...e lascia un bel cadavere" le ho lette con piacere. Molti degli albi della nuova fase mi hanno ricordato il motivo per cui ho smesso di leggere DD...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: L'eredità Sclavi/Recchioni. (Fase 2 / classifica)
MessaggioInviato: sab giu 27, 2015 2:30 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven feb 06, 2015 9:47 pm
Messaggi: 515
fase due finita:

Horror: non pervenuto
azione: pervenuta almeno si parla di meno
dylan trasformato/indebolito: sembra il protagonista de I dolori del giovane Werther
nuovi personaggi: tutti antipatici
promesse non mantenute
viewtopic.php?f=2&t=9007&start=15

voto 5


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: L'eredità Sclavi/Recchioni. (Fase 2 / classifica)
MessaggioInviato: dom giu 28, 2015 12:13 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven giu 27, 2003 10:00 pm
Messaggi: 3672
Anch'io voglio dare un giudizio globale sulla fase 2 .
Mi sembra che sia ancora un incrocio tra vecchio dylan e nuova fase, cioe' non ho notato un distacco netto , un colpo di scena che spezza dal passato , tutto e' piu' o meno come prima per ora.
A volte si dice o fai un cambiamento netto, ma tenere per dirla alla Vasco un piede di qua e uno di la' non produce buoni risultati.
Ma passiamo ai dettagli , bloch e' in pensione ma c'e' , c'e' , ma non c'e' i suoi interventi sono stati minimali.
Bloch non c'e' , ma c'e' rania che ne fa le veci , anche qui e' un cambiamento non cambiamento.
Carpenter e' apparso in un albo molto determinato , poi e' praticamente sparito.
John ghost ottimo albo forse il migliore , ha posto le basi per una continuity, per ora con la presenza , questa si , costante del cellulare , che con l'ultimo albo e' sfociata in qualcosa di concreto.
Per le storie invece ho notato , come altri hanno notato, il poco horror, forse anche meno che nella gestione gualdoni, e questo e' un grave difetto .
Poi per quanto riguarda recchioni , ad esempio su john doe ha cominciato ad essere bello quando ha introdotto , i 4 cavalieri , piu' le ragazze , i comprimari erano interessanti e spesso presenti, qui in dylan invece i comprimari introdotti sono solo due carpenter e rania , pero' poco usati e forse neanche troppo interessanti per come utilizzati per ora.
Detto questo a leggere sembra un disastro, invece NO , perche' comunque alcuni albi sono stati ben riusciti
AL SERVIZIO DEL CAOS
ANARCHIA IN GB
NEL FUMO DELLA BATTAGLIA
E CENERE TORNERAI
secondo me gli autori sono azzeccati e mi piacciono , Rrobe, Barbato , Simeone su tutti ,
I disegnatori pure ,
E poi comunque apprezzo il tentativo di innovazione


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: L'eredità Sclavi/Recchioni. (Fase 2 / classifica)
MessaggioInviato: dom giu 28, 2015 12:51 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 20, 2009 12:26 pm
Messaggi: 6288
Località: Inverary 2.0
Goblin ha scritto:
comunque alcuni albi sono stati ben riusciti
AL SERVIZIO DEL CAOS
ANARCHIA IN GB
NEL FUMO DELLA BATTAGLIA
E CENERE TORNERAI


Ti sei scordato l'Ulster, o alla fine il Sinn Féin ha prevalso nella nuova dimensione del NewBoy recchioniano? Non so se la Vecchia Tentacoluta con Cappellino Pastello ne sarà contenta... :3

Detto questo, secondo me le migliori storie della fase#2 sono quelle che non hanno apportato (presunte) migliorie al setting né si sono riproposte di trovarne pretesti.
Parlo di Spazio Profondo e Il cuore degli uomini, le uniche scritte in pieno corso di analisi Rrobertica sul fenomeno-Dylan, senza pensare a cosa ficcarci di nuovo, ma più concentrate nel creare un incubo attorno al protagonista, [cit] scavando attorno al personaggio.
Per il resto poca roba, o forzosamente ribaltante nel nonnulla (#338, #339; #341), o insulsamente sciatta a livello di storielleria (#340; #343; #344; #345).
Non ho ancora letto l'ultima della Barbato, ma ho una certa fiducia sul "genere" più che altro, nonostante questi richiami al meta-proclamo di rinnovamento o di reset narrativo del personaggio per rimetterlo in discussione nei suoi [cit] innumerevoli volti... cominci a pesarmi più del lecito sulle balle già appesantite da altre balle :( .

ALOHA FROM DYLANDERRY

_________________
Io no capito, io no capito

(anta baka?! [...] kimochi warui)


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 126 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 5, 6, 7, 8, 9  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it