Cravenroad7

Forum dylaniato
Oggi è lun dic 06, 2021 2:29 pm

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 88 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

# Colorfest 9
Insufficiente (1-4) 8%  8%  [ 5 ]
Mediocre (5) 18%  18%  [ 11 ]
Accettabile (6) 22%  22%  [ 13 ]
Buono (7-8) 45%  45%  [ 27 ]
Ottimo (9-10) 7%  7%  [ 4 ]
Voti totali : 60
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: # Colorfest 9
MessaggioInviato: dom ago 12, 2012 12:15 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun ago 04, 2008 10:09 am
Messaggi: 5648
Località: Palermo in via dei dylaniati n.666
rimatt ha scritto:
Craven ha scritto:
Finalmente!
Ecco, a parer mio con questa storia la Baraldi ha fatto le scarpe a tutti gli "assassini della porta accanto".
Così vanno gestite le storie in cui Dylan è un po' protagonista inconsapevole di vicende altrui.


Oh, per carità, la storia è piaciuta molto anche a me, ma dove la vedi tutta 'sta "dyliananità"? :o Come dice Foxett, se al posto di Dylan ci fosse stato un altro personaggio non sarebbe cambiata una virgola. Che c'è di immediatamente riconducibile al contesto dylaniato? Dov'è che il personaggio esprime le proprie peculiari caratteristiche, la propria unicità?

La presenza dell' indagatore dell'incubo non è casuale. Il marito compie un atto di amore nei confronti della moglie ma dona a Dylan, per un giorno solo, l'amore di una madre che aveva tanto da dare per la sua mancata gravidanza. Questo spiega la presenza dei flashback di Dylan con Morgana, dato la mancanza di quest'ultima nell'infanzia del nostro.

_________________
Nobody talks about the pile (cit.)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # Colorfest 9
MessaggioInviato: dom ago 12, 2012 12:39 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab ago 23, 2008 12:39 pm
Messaggi: 2115
quasi tutte le storie potrebbero essere "appicciate" su dylan dog, in realtà.
johnny freak per esempio: un tizio trova un ragazzo muto e mutilato in un parco, se ne prende cura e comincia a scoprire cose agghiaccianti sul suo conto. poteva capitare a qualunque altro personaggio della Bonelli, o anche a qualunque pinco pallino sconosciuto.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # Colorfest 9
MessaggioInviato: dom ago 12, 2012 1:32 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar ago 30, 2011 8:46 pm
Messaggi: 638
Località: inferno ,uno dei tanti possibili (torino)
8
un bel colorfest che mi ha riportato il vecchio dylan .

_________________
26 09 2011. ciao sergio.

ci sono state storie fantastiche , alcuni capolavori e poi..memorie dall' invisibile

"imbecille ? no : libertà"


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # Colorfest 9
MessaggioInviato: dom ago 12, 2012 1:46 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 18, 2005 12:15 pm
Messaggi: 12175
Località: Verona
votarxy ha scritto:
quasi tutte le storie potrebbero essere "appicciate" su dylan dog, in realtà.
johnny freak per esempio: un tizio trova un ragazzo muto e mutilato in un parco, se ne prende cura e comincia a scoprire cose agghiaccianti sul suo conto. poteva capitare a qualunque altro personaggio della Bonelli, o anche a qualunque pinco pallino sconosciuto.


Ma non direi. Ce li vedi Tex o Mister No protagonisti di una storia del genere? O Martin Mystère? Solo Dylan sarebbe potuto essere il protagonista di Johnny Freak. Comunque, nella storia della Baraldi per questo CF le peculiarità di Dylan non vengono esaltate e compaiono solo di sfuggita (l'umana solidarietà, per esempio): quel che c'è - l'indagine, Groucho - è puro contorno. Non che questo sia un male, eh, perlomeno finché accade una volta ogni tanto.

_________________
È la mia opinione, e la condivido.

Ciao,
Teo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # Colorfest 9
MessaggioInviato: dom ago 12, 2012 3:03 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 24, 2006 2:34 pm
Messaggi: 512
fulcianoassoluto ha scritto:
villain

Altair ha scritto:
villain

Do you read comics? :g:

MandarinoFish ha scritto:
rimatt ha scritto:
Craven ha scritto:
Finalmente!
Ecco, a parer mio con questa storia la Baraldi ha fatto le scarpe a tutti gli "assassini della porta accanto".
Così vanno gestite le storie in cui Dylan è un po' protagonista inconsapevole di vicende altrui.


Oh, per carità, la storia è piaciuta molto anche a me, ma dove la vedi tutta 'sta "dyliananità"? :o Come dice Foxett, se al posto di Dylan ci fosse stato un altro personaggio non sarebbe cambiata una virgola. Che c'è di immediatamente riconducibile al contesto dylaniato? Dov'è che il personaggio esprime le proprie peculiari caratteristiche, la propria unicità?

La presenza dell' indagatore dell'incubo non è casuale. Il marito compie un atto di amore nei confronti della moglie ma dona a Dylan, per un giorno solo, l'amore di una madre che aveva tanto da dare per la sua mancata gravidanza. Questo spiega la presenza dei flashback di Dylan con Morgana, dato la mancanza di quest'ultima nell'infanzia del nostro.


Spoiler!
OK, ma il fantasma del marito come fa a sapere del passato di Dylan e che è una persona sensibile?
Sempre il fantasma del marito come fa a sapere che la moglie avrebbe chiamato proprio Dylan e non un derattizzatore?
E ancora, come fa a sapere che la moglie sarebbe morta?


rimatt ha scritto:
Non che questo sia un male, eh, perlomeno finché accade una volta ogni tanto.

Amen! :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # Colorfest 9
MessaggioInviato: dom ago 12, 2012 3:14 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab ago 23, 2008 12:39 pm
Messaggi: 2115
rimatt ha scritto:
Ma non direi. Ce li vedi Tex o Mister No protagonisti di una storia del genere? O Martin Mystère? Solo Dylan sarebbe potuto essere il protagonista di Johnny Freak. Comunque, nella storia della Baraldi per questo CF le peculiarità di Dylan non vengono esaltate e compaiono solo di sfuggita (l'umana solidarietà, per esempio): quel che c'è - l'indagine, Groucho - è puro contorno. Non che questo sia un male, eh, perlomeno finché accade una volta ogni tanto.

ce li vedo.
sicuramente sarebbe venuta fuori una storia diversa, e sicuramente certe scene sarebbero state adattate al personaggio, ma poteva reggere.
Poi, anche il personaggio e la storia del "mostro delle fogne" in "Dal profondo" sono stati appiccicati a Dylan Dog ma venivano da altrove (un vecchio - e all'epoca non pubblicato - romanzo di Sclavi).
in realtà è quasi sempre così che va ovunque, si prende una certa storia che si ha in mente e la si applica ad un contesto. ed è bene che sia così, perché altrimenti avremmo sempre e solo storie "prefabbricate".
cmq ho il sospetto che stiamo andando in OT.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # Colorfest 9
MessaggioInviato: dom ago 12, 2012 6:03 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun feb 28, 2011 3:20 pm
Messaggi: 6349
Località: Milano
foxett1 ha scritto:
Spoiler!
OK, ma il fantasma del marito come fa a sapere del passato di Dylan e che è una persona sensibile?
Sempre il fantasma del marito come fa a sapere che la moglie avrebbe chiamato proprio Dylan e non un derattizzatore?
E ancora, come fa a sapere che la moglie sarebbe morta?


rimatt ha scritto:
Non che questo sia un male, eh, perlomeno finché accade una volta ogni tanto.

Amen! :wink:



E come fa un fantasma ad essere un fantasma ? Domande....che domande...

Mi sovviene una cosa....ma l'abortisco....sennò....
Buona Domenica a tutti !

_________________
" Il locale è triste e sta sempre qua ! "

" Dylan Dog è arrivato allo scontrino fiscale "

Oriana Fallaci ti amo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # Colorfest 9
MessaggioInviato: dom ago 12, 2012 7:20 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar set 07, 2004 7:10 pm
Messaggi: 3341
Località: Rurrenabaque
votarxy ha scritto:
quasi tutte le storie potrebbero essere "appicciate" su dylan dog, in realtà.
johnny freak per esempio: un tizio trova un ragazzo muto e mutilato in un parco, se ne prende cura e comincia a scoprire cose agghiaccianti sul suo conto. poteva capitare a qualunque altro personaggio della Bonelli, o anche a qualunque pinco pallino sconosciuto.



poteva a capitare a tutti ma è capitato a Dylan, perchè Botolo l'ha portato nel posto dove si trovava il ragazzo.
In tante storie poteva capitare a tutti ma è capitato a Dylan com'è normale che sia visto che è il "titolare" della testata, in questa storia però è diverso.

Non c'è infatti un avvenimento casuale ma

Spoiler!
una scelta consapevole di chiamare Dylan Dog da parte del fu marito. Perchè Dylan? Boh. Si conoscevano? Non si sa. Come faceva il marito a sapere che la moglie avrebbe chiamato proprio lui e non un derattizzatore?


Questa è la forzatura. Per il resto la storia è comunque buona eh!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # Colorfest 9
MessaggioInviato: dom ago 12, 2012 7:38 pm 
Non connesso

Iscritto il: ven nov 04, 2011 5:48 pm
Messaggi: 2101
Località: Catania
foxett1 ha scritto:

Spoiler!
OK, ma il fantasma del marito come fa a sapere del passato di Dylan e che è una persona sensibile?
Sempre il fantasma del marito come fa a sapere che la moglie avrebbe chiamato proprio Dylan e non un derattizzatore?
E ancora, come fa a sapere che la moglie sarebbe morta?


Ma è un FANTASMA. La Trelkovsky può saperle queste cose, ed un fantasma che non appartiene più a questo mondo e non deve obbedire alle sue regole no?
Ma che ragionamenti...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # Colorfest 9
MessaggioInviato: dom ago 12, 2012 8:33 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun ago 04, 2008 10:09 am
Messaggi: 5648
Località: Palermo in via dei dylaniati n.666
foxett1 ha scritto:
Spoiler!
OK, ma il fantasma del marito come fa a sapere del passato di Dylan e che è una persona sensibile?
Sempre il fantasma del marito come fa a sapere che la moglie avrebbe chiamato proprio Dylan e non un derattizzatore?
E ancora, come fa a sapere che la moglie sarebbe morta?


Cercare la logicità nell'illogicità in un contesto soprannaturale, e per di più in 32 pagine, è deleterio sia per il lettore che per la storia in sè. Essendo un fantasma, come dice bene Eva, può benissimo saperlo da sè. Poi, potrebbero essere una serie di coincidenze, legate al caso, oppure facenti parte di un disegno più ampio, orchestrato da un entità soprannaturale, o appunto da un fantasma

_________________
Nobody talks about the pile (cit.)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # Colorfest 9
MessaggioInviato: dom ago 12, 2012 9:34 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 18, 2005 12:15 pm
Messaggi: 12175
Località: Verona
votarxy ha scritto:
Poi, anche il personaggio e la storia del "mostro delle fogne" in "Dal profondo" sono stati appiccicati a Dylan Dog ma venivano da altrove (un vecchio - e all'epoca non pubblicato - romanzo di Sclavi).


Questa non la sapevo, pensavo che l'idea del mostro di Dal profondo fosse di Castelli.

Cita:
in realtà è quasi sempre così che va ovunque, si prende una certa storia che si ha in mente e la si applica ad un contesto. ed è bene che sia così, perché altrimenti avremmo sempre e solo storie "prefabbricate".


Io credo - anzi, me lo auguro proprio! - che ogni storia nasca per il personaggio per cui è stata scritta: che le storie di Dylan nascano per Dylan (costruite attorno a lui, intendo), che le storie di Tex nascano per Tex, che le storie di Zagor nascano per Zagor e via dicendo. Altrimenti, se si partisse dall'idea astratta e poi la si applicasse al personaggio, non ci sarebbe differenza tra l'ideare una storia di Dylan Dog e una di Tex; il che, va da sé, è una bella forzatura.

_________________
È la mia opinione, e la condivido.

Ciao,
Teo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # Colorfest 9
MessaggioInviato: dom ago 12, 2012 10:57 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab ago 27, 2011 12:53 pm
Messaggi: 3172
Località: Valsesia
rimatt ha scritto:
votarxy ha scritto:
Poi, anche il personaggio e la storia del "mostro delle fogne" in "Dal profondo" sono stati appiccicati a Dylan Dog ma venivano da altrove (un vecchio - e all'epoca non pubblicato - romanzo di Sclavi).


Questa non la sapevo, pensavo che l'idea del mostro di Dal profondo fosse di Castelli.



Neanch'io lo sapevo invero. Tra l'altro non mi ricordo alcun romanzo di Sclavi in cui compare un "mostro delle fogne".

_________________
https://lastoriadidylandog.blogspot.com


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # Colorfest 9
MessaggioInviato: dom ago 12, 2012 11:13 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 24, 2006 2:34 pm
Messaggi: 512
MandarinoFish ha scritto:
foxett1 ha scritto:
Spoiler!
OK, ma il fantasma del marito come fa a sapere del passato di Dylan e che è una persona sensibile?
Sempre il fantasma del marito come fa a sapere che la moglie avrebbe chiamato proprio Dylan e non un derattizzatore?
E ancora, come fa a sapere che la moglie sarebbe morta?


Cercare la logicità nell'illogicità in un contesto soprannaturale, e per di più in 32 pagine, è deleterio sia per il lettore che per la storia in sè. Essendo un fantasma, come dice bene Eva, può benissimo saperlo da sè. Poi, potrebbero essere una serie di coincidenze, legate al caso, oppure facenti parte di un disegno più ampio, orchestrato da un entità soprannaturale, o appunto da un fantasma


Insomma sono dettagli che non ti interessano, nonostante ciò ritieni la presenza di Dylan naturale e non artificiosa come la ritengo io.

Anche la sequenza dell'incubo, per quanto godibile se presa a sè stante, la sento estranea e gratuita ai fini della storia, messa lì tanto per ricordarci che una volta dylan dog era un fumetto horror.

@dogares, eva_luna : prendetevela un pò anche con jones, in fondo abbiamo detto le stesse cose :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # Colorfest 9
MessaggioInviato: lun ago 13, 2012 11:11 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun feb 28, 2011 3:20 pm
Messaggi: 6349
Località: Milano
Io non me la prendo affatto. Mi fa inc....are altro e non certo il giudizio tuo che ci sta ed è anche arguto.
Ma evito di profferire verbo, sennò è la fine.
Tornando a bomba, i cavilli vi stanno, ma ammetterai che è una storia elegante e piena di sentimento e poesia.

_________________
" Il locale è triste e sta sempre qua ! "

" Dylan Dog è arrivato allo scontrino fiscale "

Oriana Fallaci ti amo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # Colorfest 9
MessaggioInviato: lun ago 13, 2012 2:23 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab ago 23, 2008 12:39 pm
Messaggi: 2115
Altair ha scritto:
rimatt ha scritto:
votarxy ha scritto:
Poi, anche il personaggio e la storia del "mostro delle fogne" in "Dal profondo" sono stati appiccicati a Dylan Dog ma venivano da altrove (un vecchio - e all'epoca non pubblicato - romanzo di Sclavi).


Questa non la sapevo, pensavo che l'idea del mostro di Dal profondo fosse di Castelli.



Neanch'io lo sapevo invero. Tra l'altro non mi ricordo alcun romanzo di Sclavi in cui compare un "mostro delle fogne".

Tre, a dirla tutta.
E non mi riferisco al numero di romanzi :P


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 88 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it