Cravenroad7

Forum dylaniato
Oggi è gio dic 03, 2020 9:06 am

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 150 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 10  Prossimo

# 284 - Nel segno del dolore
Insufficiente (1-4) 6%  6%  [ 6 ]
Mediocre (5) 7%  7%  [ 7 ]
Accettabile (6) 23%  23%  [ 23 ]
Buono (7-8) 52%  52%  [ 52 ]
Ottimo (9-10) 12%  12%  [ 12 ]
Voti totali : 100
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: # 284 - Nel segno del dolore
MessaggioInviato: ven apr 30, 2010 5:16 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar set 07, 2004 7:10 pm
Messaggi: 3298
Località: Rurrenabaque
Concordo con N.6, vedo molti più pregi che difetti i questa storia.

Vista la 'fumosità' in certi punti della storia, dico la mia:


Spoiler!
PRIMA PARTE
Dopo il sogno iniziale Dylan ci racconta come ha conosciuto la ragazza. 3 vicini di casa di Pandora vanno da Dylan accusandola di stregoneria e di essere lei la causa di tutti i mali che hanno colpito il vicinato. Dylan li mette alla porta accusandoli di riportare solamente illazioni e dicerie ma poi, stuzzicato dal mezzo senso in più decide di indagare a titolo personale. Qui fa la conoscenza della madre e in seguito di Pandora, che sembra debilitata, da quello che scopriremo dopo è segregata in casa dalla madre, senza la possibilità di avere contatti esterni.
Durante un temporale fa visita alle due donne un uomo e ammazza la madre; di lui non ci sarà  mai svelata del tutto l'identità (la soluzione più plausibile potrebbe essere quella del dottore, ma perché non il sergente maggiore o qualcun altro? Non a caso secondo me l'abbigliamento del killer è uguale a quello dell'uomo invisibile sclaviano). E non è che le da fuoco per gigioneggiare, ma semplicemente per evitare schizzi di sangue che potrebbero contaminarlo (inoltre il fuoco è un simbolo purificatore, per un corpo da lui ritenuto portatore di malattie).
Pandora non ne vuole sapere di restare in ospedale e quindi Dylan la porta a casa, non preoccupandosi delle dicerie, perché per quello che ne sa lui, sono effettivamente tutte dicerie.
Solo dopo Dylan scopre che esistono dei mandanti , in seguito ricattati dalla madre di Pandora. E qui Dylan giustamente si chiede che senso abbia ricattare delle persone mandanti di una maledizione, assolutamente non provabile. Quindi abbiamo il nostro indagatore che non sa, come d'altronde noi, se la maledizione veramente esiste. E in puro stile dylandogghiano se ne innamora e va a letto insieme, incurante di tutto. Dopo quello capisce che la ragazza è stata condizionata dalla madre a credere di essere contagiosa, quindi Pandora altro non è, per dylan, che un'arma nelle mani della madre, la vera colpevole.


SECONDA PARTE
Pandora racconta a Dylan del marchio che gli è comparso sul palmo della mano da bambina da un giorno all'altro. E' una maledizione? Oppure è stata sua madre a farglielo per convincerla che fosse una strega come la nonna? Per adesso non possiamo saperlo. Intanto Pandora si sente male e viene portata in ospedale, dove ci sono le presunte vittime di Pandora che la aspettano, chiamate ,con uno scopo,dal dottore. Il dottore ci spiega che ad assoldare Pandora fu la sua amante per uccidere la moglie e da allora lui non si da pace per non essere riuscito a salvare la moglie (tutto plausibile finora). Adesso veniamo al punto critico della storia: la trasformazione del dottore in mostro dopo essere stato in contatto con Pandora. La ragazza ha toccato Dylan a cui non è successo niente, ha toccato altre persone e si suppone le abbia fatte ammalare, ha toccato il dottore e l'ha trasformato in mostro. Ci da lei una spiegazione sulla trasformazione del dottore: il marchio è passato da lei a lui e il corpo di lui non è riuscito a contenerlo. Ma perché proprio a lui? Possiamo pensare che le vittime che aveva fatto ammalare erano state semplicemente toccate, mentre con il dottore è entrata direttamente in contatto con il sangue, altro non mi viene in mente. L'unico dubbio mi irmane su Dylan:perché a lui non succede niente? Possono esserci decine di motivi diversi, ma non ci è dato di saperlo e forse è meglio così.
Le ultime 3 pagine sono di facile spiegazione: Pandora è ancora in coma e in un sogno semicosciente incontra Dylan, sperando di trovarselo davanti quando (ri)aprirà gli occhi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 284 - Nel segno del dolore
MessaggioInviato: ven apr 30, 2010 5:26 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar set 07, 2004 7:10 pm
Messaggi: 3298
Località: Rurrenabaque
Diòscuro Mileno ha scritto:
perché dobbiamo sempre spulciare una storia alla ricerca di dettagli scabrosi? Che gusto ci trovi? "Vedi vedi, qui Enna sbaglia...Questa mano è disegnata male....


Aldilà che nei limiti dell'educazione uno può dire la sua quanto vuole (Cyber Dylan in questo caso ha fatto una bellissima disamina, anche se non mi ci ritrovo, come ho spiegato nel post sopra), ora uno non può neanche notare un errore? A me la storia è piaciuta un sacco, ho votato buono ma la considero da 8,5, Mari è uno dei miei disegnatori preferiti e nel post precedente ho detto la mia su quanto riguarda le incongruenze per provare a darne una spiegazione. Fra l'altro sono uno che di solito legge di getto badando di più alle emozioni che mi da la storia rispetto ad altro. Ma se noto che in una vignetta una mano è disegnata sottosopra perché non dovrei dirlo? :|


p.s. scusate per il doppio post


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 284 - Nel segno del dolore
MessaggioInviato: ven apr 30, 2010 5:34 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 18, 2005 12:15 pm
Messaggi: 11914
Località: Verona
Eh, Jones, hai proprio ragione, ma del resto è un discorso che ritorna sempre: "Non si deve leggere la storia alla ricerca di difetti", "Bisogna privilegiare una lettura meno analitica e più emotiva" e via dicendo... Ma se uno, leggendo, questi difetti li nota comunque, e a emozionarsi non ce la fa proprio, che deve fare? :lol:

_________________
È la mia opinione, e la condivido.

Ciao,
Teo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 284 - Nel segno del dolore
MessaggioInviato: ven apr 30, 2010 5:43 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom dic 27, 2009 3:51 am
Messaggi: 1002
Località: Siena
@ Jones senza volerlo ti ho citato....quello della mao era un esempio, non volevo tirarti in ballo come esempio di una persona che trovi difetti a priori....Avendo letto i commenti , mi ricordavo di una mano disegnata male, ma non chi lo avesse detto...Il miop era un discorso generale, che d'altra parte si ripetepuntualmente ad ogni albo, quindi non aggiungerei altro....Oltre la fatto che i tuoi interventi sono sempre molto piacevoli da leggere e non banali...

Tornando a bomba sulla storia, mi ripeto ma mi è piaciuta un sacco, un soggetto non originale e già  esplorato anche su dylan, ma storia piacevole, molto cupa, splendidamente disegnata. A mio parere uno dei pregi di Enna è stato di parlare di argomenti già  visti, e passibili di retorica, senza scaderre nel banale

_________________
- Quelli che ballavano erano visti come pazzi da quelli che non sentivano la musica -

" The mind and the world of the spirit are the same thing. We live in an immanent paradise. "
Emily Dickinson


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 284 - Nel segno del dolore
MessaggioInviato: ven apr 30, 2010 6:47 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven nov 28, 2008 6:30 pm
Messaggi: 8883
Località: Chieti
POSSIBILI SPOILER

Diòscuro Mileno ha scritto:
Beh, potremmo sempre dare il merito all'amore, non si sbaglia mai...
Oppure il potere di Pandora agisce a livello emozionale....

Spoiler!
Quando è con la madre, e vive nella disperazione e nell'odio, senza nessuna prospettiva o speranza di felicità, il suo potere è forte e provoca in chi viene toccato sventure e malattie..[...]
[...]


Ma Dylan la tocca anche all' inizio, quando lei sviene dentro casa sua...

Comunque condivido che non sia importante sapere cose del tipo chi è l' assassino della madre di Pandora, ma i punti evidenziati all' inizio del post di Cyber sono secondo me giustissimi: le critiche al pettegolezzo e alla superstizione avanzate all' inizio non hanno senso, poichè Pandora è veramente in grado di procurare la morte; la critica agli imbroglioni che approfittano dei creduloni (la stessa madre di Pandora dice che vorrebbe andare in Italia perché lଠè pieno di fessi) non ha senso, poichè Pandora ha davvero dei poteri letali, quindi il servizio offerto è reale e non aleatorio; la critica ai cattivoni che vogliono accoppare il povero mostro non ha senso, poichè Pandora ha ucciso i cari di quelle persone e arrecato loro indicibili sofferenze. In definitiva, Enna secondo me ha sbagliato il taglio narrativo in diverse fasi del racconto, volendo dare troppi risvolti moralisti che per la struttura stessa della storia sono privi di senso.
Quindi non mi sembra una questione di andare a cercare il pelo dell' uovo, ma di rilevare delle stonature che, almeno per me, hanno un peso sulla qualità complessiva della narrazione.

_________________
"Non è morto ciò che in eterno può attendere, e col volgere di strani eoni anche la morte può morire."


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 284 - Nel segno del dolore
MessaggioInviato: ven apr 30, 2010 9:49 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar mag 03, 2005 8:56 pm
Messaggi: 5225
Mai come questo albo ho vissuto una netta distinzione tra una lettura patemica ed una prettamente esegetica.
Spoiler!
Inutile dire che la bravura del nostro autore nel tratteggiare i protagonisti della storia è assolutamente trascinante, il lettore-patemico giocoforza entra nel mondo gravato di grondante angoscia della protagonista e ne è, in maniera partecipe, intenerito. Poi però, il lettore-analitico non può far a meno di notare le incongruenze già  ampiamente espresse in questi lidi, dai temi abusati ai personaggi trattati un po' superficialmente fino ai discorsi forse troppo ridondanti (il pre-finale del dottor Layton). Ho mediato il tutto abbinando ai disegni di un Mari che indipendentemente dallo stile che adotta riesce a conferire ad esseri di carta un'anima inquieta, sempre e comunque. Siano essi reali o visioni oniriche di stampo apocalittico.
In sunto.

SOGGETTO: 7
SCENEGGIATURA: 7
DISEGNI: 8,5
COPERTINA: 8,5

Per un globale 7,5.

_________________
http://fantaman1980.blogspot.com/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 284 - Nel segno del dolore
MessaggioInviato: ven apr 30, 2010 10:01 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun dic 26, 2005 11:47 pm
Messaggi: 8060
Località: Torino
Cita:
tra una lettura patemica ed una prettamente esegetica.

Se leggo un'altra volta una cosa del genere in un tuo post, soprattutto mentre sto cercando di digerire la pizza con tonno e acciughe, ti becchi il rosso diretto. :tc:
:mrgreen:

_________________
_________________________________________________________________________________

Umpf! Qualcuno mi ha trovato, finalmente... devono aver sentito la puzza... però, bei tempi quando puzzavo solo di whisky...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 284 - Nel segno del dolore
MessaggioInviato: ven apr 30, 2010 10:03 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar mag 03, 2005 8:56 pm
Messaggi: 5225
In realtà ho pescato parole dal vocabolario come fa Tiziano Ferro quando scrive le sue canzoni :mrgreen:

_________________
http://fantaman1980.blogspot.com/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 284 - Nel segno del dolore
MessaggioInviato: ven apr 30, 2010 10:08 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun dic 04, 2006 11:38 pm
Messaggi: 1815
Che fantastico lessico!
Non avrei saputo far di meglio.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 284 - Nel segno del dolore
MessaggioInviato: ven apr 30, 2010 10:23 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar mag 03, 2005 8:56 pm
Messaggi: 5225
Troppo onore (oops sono Off topic già  da due post :mrgreen:)

_________________
http://fantaman1980.blogspot.com/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 284 - Nel segno del dolore
MessaggioInviato: sab mag 01, 2010 11:48 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar gen 19, 2010 5:29 pm
Messaggi: 170
molto deluso,in questo albo non funziona nulla.....sconclusionato al massimo,scontato e sceneggiato proprio male.Pandora una figura che ho già  dimenticato,altro che Phoenix e Medusa!!!! un gialletto veramente insulso, in cui viene buttato dentro il solito mostro e il solito dylan che difende gli emarginati!!! male male male.....totalmente in disaccordo con tutto quello che avete scritto, mi schiero con Cyber Dylan...

_________________
gloria numquam defluo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 284 - Nel segno del dolore
MessaggioInviato: sab mag 01, 2010 12:35 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio lug 28, 2005 10:13 am
Messaggi: 2125
concordo in toto con Cyber Dylan, che sviluppa un'analisi da applauso :o

il mio voto è 6 perché ad un'inizio non originale ma comunque discreto, segue un finale caotico e sconclusionato in cui si fanno entrare a viva forza gli aspetti mostruosi orrorifici


SPOILER
la trasformazione del dottore nel solito blob "SBLURCHE SBLURCHE" pesa sulle mie balle metaforiche come un macigno, già  visto e rivisto e già  posatosi in quella zona miliardi di volte.
non capisco assolutamente quella miriade di deformati, malati, che irrompono in ospedale perché "li ho chiamati io" per poi esser chiusi fuori un attimo prima di vendicarsi. evidentemente la scena di massa con gli esseri mostruosi deve essere un must negli albi di dylan.
diciamocelo, stride come un'unghia sulla lavagna.
mi immagino il dottore che fa una telefonata a tutti i suoi malati per dire che la ragazza è in suo potere :?
altra cosa agghiacciante piantare una siringa nel collo a qualcuno e spiegargli diffusamente cos'è e cosa accadrà ... ma pianta sta siringa e falla finita! no, bisogna dire "è un cocktail di anestetico che ti farà.. bla bla bla".
e di tutti i mini-spiegoni disseminati nell'albo vogliamo parlare?
dylan pensa, pensa, pensa e in ogni fumettino è contenuto uno spiegoncino... ma chi è che mentre agisce si parla da solo spiegandosi diffusamente ogni singola azione?
forse qualcuno che avendo grandi buchi nella sceneggiatura deve tapparli attraverso pensieri-spiegoni infiniti :roll:


edit: aggiungo che, finalmente bloch si ravviva, la scena in cui dice a dylan di ragionare e non fidarsi del suo istinto, suona molto come un "una volta tanto ragiona e non pensare col pisello!" :D fantastica! grazie bloch che per una volta esci dalla letargia delle tue frasi fatte e fai un'uscita sensata!
come hanno sottolineato tanti, effettivamente dylan tromboneggia per tutto l'albo, in difesa della povera vittima macilenta, ma in realtà le vittime sono altre, compreso il dottore che si vede morire la moglie per una maledizione :o
quindi, perché dylan si ostina a trattare come malvagi tutti quanti? questo buonismo è stucchevole...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 284 - Nel segno del dolore
MessaggioInviato: sab mag 01, 2010 1:56 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun dic 26, 2005 11:47 pm
Messaggi: 8060
Località: Torino
E io concordo con voi due. Una delle peggiori storie degli ultimi anni, forse non la peggiore dell'autore ma solo perché uscì in un maxi "Jenny Dentiverdi" che mi pare ben pochi lettori ricordino, per loro fortuna.
Un paciocco inenarrabile, da quando Dylan entra in ospedale ho totalmente perso il filo della comprensione. Cioè. proprio da pagina 78 in poi il tutto per me si trasforma in una follia cartacea.

SPOILER
Gente seminascosta nell'ombra dei corridoi come spiriti in attesa, colpo di scena "la cura doveva ucciderla, non salvarla" (bof!), Dylan che entra nella stanza mentre la folla spiritata (i cui componenti intanto sono diventati dei mostri) viene tranquillamente stoppata da due inservienti, il dottore mostro (allucinante!) che uccide il mostro militare con la faccia rovinata così, perché se lo trova davanti di colpo....Senza parole!!!
Queste ultime pagine sono state per me un vero orrore (sia di testo che di disegni) che purtroppo non dimenticherò facilmente.

E poi ancora con questi dannati errori che non sopporto minimamente .... pag. 77, Dylan rivolto al medico (riferendosi a Pandora): GLI avete prescritto voi i farmaci che prendeva?" AAAGGGHHH!!
Pagina precedente. Pandora: "Me LO ha date il medico"

La sensazione che mi ha lasciato questo albo è quella di una trascuratezza incredibile: nei testi, nei disegni, nelle correzioni, in tutto.
Magari così non sarà  STATO ma io ho avuto questa sensazione.

_________________
_________________________________________________________________________________

Umpf! Qualcuno mi ha trovato, finalmente... devono aver sentito la puzza... però, bei tempi quando puzzavo solo di whisky...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 284 - Nel segno del dolore
MessaggioInviato: sab mag 01, 2010 2:00 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 06, 2008 2:44 pm
Messaggi: 482
Località: Terracina (LT)
SPOILER

Perché Dylan non subisce gli effetti del tocco di Pandora?
La risposta è semplice: l'Amore ragazzi, l'Amore.

_________________
Visita il Mio Blog: http://diariodibordo1984.blogspot.com/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 284 - Nel segno del dolore
MessaggioInviato: sab mag 01, 2010 2:09 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun dic 26, 2005 11:47 pm
Messaggi: 8060
Località: Torino
Ti ho inserito lo spoiler.
Ma sì, è pure pittoresca come spiegazione ciò non toglie che quest'albo continui a sembrarmi la prima parte di una storia doppia.

_________________
_________________________________________________________________________________

Umpf! Qualcuno mi ha trovato, finalmente... devono aver sentito la puzza... però, bei tempi quando puzzavo solo di whisky...


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 150 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 10  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it