Cravenroad7
http://www.cravenroad7.it/forum/

# 284 - Nel segno del dolore
http://www.cravenroad7.it/forum/viewtopic.php?f=13&t=6002
Pagina 6 di 10

Autore:  GabrielDog [ mar mag 04, 2010 4:13 pm ]
Oggetto del messaggio:  Re: # 284 - Nel segno del dolore

Dario84 ha scritto:
Un albo abbastanza qualsiasi. Non propriamente brutto e decisamente lontano dal poter essere definito bello.

Sempre per mancanza di tempo, forse motiverò meglio in un secondo momento, ma non ha avuto su di me quell'appeal che sembra aver esercitato su altri utenti (in realtà, pur non essendo un proselito enniano, ho quasi sempre trovato nelle sue storie un qualche fascino che qui non sento).

E poi ci sono tre brutti errori ortografici che, come dragodylaniato ben sa, hanno il potere di deprimermi nel profondo. :(


Si, hai ragione... Li ho notati anche io... Brutti... :?

Autore:  GabrielDog [ mar mag 04, 2010 4:19 pm ]
Oggetto del messaggio:  Re: # 284 - Nel segno del dolore

Per quanto riguarda l'assassino della madre di Pandora:
Spoiler!
è sicuramente, a mio parere, il medico. Lo si capisce dal linguaggio, abbastanza dettagliato e scientifico, che adotta l'uomo:
"L'alcool è solubile con l'acqua in tutte le proporzioni, ma poche soluzioni hanno una funzione germicida. Di solito è denaturato al novanta, novantacinque per cento, perciò possiede uno scarso potere disinfettante..."

Credo che Enna abbia utilizzato questo sistema per far intuire al lettore chi davvero fosse quell'uomo dal viso coperto.
Voi cosa ne pensate?

Autore:  Sbuccia [ mar mag 04, 2010 7:44 pm ]
Oggetto del messaggio:  Re: # 284 - Nel segno del dolore

Votato Buono; è un albo che nel suo complesso mi è piaciuto! :) Delle copertine ormai è inutile parlarne, sempre molto belle e di alto livello; i tratti di Mari mi sono sempre piaciuti e continuano a farlo; soggetto forse un po' troppo "classico", ma la sceneggiatura compensa non andando a toccare trame già  lette e rilette.

Diòscuro Mileno ha scritto:
Premetto che quando leggo non mi pongo molti problemi su come è stata costruita la storia, non cerco dettagli evidenti, mi lascio portare dove vogliono lo sceneggiatore e il disegnatore...Poi, se hanno fatto un buon lavoro, se la storia mi è piaciuta, assegno un voto.


Quoto,a meno di evidenti incongruenze che (per me) fanno cadere il palco! :g:
Aggiungo solamente che una volta letta una storia, mentre la sera tento di addormentare il neurone a volte mi sorgono delle domande su ciò che ho appena letto: in questo caso
Spoiler!
In qualche modo Pandora alla fine del racconto "trasmette" la sua maledizione/anatema al dottore il quale non riesce a "contenere ciò che quel segno rappresentava" e si trasforma. La domanda che mi è sorta è: come ha fatto a trasmetterglielo?? L'unica risposta che sono riuscito a darmi è che l'odio che covava il dottore dentro di se abbia in qualche modo attirato il marchio che è poi confluito in lui. Ma se così fosse, come se l'è beccato Pandora??? Dal racconto emerge che anche sua nonna lo aveva, e perciò dovrebbe averlo ereditato da lei; ma quindi che cos'era questa maledizione???



Spoiler!
Mi è piaciuta un sacco la scena successiva all'esplosione, quando il dottore dice a Dylan:"Bravo, allora lo sai come si uccide un mostro". Come a spiegargli che nonostante tutti i tentativi (del dottore) a cui (Dylan) si è opposto di uccidere il mostro (Pandora), alla fine è proprio lui (Dylan) a uccidere il suddetto mostro (il dottore)

Autore:  simonjap [ mar mag 04, 2010 9:40 pm ]
Oggetto del messaggio:  Re: # 284 - Nel segno del dolore

Ma a tutti è piaciuta la copertina di Stano? Personalmente l'ho trovata bruttina soprattutto confrontandola con quella del mese scorso!

Autore:  Robrob [ mar mag 04, 2010 10:28 pm ]
Oggetto del messaggio:  Re: # 284 - Nel segno del dolore

Votato BUONO.
Ultimamente sto trovando parecchie storie di Dylan che mi piacciono. Questa l'ho trovata particolarmente interessante....mi interessano molto argomenti del genere.
La coperina anche a me non è piaciuta molto...anzi....proprio poco. Però la storia davvero notevole.
Mari ai disegni come sempre superlativo.

Autore:  votarxy [ mer mag 05, 2010 11:06 am ]
Oggetto del messaggio:  Re: # 284 - Nel segno del dolore

senza leggere nessun commento, ho dato il massimo dei voti a questa storia.
mi ha preso dalla copertina ai disegni passando per la sceneggiatura.
e se effettivamente ci sono un paio di orrori ortografici (capita persino ai traduttori di king, uvvia!) e stranezze varie... come dicevano anni fa quando la horror post era ancora la horror post: nun ce rompete! :P
insomma, sì, a me fare le pulci piace, ma per storie come questa me ne strafrego. del resto è tutto così volutamente incerto che non è nemmeno sicuro che si tratti di buchi di sceneggiatura:
Spoiler!
pandora porta davvero la morte o è solo convinta di esserlo? la lista trovata riguarda persone che sono effettivamente state colpite, però non è detto che sia la lista di TUTTI i designati. probabilmente solo di quelli per i quali la madre di pandora poteva dire che la maledizione era stata efficace.
ancora, il killer è anche secondo me il dottore, ma può anche non esserlo. la cosa strana piuttosto è che parlasse con la voce forzata, visto che in teoria la ragazza non doveva sopravvivere. anche in questo caso, cmq, motivi possono essercene almeno un paio: 1) paura di orecchie in ascolto;o 2) era una vittima "toccata" alle corde vocali.
infine, il mostro: possiamo trovarlo fuori posto qui come in "jack lo squartatrote", visto che poi la giustificazione razionale è sempre "allucinazione collettiva" qui almeno giustificata dal fatto che dylan era mezzo fatto di anestetico e cmq tutta la narrazione finale è un monologo onirico della protagonista, che forse è in coma o forse è solo in preda momentanea alle sue fantasticherie.

è una storia sconclusionata e traballante? ok.
come "il ritorno del mostro" e "la scogliera degli spettri".
non mi importa degli apparenti buchi, né del soggetto. mi importa che la storia sia scritta bene. e secondo me così è.

Autore:  Jones [ gio mag 06, 2010 6:55 pm ]
Oggetto del messaggio:  Re: # 284 - Nel segno del dolore

Diòscuro Mileno ha scritto:
@ Jones senza volerlo ti ho citato....quello della mao era un esempio, non volevo tirarti in ballo come esempio di una persona che trovi difetti a priori....


ok Dioscuro,discorso chiuso! :) scusami te! Il rancore (anzi, l'acrimonia) lo lasciamo a chi ne ha bisogno :D
però devi almeno provare a mettere la mano come la mette groucho, che poi non si dica che esagero :mrgreen: :wink:

Autore:  Diòscuro Mileno [ gio mag 06, 2010 7:21 pm ]
Oggetto del messaggio:  Re: # 284 - Nel segno del dolore

Ok Jones, ora ci provo e ti faccio sapere:-) ........







.....e fu così che si slogò una spalla, per colpa della sua boccaccia e della vignetta di un fumetto :-D

Autore:  MandarinoFish [ gio mag 06, 2010 8:01 pm ]
Oggetto del messaggio:  Re: # 284 - Nel segno del dolore

La prigrizia mi assale. D'altronde avete gia detto tutto voi.

Storia che per i primi 3/4 è avvincente, con sequenze davvero d'impatto ma che si perde con un finale brutto e banale.

Mari, un' artista.
Votato accettabile.

Autore:  Zarathustra [ gio mag 06, 2010 10:32 pm ]
Oggetto del messaggio:  Re: # 284 - Nel segno del dolore

Bell'albo. Devo dire che la lettura mi ha coinvolto. Enna ci propone personaggi non banali (belli anche i 'superstiziosi' di sfondo), un tema trattato con una certa intensità, poco buonismo e molta durezza, una buona cronologia del racconto, con il flashback che occupa la parte iniziale. Certo, la sceneggiatura non sempre è convincente, ma c'è un quid nella vicenda di Pandora che tante altre storie, meglio costruite ma più 'fredde', non possiedono. Per certi versi mi ha ricordato l'albo della Barbato con la maga Mavì.
Ottima sintonia di Mari con il registro di Enna.

Autore:  snows9 [ ven mag 07, 2010 6:05 pm ]
Oggetto del messaggio:  Re: # 284 - Nel segno del dolore

Votato accettabile. Proprio così com'è quest'intero albo. Accettabile. Sufficientemente interessante, ma niente che coinvolga o che faccia emozionare quel poco di più della sufficienza.
Mi aspettavo di più da Enna.
E sinceramente anche da Mari.

Nient'altro che accettabile.

Autore:  Survivor [ sab mag 08, 2010 11:15 am ]
Oggetto del messaggio:  Re: # 284 - Nel segno del dolore

Cyber Dylan ha scritto:
...Come non sentiremo mai più parlare dell'assassino della madre di Pandora. Chi era? Perché il volto bendato quando bastava un passamontagna, più facile da sfilare per poi nascondersi tra la folla?
Come non spremo mai perché alcuni si ammalano a solo essere sfiorati da Pandora mentre altri -tipo *coughcough* Dylan- possono addirittura scoparci e niente, neanche un raffreddore o una febbriciattola del fieno...



Mi sono riletto la storia...che in effetti sembrava essere un po' incongruente,ora però mi suona meglio.
SPOILER

Dunque in merito all'assasino della madre di Pandora sono sicuro che è il militare Gray Richter per un particolare: gli occhi arrossati che ha solo lui e non il medico o altri. Inoltre l'assassino ha le bende in quanto ha una malattia della pelle. L'alibi del militare è truccato: era in ospedale per cure, ma l'ospedale era gestito dallo stesso medico che cerca di uccidere la regazza.

Sul perché alcuni si ammalano sfiorando Pandora, devo dire che ufficialmente non si vede nessuno che si ammala dopo aver sfiorato Pandora, anzi un'ipotesi è che sia ammalino per motivi loro e solo la suggestione li spinga a dire che sia il "tocco" (penso che questo voglia dirci Enna: la colpa è dei medici). Dylan non si ammala neanche quando tromba la ragazza: avrà  messo il goldone, no? :P

In quanto alla trsformazione del medico in mostro è solo un'allucinazione ed un'allegoria. Il medico muore per lo scoppio delle bombole e quando muore torna normale...
Ciao a tutti... :g:

Autore:  DYLAN THE QUIRKY [ sab mag 08, 2010 8:56 pm ]
Oggetto del messaggio:  Re: # 284 - Nel segno del dolore

mah, per il soggetto e la sceneggiatura preferisoc esprimermi una volta letto anche il prossimo albo...per uqanto riguarda i disegni...:
Ho trovato i disegni di Mari un po' strani rispetto al solito...come se fosse demotivato...le spine dorsali soprattutto erano abbastanza fastidiose da vedere...e questo è un grandissimo peccato perhcè Mari è un grande artista. L'ho detto e lo ripeto: secondo me Mari doveva essere lasciato al suo stile, allo stile "phoenix"...a lungo andare, un disegnatore, se si vede chiuso in gabbia si demoralizza (un animlae ferito in gabbia :)), non rende! Da Phoenix in poi avendo dovuto perdere progressivamente il suo stile (per i canoni bonelliani) credo che Mari si sia un po' demotivato, almeno è questa la sensazione che mi ha trasmesso con le tavole di questo mese.

piccola chicca: uno dei condomini che va da dylan dog (quello con gli occhiali) mi è sembrato Mari stesso...sbaglio? ho notato la somiglianza, però potrei anche aver preso un granchio!

Autore:  Fantaman [ sab mag 08, 2010 9:27 pm ]
Oggetto del messaggio:  Re: # 284 - Nel segno del dolore

Penso di sì, se intendi il professor Chelsom. L'ho notato anch'io ma poi ho dimenticato. Ma Mari, come credo anche Casertano, ha una sorta di predilezione per l'auto-rappresentazione. Guarda "L'incubo dipinto" ad esempio :wink:

Autore:  DYLAN THE QUIRKY [ dom mag 09, 2010 8:27 pm ]
Oggetto del messaggio:  Re: # 284 - Nel segno del dolore

e non ce l'ho...d'oh!

Pagina 6 di 10 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
http://www.phpbb.com/