Cravenroad7

Forum dylaniato
Oggi è sab feb 04, 2023 10:23 am

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 715 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 41, 42, 43, 44, 45, 46, 47, 48  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Il topic dei MANGA
MessaggioInviato: dom dic 06, 2020 4:57 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun ago 04, 2008 10:09 am
Messaggi: 5651
Località: Palermo in via dei dylaniati n.666
Letto Sunny di Taiyō Matsumoto.

Manga strano.
Mi è piaciuto molto ma non nego di aver avuto qualche difficoltà ad entrare nel mondo creato dall'autore.
Difficoltà che non avevo trovato in Tekkonkinkreet dello stesso autore (capolavoro), dove anche in questo caso i personaggi principali erano due ragazzini e le tematiche erano simili.
Tuttavia, una volta entrati in sintonia con i personaggi e la delicatezza di Matsumoto, è bello farsi cullare dalle visioni dei bambini all'interno della loro Sunny e dalla loro voglia di scoprire com' è il mondo degli adulti.

Edizione della J-pop splendida.

_________________
Nobody talks about the pile (cit.)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il topic dei MANGA
MessaggioInviato: dom dic 06, 2020 6:55 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer ott 30, 2013 9:02 pm
Messaggi: 4032
Località: Macondo
MandarinoFish ha scritto:
Letto Sunny di Taiyō Matsumoto.

Manga strano.
Mi è piaciuto molto ma non nego di aver avuto qualche difficoltà ad entrare nel mondo creato dall'autore.
Difficoltà che non avevo trovato in Tekkonkinkreet dello stesso autore (capolavoro), dove anche in questo caso i personaggi principali erano due ragazzini e le tematiche erano simili.
Tuttavia, una volta entrati in sintonia con i personaggi e la delicatezza di Matsumoto, è bello farsi cullare dalle visioni dei bambini all'interno della loro Sunny e dalla loro voglia di scoprire com' è il mondo degli adulti.

Edizione della J-pop splendida.

L'ho casualmente letto il mese scorso anche io. E non posso che concordare al 100% con te.
Bello, perché si capisce che è bello, ma di difficile accesso e non nelle mie corde. Preferito Tekkonkinkreet anche io.

Invece sto leggendo il fenomeno shounen degli anni passati, BEASTARS, da poco conclusosi, e questo sì mi entusiasma

_________________
Di solito ho da far cose più serie, costruir su macerie o mantenermi vivo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il topic dei MANGA
MessaggioInviato: lun dic 07, 2020 3:56 pm 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 18, 2005 12:15 pm
Messaggi: 12295
Località: Verona
Beastars mi manca, ma prima o poi lo recupererò.

Su Sunny concordo con voi, ma a differenza vostra estendo il discorso a tutto quel di Matsumoto che ho letto finora (di cui Sunny mi pare comunque il titolo più significativo).

Aggiungo che ho iniziato da poco la lettura di Our Little Sister, comprato all'epoca dell'uscita (dal 2017 in poi) e finora mai nemmeno sfogliato. Ebbene, i primi due volumi sono eccellenti! Speriamo che il livello rimanga questo (e sono fiducioso che sarà così).

_________________
È la mia opinione, e la condivido.

Ciao,
Teo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il topic dei MANGA
MessaggioInviato: lun dic 07, 2020 6:49 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer ott 30, 2013 9:02 pm
Messaggi: 4032
Località: Macondo
Non ricordo se già avemmo modo di parlare di Our Little Sister, ma io sono in controtendenza con il sentore generale che ha amato questo fumetto, perché non mi ha preso neanche un po'. Né a livello di trama, né di modalità narrativa. Penso di averlo interrotto a metà del terzo volume.
Ed è veramente strano, dal momento che lo slice of life è uno dei miei generi preferiti.

E se restiamo su Akimi Yoshida, le ho dato una seconda chance con Banana Fish. Per quanto estremamente diverso da Our Little Sister, anche questo ad un certo punto mi è venuto a noia (circa a metà) e l'ho piantato lì. Nonostante un inizio eccellente!

Però questo 2020 a livello di manga mi ha regalato la lettura di Beck e la rilettura di Slam Dunk con la nuova edizione. Due capolavoroni che mi hanno preso il cuore. :D

_________________
Di solito ho da far cose più serie, costruir su macerie o mantenermi vivo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il topic dei MANGA
MessaggioInviato: mar dic 08, 2020 2:46 pm 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 18, 2005 12:15 pm
Messaggi: 12295
Località: Verona
Grandissimo Beck, anche se ricordo ancora con un certo orrore i colori delle cover dell'edizione italiana. Ma Sakuishi è un maestro, anche Rin è una meraviglia. E pure 7 Shakespeares, per quel che si è letto, è all'altezza.

Su Our Little Sister invece siamo in disaccordo, perché ieri sera ho letto il terzo volume e mi è piaciuto ancora di più dei primi due. Banana Fish lo conosco solo di fama, purtroppo: avrei voluto approfittare della nuova edizione per colmare la lacuna, ma visto il costo dei volumi e la carta da cesso su cui è stampato aspetterò tempi migliori.

_________________
È la mia opinione, e la condivido.

Ciao,
Teo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il topic dei MANGA
MessaggioInviato: mer dic 09, 2020 12:48 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer ott 30, 2013 9:02 pm
Messaggi: 4032
Località: Macondo
Sì, Sakuishi lo adoro. Ho letto quasi tutto quello che ha scritto, sempre con molta soddisfazione.

_________________
Di solito ho da far cose più serie, costruir su macerie o mantenermi vivo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il topic dei MANGA
MessaggioInviato: lun dic 21, 2020 9:21 am 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 18, 2005 12:15 pm
Messaggi: 12295
Località: Verona
Ho concluso la lettura di Our Little Sister: per me un grande manga. Forse c'è un leggero (ma leggero, eh!) calo negli ultimi 2/3 numeri, meno intensi e densi dei precedenti, ma si vola sempre alto. Ottimo, come sempre negli slice of life riusciti, il lavoro sui personaggi, che Akimi Yoshida riesce a far crescere pagina dopo pagina, al punto che alcuni di essi arrivano perfino a sorprendere il lettore. Insomma, sono molto soddisfatto.

Altre letture intriganti (anzi, direi proprio imprescindibili): Visione d'inferno, di Hideshi Hino, un manga horror dall'impianto semplicissimo ma davvero visionario e di forte impatto, e il quarto volume (su 6) di Il bisturi e la spada, ennesimo capolavoro di Osamu Tezuka che, fin qui, mi pare addirittura una delle sue cose migliori. Per chi volesse approfondire, si tratta di un'opera ambientata nella seconda metà dell'Ottocento giapponese che racconta quell'epoca, e i cambiamenti che ha portato nel Paese del sol levante, dal punto di vista di un medico (antenato di Tezuka stesso) e di un samurai. Tezuka eccelleva nel manga storico, e questa ne è un'ulteriore conferma.

Approfitto per chiedere se qualcuno conosca altre opere di Hino a un livello paragonabile a quello di Visione d'inferno, o comunque non troppo inferiori (si dice che sia il suo capolavoro); è un autore che vorrei conoscere meglio, per quel poco di suo che è stato pubblicato in Italia.

_________________
È la mia opinione, e la condivido.

Ciao,
Teo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il topic dei MANGA
MessaggioInviato: lun dic 21, 2020 11:07 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun ago 04, 2008 10:09 am
Messaggi: 5651
Località: Palermo in via dei dylaniati n.666
Io ho letto Hell baby pubblicato dalla Dynit. A me è piaciuto tantissimo.
Ci sarebbe anche Bug boy, sulla falsa riga del sopracitato ma ancora non l’ho letto.

Sto leggendo Tracce di sangue di Oshimi e Search and destroy di Kaneko.
Entrambi meravigliosi.

_________________
Nobody talks about the pile (cit.)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il topic dei MANGA
MessaggioInviato: mar dic 22, 2020 9:53 am 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 18, 2005 12:15 pm
Messaggi: 12295
Località: Verona
MandarinoFish ha scritto:
Io ho letto Hell baby pubblicato dalla Dynit. A me è piaciuto tantissimo.
Ci sarebbe anche Bug boy, sulla falsa riga del sopracitato ma ancora non l’ho letto.

Sto leggendo Tracce di sangue di Oshimi e Search and destroy di Kaneko.
Entrambi meravigliosi.


Hell Baby me lo segno. :dito:

Tracce di sangue e Search and Destroy sono lì sul comodino (metaforico) che aspettano di essere letti, anche se per il primo preferirei aspettare la conclusione prima di iniziare.

_________________
È la mia opinione, e la condivido.

Ciao,
Teo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il topic dei MANGA
MessaggioInviato: gio dic 24, 2020 5:48 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun ago 04, 2008 10:09 am
Messaggi: 5651
Località: Palermo in via dei dylaniati n.666
Finito Search and destroy.

Kaneko credo che sia uno dei migliori autori giapponesi che ci siano in circolazione.
Ho già ordinato Wet Moon.

Rimatt, lo vendi Soil? :D

_________________
Nobody talks about the pile (cit.)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il topic dei MANGA
MessaggioInviato: ven dic 25, 2020 7:07 pm 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 18, 2005 12:15 pm
Messaggi: 12295
Località: Verona
Me lo tengo stretto. :3 Ho letto tutto quel che è stato pubblicato in Italia finora di Kaneko, con l'esclusione appunto di quest'ultimo titolo, e Soil rimane per me la sua opera migliore.

Ma anche Wet Moon è ottimo, e conoscendoti non dubito che lo adorerai. :dito:

_________________
È la mia opinione, e la condivido.

Ciao,
Teo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il topic dei MANGA
MessaggioInviato: lun dic 28, 2020 6:42 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer ott 30, 2013 9:02 pm
Messaggi: 4032
Località: Macondo
Partiamo con un colpo basso a rimatt: non conosco Hideshi Hino. Non vado pazzo per l'horror e sono stato lontano dai suoi fumetti pubblicati in Italia. Ergo, non posso consigliarti.

Gran parte dei fumetti che avete citato negli ultimi post ce li ho in attesa di lettura: Tracce di Sangue aspetto di leggerlo completo, come ho sempre fatto con i fumetti di Oshimi. Il bisturi e la spada me l'hanno consigliato letteralmente tutti quelli che l'hanno letto, quindi ho seriamente intenzione di recuperarlo prima possibile.
Atsushi Kaneko è pazzo da legare. Soil è un fumetto pregevolissimo che sicuramente apprezzerai, Manda. Wet Moon è lì da leggere quanto prima.

Avete letto Tokyo Kaido di Minetaro Mochizuki? L'edizione Dynit è costosa, ma probabilmente si tratta del capolavoro di questo autore, che personalmente apprezzo molto.

_________________
Di solito ho da far cose più serie, costruir su macerie o mantenermi vivo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il topic dei MANGA
MessaggioInviato: lun dic 28, 2020 10:33 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun ago 04, 2008 10:09 am
Messaggi: 5651
Località: Palermo in via dei dylaniati n.666
Mi vendi Soil, leo? :D

Di Mochizuki ho letto solo Chiisakobe che non ho capito se mi sia piaciuto o meno.
Tokyo Kaido è in wishlist anche se Dragon Head mi sembra, ad oggi, il suo lavoro più importante. :3

_________________
Nobody talks about the pile (cit.)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il topic dei MANGA
MessaggioInviato: mar dic 29, 2020 9:59 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom apr 23, 2017 5:36 pm
Messaggi: 564
Mamma mia, Soil è lì su uno scaffale della mia libreria da un paio d'anni, ma mi mancano i numeri 6 e 7, praticamente introvabili :(


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Il topic dei MANGA
MessaggioInviato: mar dic 29, 2020 5:54 pm 
Connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 18, 2005 12:15 pm
Messaggi: 12295
Località: Verona
harveyburton ha scritto:
Mamma mia, Soil è lì su uno scaffale della mia libreria da un paio d'anni, ma mi mancano i numeri 6 e 7, praticamente introvabili :(


Non mollare perché ne vale veramente la pena.

@leo: se non conosci Hino, hai una buona occasione per recuperare leggendo Visione d'inferno o Hell Baby. :D

Tokyo Kaido ce l'ho, comprato sulla scia del gradimento per Chiisakobe (con cui ha più di un punto in comune). Edizione costosa ma anche sontuosa, che vale il suo prezzo. Il manga è bellissimo, e sì, concordo nel ritenerlo il capolavoro di Mochizuki.

Dragon Head... meh, non so bene come considerarlo. Indubbiamente pregevole nello spunto e nella prima parte, ricordo però che durante la lettura (che risale comunque a parecchio tempo fa) qualche momento di noia l'ho provato. Senz'altro un buon lavoro, ma non lo consiglierei a scatola chiusa. Ho invece un ottimo ricordo del volume unico Phantom Stalker Woman, che dovrebbe essere stato ristampato da Star Comics proprio in questi giorni; questo sì che lo consiglio senza tanti dubbi.

_________________
È la mia opinione, e la condivido.

Ciao,
Teo


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 715 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 41, 42, 43, 44, 45, 46, 47, 48  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it