Cravenroad7

Forum dylaniato
Oggi è dom nov 28, 2021 1:08 am

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 180 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 12  Prossimo

283 - Il persecutore
Insufficiente (1-4) 3%  3%  [ 3 ]
Mediocre (5) 8%  8%  [ 9 ]
Accettabile (6) 19%  19%  [ 21 ]
Buono (7-8) 54%  54%  [ 61 ]
Ottimo (9-10) 17%  17%  [ 19 ]
Voti totali : 113
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: # 283 - Il persecutore
MessaggioInviato: dom mar 28, 2010 2:32 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer ago 06, 2008 2:44 pm
Messaggi: 485
Località: Terracina (LT)
DYLAN THE QUIRKY ha scritto:
spezzo una lancia a favore degli autori...
non è più tanto facile stupire il pubblico, tutto sa di già  visto, proprio perché siamo arrivati al 2010 e dopo 24 anni le idee cominciano a scarseggiare. poi c'è il fatto dello splatter che è assente o censurato (es. bruno brindisi disse di aver disegnato per Tueentoun un feto troppo realistico e bonelli gliel'ha fatto levare)...

dove voglio arrivare? vi lamentate sempre dicendo "eh ma le storie vecchie erano tutta un'altra cosa! a noi piaceva il modo in cui scrivevano prima, in un certo senso i clichè in cui era intrappolato dylan anni fa (dai comportamenti di dylan -tipo suonare il clarinetto- al modo di impostare la sceneggiatura -gli stacchi anaforici di cui parlava dario ad esempio)"...poi quando, una volta ogni morte di papa, ve li danno...che fate? vi lamentate lo stesso dicendo che adesso gli autori vogliono riprendere cose vecchie, scrivono cose nel vecchio modo e QUINDI non sono originali... e non vi stà bene. ma posso capire una cosa? che vi aspettate allora? quale sarebbe, adesso ,con i canoni stabiliti dalla bonelli, un buon albo? secondo voi che deve fare uno sceneggiatore per creare un bell'albo di cui nessuno può lamentarsi con i paletti che che deve rispettare per non essere censurato?

no, ditelo, così almeno gli autori che ci leggono (se ci leggono) sanno in quali errori non incappare per far si che possano essere apprezzati anche da quei lettori che si squadrano l'albo pur di trovare un errore da rinfacciare (per far vedere a loro stessi che sono degli ottimi osservatori o critici o che ne so) e ormai hanno perso il senso di ciò che significa "leggere un fumetto"....LEGGERE, non ESAMINARE...direi che potete anche risparmiare i soldi se comprate fumetti per fare i critici e basta.
e cacchio! non è possibile!
[cito il commissario gordon "faccio quello che posso con quello che ho"]


Madonna come ti QUOTO IN Tutto!
Per come la penso io si è perso io senso del divertimento, dello svago, nel leggere una storia di Dylan.

_________________
Visita il Mio Blog: http://diariodibordo1984.blogspot.com/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 283 - Il persecutore
MessaggioInviato: dom mar 28, 2010 2:47 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab ott 25, 2008 9:22 pm
Messaggi: 6825
Località: Napoli
dario, per carità , non mi riferivo a te (anche perché sei uno dei pochi che sa di che parla quando fa determnate critiche spesso prettamente tecniche), ma a un po' a tutti, ho preso le tue parole come spunto per definire gli elementi che mi servivano per rendere bene la mia opinione :wink:

@nya: sono d0accordo, da qui si potrebbe collegare il discorso sulla perfezione che essendo molto soggettiva non può esistere parlando d'arte, per cui si torna al punto di partenza

_________________
Non me ne frega niente se anch'io sono sbagliato! Spiacere è il mio piacere! Io AMO essere odiato...


"BANG!"



:D

http://lupo-grigio-ferrara.blogspot.com/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 283 - Il persecutore
MessaggioInviato: dom mar 28, 2010 3:28 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 05, 2008 12:36 am
Messaggi: 1475
Località: Bastia U. (PG)
@Quirky: ho come la sensazione di essere chiamato in causa :D (le uniche critiche le abbiamo lanciate io e Dario credo...).
Mi sembra di aver scritto che mi sento di premiare la storia perché Di Gregorio è uno dei pochi autori che prova ancora a scrivere DYLAN DOG. Ma se il risultato è discutibile e spesso irritante non vedo perché tuttto questo accanimento contro le critiche. Ok, spesso molti si soffermano su dettagli trascurabili, ma non in questo caso.

Ci tenevo ad aggiungere che commento raramente gli albi di Dyd, perché spesso il mio pensiero è già  stato espresso da altri utenti. Questa volta sono intervenuto perché c'è stato un entusiasmo eccessivo per quello che per me risulta un prodotto al limite accettabile.

_________________
________

Dio in sei giorni creò il cielo e la terra, il settimo si suicidò.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 283 - Il persecutore
MessaggioInviato: dom mar 28, 2010 3:46 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab ott 25, 2008 9:22 pm
Messaggi: 6825
Località: Napoli
allora, lo chiarisco adesso e per sempre, non mi riferisco solo ed esclusivamente a quest'albo! ci sono pochi commenti su quest'albo...io parlo di tante cose che ho letto in due anni che sono sul forum da quasi tutti gli utenti, figurati se mi ricordo chi ha scritto cosa, dovevo dire questa cosa già  da tempo e ho approfittato di alcune note di dario per formare bene il discorso e scrivere tutto ora dato che ogni volta mi dimenticavo), per cui non cominciate a dire tutti: "ma ti riferisci a me o a quell'altro?" mi riferisco a tutti, chi più e chi meno. e ATTENZIONE non ho detto che le critiche non devono esserci, ma che siano critiche costruttive, ragionate e sensate oltre che motivate....e poi di solito alla buona critica si affianca il consiglio...cosa che sarebbe bene fare molto più spesso dato che qui si critica tanto e si pensa poco. questo ho detto.

_________________
Non me ne frega niente se anch'io sono sbagliato! Spiacere è il mio piacere! Io AMO essere odiato...


"BANG!"



:D

http://lupo-grigio-ferrara.blogspot.com/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 283 - Il persecutore
MessaggioInviato: dom mar 28, 2010 4:09 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun mag 05, 2008 12:36 am
Messaggi: 1475
Località: Bastia U. (PG)
DYLAN THE QUIRKY ha scritto:
allora, lo chiarisco adesso e per sempre, non mi riferisco solo ed esclusivamente a quest'albo! ci sono pochi commenti su quest'albo...io parlo di tante cose che ho letto in due anni che sono sul forum da quasi tutti gli utenti, figurati se mi ricordo chi ha scritto cosa, dovevo dire questa cosa già  da tempo e ho approfittato di alcune note di dario per formare bene il discorso e scrivere tutto ora dato che ogni volta mi dimenticavo), per cui non cominciate a dire tutti: "ma ti riferisci a me o a quell'altro?" mi riferisco a tutti, chi più e chi meno. e ATTENZIONE non ho detto che le critiche non devono esserci, ma che siano critiche costruttive, ragionate e sensate oltre che motivate....e poi di solito alla buona critica si affianca il consiglio...cosa che sarebbe bene fare molto più spesso dato che qui si critica tanto e si pensa poco. questo ho detto.



Mi scusiate se ho frainteso, ma sai, era un topic dedicato all'albo di questo mese... Avevo sottinteso che ti riferissi a questo argomento.

_________________
________

Dio in sei giorni creò il cielo e la terra, il settimo si suicidò.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 283 - Il persecutore
MessaggioInviato: dom mar 28, 2010 5:09 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 18, 2005 12:15 pm
Messaggi: 12171
Località: Verona
DYLAN THE QUIRKY ha scritto:
no, ditelo, così almeno gli autori che ci leggono (se ci leggono) sanno in quali errori non incappare per far si che possano essere apprezzati anche da quei lettori che si squadrano l'albo pur di trovare un errore da rinfacciare (per far vedere a loro stessi che sono degli ottimi osservatori o critici o che ne so) e ormai hanno perso il senso di ciò che significa "leggere un fumetto"....LEGGERE, non ESAMINARE...direi che potete anche risparmiare i soldi se comprate fumetti per fare i critici e basta.
e cacchio! non è possibile!
[cito il commissario gordon "faccio quello che posso con quello che ho"]


Non ho letto l'albo del mese, però sono uno che in genere critica Dylan, quindi ne approfitto per replicare al tuo post. :wink:

Se uno leggesse Dylan nel modo in cui dici tu sarebbe del tutto in malafede, e quindi, a prescindere dall'abo che sta leggendo, troverebbe comunque qualche difetto. Invece, alcuni albi usciti di recente sono piaciuti quasi a tutti (il Gigante, gli albi di Medda e Barbato, perfino il Maxi!), e questo mi porta a fare due considerazioni: di utenti che criticano in malafede, per partito preso, non ce ne sono (e se anche ci sono - ma non mi pare - sono in assoluta minoranza) e, soprattutto, scrivere un bel Dylan, nel 2010, è ancora possibile. Quindi, dire che "dopo 24 anni non si può scrivere niente di nuovo" significa solo fornire un comodo alibi agli autori.

Poi, c'è un altro discorso da fare: non ci vuol molto a capire se una storia è piaciuta o no, ma spiegare il perché questo sia avvenuto è tutto un altro paio di maniche. Può quindi succedere che non sempre si riesca a mettere per iscritto in modo efficace quel che si è provato, e che alcune critiche (magari anche le mie, eh) appaiano poco sensate o pretestuose proprio per questo motivo. :wink:

_________________
È la mia opinione, e la condivido.

Ciao,
Teo


Ultima modifica di rimatt il dom mar 28, 2010 5:18 pm, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 283 - Il persecutore
MessaggioInviato: dom mar 28, 2010 5:17 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven mar 18, 2005 12:15 pm
Messaggi: 12171
Località: Verona
simonjap ha scritto:
Per come la penso io si è perso io senso del divertimento, dello svago, nel leggere una storia di Dylan.


Quindi se non mi piace un Dylan non è perché la storia fa effettivamente schifo ed è scritta coi piedi, ma è perché io, il lettore, ho perso il senso del divertimento e dello svago. Devo segnarmelo: chissà, magari, se lo tengo presente, la prossima volta che rileggo Un mondo sconosciuto riesco a farmelo piacere. :roll: :lol:

_________________
È la mia opinione, e la condivido.

Ciao,
Teo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 283 - Il persecutore
MessaggioInviato: dom mar 28, 2010 5:33 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar ott 19, 2004 2:43 pm
Messaggi: 10436
Località: Sardegna
rimatt ha scritto:
Poi, c'è un altro discorso da fare: non ci vuol molto a capire se una storia è piaciuta o no, ma spiegare il perché questo sia avvenuto è tutto un altro paio di maniche. Può quindi succedere che non sempre si riesca a mettere per iscritto in modo efficace quel che si è provato, e che alcune critiche (magari anche le mie, eh) appaiano poco sensate o pretestuose proprio per questo motivo. :wink:

Ecco...a me per esempio questa storia non è piaciuta, penso che voterò accetabile solo per i disegni, però non riesco ad esprimere le mie critiche in modo sensato(quando mai ho scritto qualcosa di sensato?), perciò finisco qui il mio commento. :D

Cita:
Quindi se non mi piace un Dylan non è perché la storia fa effettivamente schifo ed è scritta coi piedi, ma è perché io, il lettore, ho perso il senso del divertimento e dello svago.
No, è colpa del partito dell'odio. :roll:

_________________
------------------------------------------------------------------------------------------
Un uomo ha bisogno di cinque cose:
una donna, un cavallo, una tenda, un fuoco,
e qualcosa per cui combattere.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 283 - Il persecutore
MessaggioInviato: dom mar 28, 2010 6:11 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar mag 03, 2005 8:56 pm
Messaggi: 5225
Concordo con rimatt quando dice che a volte c'è la possibilità che mettere per iscritto ciò che si è provato leggendo una storia possa portare ad una "decodifica aberrante", per dirla con Eco, della propria visione delle cose. Ma questo, secondo me, dà valore anche all'intervento di Quirky, che credo abbia messo in risalto un possibile problema nella lettura di un albo a fumetti. Comunque, di malafede io non ne ho vista, e credo che molta gente che posta da queste parti non porti opinioni aprioristiche, quanto un giudizio di valore sentito. Cosa che ho visto anche per questo albo :wink:

_________________
http://fantaman1980.blogspot.com/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 283 - Il persecutore
MessaggioInviato: dom mar 28, 2010 6:18 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun dic 04, 2006 11:38 pm
Messaggi: 1815
Chi fa Salviati? E chi Sagredo? E chi Simplicio?

Per queste prime pagine cerchiamo di rimanere un pochino più sull'albo, su.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 283 - Il persecutore
MessaggioInviato: dom mar 28, 2010 6:19 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab ago 23, 2008 12:39 pm
Messaggi: 2114
voglio spezzare anch'io un'arancia in favore di di gregorio e casertano.
a parte che secondo me non sembra tanto una storia alla sclavi ma semmai - volendo fare paragoni - alla chiaverotti dei tempi che furon.

sinceramente, alcune pecche son presenti, come la questione del mancato secondo prestito da parte di bloch (metafumettisticamente posso supporre che bloch non avesse quella somma e non volesse dirlo). purtuttavia quando una storia mi fa riconciliare con la serie non posso dire che sia brutta.
e che cavolo, anche "memorie dall'invisibile" e "il ritorno del mostro" hanno degli errori belli tosti come anacronismo e logica, ma sono innegabilmente belle storie (la seconda è quella che mi ha fatto supporre una parentela tra dylan e xabaras ben prima che ne dicesse lo stesso sclavi).
ok, questa non è "memorie dall'invisibile", ma nemmeno "il bosco degli assassini". e, tra le due, è sicuramente più vicina alla prima.
e tanto di cappello ai suoi autori.
ugh!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 283 - Il persecutore
MessaggioInviato: dom mar 28, 2010 6:37 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven giu 27, 2003 10:00 pm
Messaggi: 3672
pollice su per questa storia , nn c'è niente da dire bella storia dylaniata , ed un argomento mai affrontato , ma attuale e veramente orrorifico.
Disegni di Casertano buoni.
STORIA 8
DISEGNI 8


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 283 - Il persecutore
MessaggioInviato: dom mar 28, 2010 11:40 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven gen 16, 2009 8:17 pm
Messaggi: 2460
Località: Terra di mezzo-Ve
Ho votato buono,la storia mi è piaciuta!

_________________
"Il mondo si divide in due categorie:
quelli con la pistola carica e quelli che scavano...
...tu scavi!"


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 283 - Il persecutore
MessaggioInviato: lun mar 29, 2010 1:52 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven nov 13, 2009 2:35 pm
Messaggi: 585
Votato Buono: è una storia che mi è piaciuta, tratta un tematica che non ha a che vedere con i soliti "incubi" affrontati da Dylan, ma lo svolgimento della storia lo fa diventare tale (pensare che non è un incubo che si discosta tanto dalla realtà dei nostri giorni fa molto riflettere :( ). I disegni mi sono piaciuti, così come la sceneggiatura. Ok, ci sono dei punti che non sono così logici
Spoiler!
Bloch che da 6666 sterline a Dylan, ma non gliene da altri 666 vanificando così il primo prestito
, ma IMO la storia regge e non sono certo queste (IMO) piccolezze a far cadere il palco. Devo dire che mi è molto piaciuto l'utilizzo di Groucho, elevato a compagno di Dylan e non a semplice "lancia pistole"
Spoiler!
e poi la battuta sul contagocce mi ha fatto ridere per una giornata :mrgreen: :mrgreen:
, e le copertine di Stano mi piacciono sempre di più!!! :D :D

Mr.Duff ha scritto:
Spoiler
Si conclude con la vendita dei suoi immabili..qnd dobbiamo dedurne che nel prossimo albo DYD nn abbia + i suoi mostri all'ingresso ecc...? Ok ke le storie sono autoconlclusive xò....


Me la sono posta anche io questa domanda... E ora che succederà???
Spoiler!
Oltre al fatto che ha ricevuto l'avviso di sfratto :o

_________________
... "La gente di questi tempi percorre il mondo senza neanche ricordare di possedere un corpo che ha vita" ...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 283 - Il persecutore
MessaggioInviato: lun mar 29, 2010 2:00 pm 
Non connesso

Iscritto il: mer apr 09, 2008 11:49 am
Messaggi: 71
A mio parere, questo numero è stato molto sotto tono rispetto i precedenti. Molto monotono, quando ho iniziato a leggerlo mi sono detto beh sarà  la intro al capitolo il discorso "tasse", poi mano mano che andavo avanti e vedevo che tutto era improntato sul problema di Dylan di pagare sto' benedetto arretrato, non vedevo l'ora che finissi di leggerlo, per poi liquidare tutto in 4 paginette spiegando
Spoiler!
che l'esattore era un fantasma che probabilmente non si era reso conto di essere morto e ascugava la gente con il suo lavoro
, ci sono pure rimasto male. Zero azione, zero divertimento, zero calarsi nel fumetto, zero incubi dylaniani. 98 pagine riempiete con il niente a mio parere.
Per questo non gli do' oltre che un 4, totalmente da dimenticare, speriamo di rifarci con l'almanacco della paura che ancora non sono risucito a leggere


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 180 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 12  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 10 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it