Cravenroad7

Forum dylaniato
Oggi è mer giu 19, 2024 8:40 am

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 178 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 12  Prossimo

# 294 - Piovono rane
Insufficiente (1-4) 7%  7%  [ 7 ]
Mediocre (5) 15%  15%  [ 16 ]
Accettabile (6) 23%  23%  [ 24 ]
Buono (7-8) 50%  50%  [ 53 ]
Ottimo (9-10) 6%  6%  [ 6 ]
Voti totali : 106
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: # 294 - Piovono rane
MessaggioInviato: gio feb 24, 2011 12:37 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun dic 26, 2005 11:47 pm
Messaggi: 8059
Località: Torino
Nuvole cariche di sangue nel cielo sopra Craven Road…

Immagine


Dylan Dog n. 294 (Marzo 2011)
Piovono rane

Soggetto e Sceneggiatura: Andrea Cavaletto
Disegni: Luigi Piccatto
Copertina: Angelo Stano

Scheda Wikidyd dell'albo: Piovono rane


Da qualche giorno, l’abitazione dell’Old Boy è bersaglio di una misteriosa pioggia di animali che sembra legata, in qualche modo, alla ricomparsa di uno scienziato sparito alcuni anni addietro. L’uomo, durante un viaggio in Asia, si era messo sulla tracce del “respiro della Terra”: una formula segreta in grado di guarire il pianeta da tutti i suoi mali. Una potente scoperta che, nelle mani sbagliate, potrebbe mutare per sempre gli equilibri mondiali...

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Per rendere il topic delle ultime uscite più consultabile da chi volesse avere pareri in anteprima, tutti i commenti relativi all'attesa dell'albo, fatti prima di avere comprato e letto l'albo, andranno spostati nei topic dell'area ANTICIPAZIONI in modo che, almeno le prime pagine, siano una serie abbastanza pulita di commenti.

Se qualcuno continua a postare qua non è grave, ma sappia che dopo qualche tempo i suoi post saranno spostati senza preavviso.

Inoltre si ricorda a tutti di segnalare gli SPOILER, ove presenti.

_________________
_________________________________________________________________________________

Umpf! Qualcuno mi ha trovato, finalmente... devono aver sentito la puzza... però, bei tempi quando puzzavo solo di whisky...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 294 - Piovono rane
MessaggioInviato: gio feb 24, 2011 2:48 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: ven gen 16, 2009 8:17 pm
Messaggi: 2460
Località: Terra di mezzo-Ve
Bravo Andrea,finalmente una bella storia come non se ne leggeva da parecchio,semplice,lineare e con tutti i cliscè DYD.
La copertina dal vivo è parecchio brutta,Picatto stavolta non mi è dispiaciuto!

_________________
"Il mondo si divide in due categorie:
quelli con la pistola carica e quelli che scavano...
...tu scavi!"


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 294 - Piovono rane
MessaggioInviato: gio feb 24, 2011 12:05 pm 
Non connesso

Iscritto il: lun mar 01, 2010 4:23 pm
Messaggi: 913
Se "L'armata di pietra" era stato un buon soggetto dylaniano sceneggiato con diligenza, ma con modi un po' rigidi, "Piovono rane" può vantare una sceneggiatura notevolmente più vispa, applicata però a un soggetto che mi ha convinto solo a metà. Un albo dalla doppia anima, direi.

ATTENZIONE

SPOILER

GRANDI

COME

CASE


Intanto, Dylan è il Dylan che mi piace, con quel suo fascino da perdigiorno un po’ marpione, sicuramente non un detective tradizionale. Bello anche veder tornare certi vecchi luoghi comuni: la pizza, il cinema e una sorridente trombata. Gran performance di Groucho, anche lui con un fuoco di fila di scemate degno dei vecchi tempi e il memorabile travestimento da Kermit la Rana. Ottima anche la comparsata di un Block arguto e paterno. Come altre volte già scritto recentemente, tocca salutare come novità quel che dovrebbe essere la normalità per la serie: la gestione corretta dei protagonisti e dei loro cliché. Se vogliamo Cavaletto ci mette anche qualcosa di più: un evidente affetto per il Dylan originale, sia come personaggio che come serie, con ad esempio frequenti richiami a storie del passato. La storia ingrana subito bene, anche grazie ad un Piccatto ispirato come non lo sui vedeva da secoli. In tutta la prima parte ho trovate quelle atmosfere stralunate e bizzarre che negli anni ’80 mi avevano fatto appassionare alla serie ancora più dello splatter e dei mostri. Le piogge di animali sono gestite in modo divertente, con tocchi da commedia surreale. Mi ha fatto ridere Dylan che tra tutti passanti da “salvare” da una pioggia di vermi ovviamente protegge una gnocca di passaggio. Quel che più conta è che il tutto è reso in modo vivo e vivace.

Ero quasi sicuro di trovarmi davanti ad un gioiellino di albo, quando a circa metà la storia si ingolfa, diventando statica e logorroica, con un Dylan troppo fermo in troppi uffici e soggiorni ad ascoltare troppe chiacchiere su teorie e simbolismi para-filosofici, para-scientifici e para-nonosochealtro. Probabilmente su Martin Mystere non c'avrei fatto neanche caso, ma su Dylan Dog temo che questi argomenti mi abbiano causato qualche sbadiglio. Non dico che roba tipo "il respiro del mondo", “yin yang”, ”feng qualcosa” non ci possa anche stare su Dylan Dog, ma a margine, non come perno della narrazione. E mi è piaciuto poco anche il solito cattivaccio simil-bondiano con gorilla ben armati a spalleggiarlo... queste derive spionistiche o da action farlocco sono una delle peggiori novità introdotte massicciamente nella serie da Ruju e De Nardo.

Albo mezzo sbagliato quindi? Non del tutto, perché con una gustosa e beffarda trovata il finale ribalta tutto quanto teorizzato, supposto e filosofeggiato in precedenza. Tutti i castelli di carte da New Age e dintorni tirati su dai protagonisti (occidentali) sono spazzati via dalla "banale" gestione della magia da parte di un tizio che vuole solo un po’ di fresco. Persino la storia di Dylan "medium inconsapevole" è sapientemente e sarcasticamente ridimensionata. Il grosso dubbio che mi resta è che per arrivare al riuscito sberleffo finale l'autore abbia tirato la barzelletta un po’ troppo per le lunghe. Forse ad una seconda lettura l'ironia sotterranea potrebbe essere però più evidente.

Doppio giudizio anche per la prova di Piccatto, a cui evidentemente fa molto bene guardare al collega Mari, esplicitamente preso a modello in molte vignette e fisionomie. Decisamente più curato e in palla che nelle sue ultime e penultime prove, torna però a "tirar via" nelle tavole finali, depotenziando ad esempio la sequenza dei serpenti, più spettacolare e ben orchestrata di quanto non appaia dai suoi disegni. Non reso benissimo anche il senso di afa e calura che avrebbe dovuto aleggiare per tutta la storia e così ancor meglio giustificare il twist finale.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 294 - Piovono rane
MessaggioInviato: gio feb 24, 2011 12:23 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun nov 21, 2005 1:08 pm
Messaggi: 8721
Località: Eternia
iniziamo con le note stonate, ho capito dalle prime pagine la soluzione di tutto e questo non è il massimo, se è stato solo un "problema" mio si vedrà dal giudizio degli altri lettori. sarò noioso ma lo splatter nella storia ci sarebbe stato proprio bene,
Spoiler!
nelle varie pioggie di animali si potevano inventare tante scene fantasiose in questo senso e invece solo qualche tentativo in campo lungo o suggerito.
altra cosa negativa il buonismo a tutti i costi che ammorba la serie lo troviamo anche qui,
Spoiler!
tutti quegli incidenti e nemmeno un morto nelle prime piogge e nell'ultima muoiono solo i cattivi? un po' improbabile e stucchevevole allo stesso tempo.
segnalo anche un po' di verbosità (entra di prepotenza al secondo posto delle storie che ci ho messo più a leggere di dylan dog subito dopo il giorno del licantropo). non mi ha dato molto fastidio e devo dire che comunque i dialoghi erano tutti funzionali alla storia, praticamente nessun baloon riempitivo o masturbatorio.
nonostante quello che ho elencato sopra la storia si legge con interesse con molti elementi del vecchio dylan disseminati che faranno la gioia dei più. ottimi anche i dialoghi con un groucho in forma. nel complesso promuovo la storia e dico che è senza dubbio una delle migliori degli ultimi tempi e che cavaletto è un acquisto importante per la testata. si vede che ama il personaggio, lo rispetta e il suo dylan guarda a quello storico sclaviano. ben gestiti i tormentoni, i personaggi principali, i richiami ad albi passati, le citazioni musicali e cinematografiche.
piccatto non mi piace da anni ma qui mi disturba meno accompagnando la storia bene anche se senza guizzi. bello il design dei mostri.
la copertina non mi è piaciuta proprio, questo stile di colorazione adottato da stano ultimamente non mi convince.
il titolo era già banale di suo ma se ci si aggiunge che nella storia
Spoiler!
piovono anche altri animali oltre alle rane
si può dire che è siamo ufficialmente in allarme titoli.
votato accettabile.

_________________
Here Lies Our Beloved Skeletor
Born 21 November 2005
Left us 23 June 2021
R.I.P.
Resurrected on an unspecified day in June 2023


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 294 - Piovono rane
MessaggioInviato: gio feb 24, 2011 8:44 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer ott 04, 2006 11:52 pm
Messaggi: 1515
Località: Viareggio
l'ho appena iniziato a leggere, sono ancora alle prime pagine, però visto che avevo il computer acceso ci tenevo a scrivere subito una cosa: vada come vada l'intero albo, mi sento già soddisfatto, perchè per me PAGINA 14 vale da sola il prezzo dell'albo! :wink: :mrgreen: :P

_________________
Toh, un "gruppo sondaggi" su Facebook!
https://www.facebook.com/groups/317174995093743/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 294 - Piovono rane
MessaggioInviato: gio feb 24, 2011 9:44 pm 
Non connesso

Iscritto il: ven ago 05, 2005 1:39 pm
Messaggi: 87
Località: San Prisco, Caserta
SPOILER

SPOILER

SPOILER

SPOILER

Quando stavo a pagina 33 e vedevo ancora Groucho ho pensato a qualche errore. Normalmente sarebbe già sparito. E invece c'è e rimane per un bel po' di tempo. Comunque albo buono, molto più bello di quello del mese scorso. Con problemi di percorso già segnalati abbondantemente da tommaso(il dilungarsi nelle spiegazioni), ma con una forte dose di ironia e sense of humour dylaniato di sottofondo. Un buon Groucho(più idiozie che battute memorabili, ma mica può far ridere sempre), Bloch ai vecchi tempi, i rimandi sono ottimi(soprattutto il vicino, in quella scena ho riso veramente tanto e un giorno spero vivamente che spari!) e così via. Buon albo. Alleluia.

_________________
Il bloggo degli sgrittori: www.ilbloggodeglisgrittori.blogspot.com


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 294 - Piovono rane
MessaggioInviato: gio feb 24, 2011 9:53 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer ott 04, 2006 11:52 pm
Messaggi: 1515
Località: Viareggio
Secondo me non ce ne sono, però per non rischiare è sempre meglio esser cauti, per cui piazziamoci un bel

S P O I L E R

così un se ne parla più! :wink:

Veniamo a questo "Piovono rane"....
.....e bravo il nostro Cava! Per il suo esordio sulla serie-madre sforna una storia divertente e dissacrante come non se ne vedevano da anni!!! Assolutamente migliore de "L'armata di pietra" (oh, mi dispiace per te, ma quella proprio non l'ho digerita! Che ci vuoi fare, sò gusti, no?)
Citazioni gustose sparse per tutta la vicenda (la mia preferita è la già citata a pag.14, una vera chicca!), tutti i "vecchi" clichè (galeone e clarinetto, cinema-pizza-trombata, Groucho, Bloch, quinto senso e mezzo) rispolverati ed utilizzati nel migliore dei modi, in puro "Recchioni-style" (o forse sarebbe più giusto dire "Sclavi-style", ma tant'è che stando agli ultimi tempi quello che più gli è somigliato è il Rrobe, a cui Cavaletto parrebbe affiancarsi alla grande, con questo numero!). Quando ho sentito la cliente-gnocca di turno (tra l'altro veramente una grande gnocca!!!) dire a Dylan: "è così che conduci le tue indagini? andando al cinema?" (le stesse pronunciate da Sybil ne "L'alba dei morti viventi", tanto per intendersi) confesso di aver provato un brivido di nostalgia, mi sembrava di esser tornato a 20 anni fa! Lo so, me lo dico da solo, queste son cazzate grosse come case, ma che ci volete fare? A me basta poco per giocare...e Cavaletto m'ha fatto giocare per un'oretta col mio vecchio Dylan Dog, era ora che qualcuno si decidesse a farlo! :wink:
Ok, i difetti ci sono tutti, un calo di fluidità c'è e pure abbastanza vistoso nella parte centrale, con qualche verbosità "martinmysteriana" di troppo che rallenta lo sgangherato ritmo delle prime 40 pagine, ma il riscatto delle ultime 2 pagine-ribaltone rendono l'albo nel complesso veramente una piacevole lettura, aiutata senza dubbio dal miglior Piccatto mai visto negli ultimi anni, ai livelli di quello visto in "Oltre quella porta" o nello speciale n°18 "La scelta" della Barbato (bellissime le "piogge animali", riprendendo il titolo originariamente pensato per questa storia dall'autore, che in effetti, col senno di poi, calzava di più! Ma ormai la "questione-titoli" sta diventando allarmante, vedere il prossimo numero per credere...)
Insomma, al di là della trama della storia e dei suoi risvolti, con annessi pregi e difetti, ciò che più di ogni altra cosa eleva questo numero al di sopra del mare di piattume che ci ha sommersi da anni, è l'approccio mostrato dall'autore al "personaggio Dylan Dog" e al suo "universo" di comprimari, tic, situazioni e di tutto un pò, che da sempre lo hanno contraddistinto e ne hanno comportato in passato l'enorme successo.
Per il momento (anche se è sempre presto dirlo) da classificare come la migliore del 2011, insieme a "Paranoia" (tra l'altro un tipo di storia completamente diverso) di Ruju nel Maxi appena uscito.

Voto globale: 7,5 (tradotto nel sondaggio: buono)

Tutto sommato, visti i due numeri precedenti e il Maxi targato Roi, un ottimo inizio di anno! 8-)
edit: oddio, a pensarci bene forse "ottimo inizio" è un pò esagerato....lo correggo in "parecchio buono" vah! :wink:

_________________
Toh, un "gruppo sondaggi" su Facebook!
https://www.facebook.com/groups/317174995093743/


Ultima modifica di Bo.82 il ven feb 25, 2011 4:39 pm, modificato 11 volte in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 294 - Piovono rane
MessaggioInviato: gio feb 24, 2011 10:10 pm 
Non connesso

Iscritto il: gio feb 24, 2011 10:08 pm
Messaggi: 26
Appena finito di leggere. Molto bello!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 294 - Piovono rane
MessaggioInviato: gio feb 24, 2011 10:14 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer dic 01, 2010 6:08 pm
Messaggi: 806
Località: Tolentino(MC)
le mie previsione si sono rivelate (meno male) errate, bravissimo cava che ha ideato una storia molto intrigante

SPOILER

tuttavia si poteva gestire meglio le 3 piogge di animali dell'albo magari con qualcosa di splatter, anche se non serviva però son proprio io che cerco lo splatter in tutto :lol: 7,5 :lol:


editvace: dyd13, gli spoiler!!

_________________
è uno sporco lavoro.... ma qualcuno lo deve pur fare....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 294 - Piovono rane
MessaggioInviato: ven feb 25, 2011 3:14 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer ott 04, 2006 11:52 pm
Messaggi: 1515
Località: Viareggio
tommaso ha scritto:
...Doppio giudizio anche per la prova di Piccatto, a cui evidentemente fa molto bene guardare al collega Mari, esplicitamente preso a modello in molte vignette e fisionomie...

Ho guardato e riguardato, ma sinceramente io questa similitudine così esplicita non riesco proprio a vedercela! :roll:
qualche vignetta d'esempio?

_________________
Toh, un "gruppo sondaggi" su Facebook!
https://www.facebook.com/groups/317174995093743/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 294 - Piovono rane
MessaggioInviato: ven feb 25, 2011 10:11 am 
Non connesso

Iscritto il: lun mar 01, 2010 4:23 pm
Messaggi: 913
Bo.82 ha scritto:
tommaso ha scritto:
...Doppio giudizio anche per la prova di Piccatto, a cui evidentemente fa molto bene guardare al collega Mari, esplicitamente preso a modello in molte vignette e fisionomie...

Ho guardato e riguardato, ma sinceramente io questa similitudine così esplicita non riesco proprio a vedercela! :roll:
qualche vignetta d'esempio?


I mostri che hanno un che di "mignolesco"... gli "effetti speciali"...
Il paesaggio a pagina 20...
La figura e la pettinatura della tipa... ad esempio il primo piano a pagina 42, la seconda vignetta di pagina dopo.
Sopratutto il personaggio di Myers, con esplicita pettinatura "alla Mari"... ultima vignetta pagina 82, la terza di pagina 83.

Certo Piccatto è Picatto non un novellino in cerca di riferimenti, si tratta di sfumature, ma secondo me abbastanza evidenti.
Allo stesso modo come anni fa c'era stato un periodo in cui era evidente che Casertano guardava molto a Bacilieri.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 294 - Piovono rane
MessaggioInviato: ven feb 25, 2011 4:35 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom ott 29, 2006 4:00 am
Messaggi: 829
Una storia finalmente di piacevole lettura, dove arrivare fino all'ultima pagina non è soltanto un "dovere". 8-)

seguono
S
P
O
I
L
E
R

La prima parte è la migliore. Svelta, vivace, ben ritmata, con un Groucho in forma come non lo si vedeva da secoli, una diffusa sensazione di mistero (anche se la suspense vera e propria latita) e personaggi sufficientemente interessanti.

Nella seconda parte, come ha giustamente notato qualcuno, il ritmo si ingolfa. Dylan indaga, ma in sostanza è poco attivo -come sempre più spesso accade di questi tempi- e lascia che gli eventi semplicemente "accadano".
Inoltre i dialoghi diventano pesanti e artefatti. Sembrano usciti da una fiction televisiva, dove QUALSIASI concetto viene spiegato per filo e per segno almeno tre volte.
Anche i cattivi non incidono. Sono troppo stereotipati, a partire dal pelatone che ammazza un uomo solo perchè lo scienziato ha percepito "che è cattivo". :!: Penso che la cosa sia in parte voluta, ma l'insieme sa comunque di forzato.

Il finale recupera interesse. Certo, è tutt'altro che imprevedibile, ma è bello notare come tutte le masturbazioni pseudo-scientifiche che SEMBRAVANO un punto fermo si siano risolte in fumo (vanificando quindi il concetto stesso di "spiegone" :mrgreen: ) per cedere il passo a quanto di più irrazionale esiste, vale a dire una danza della pioggia!

Nel complesso, una buona prova di Cavaletto. Peccato che la pioggia di animali in sè non abbia dato risultati cruenti o comunque più fantasiosi di un po' di stupore diffuso e di lavoro-extra per gli spazzini :g: ma credo che ciò dipenda dalla redazione e dalla tendenza a porre 'paletti' a più non posso! :cry:

Piccatto è più accettabile del solito, anche se tavola dopo tavola tende sempre più a tirar via.


Un dubbio riguardo Bloch...
Spoiler!
Bloch dice che tra breve andrà in pensione sul serio.
Ciò, unito a quanto è già avvenuto nell'albo di Barbato/Stano, mi ha insinuato un sospetto: che Bloch tra breve -forse nell'albo 300- andrà DAVVERO in pensione! :o
Nel senso che lascerà Scotland Yard e la testata di Dylan Dog! E il suo posto verrà preso dal nuovo odiosissimo ispettore che abbiamo già conosciuto!
Potrebbe essere un trauma salutare, visto che da anni nessuno sceneggiatore (neppure la Barbato o Recchioni) sa palesemente cosa farsene del personaggio, sempre più marginalizzato e ridotto a banalissimo passacarte. Ma a me dispiacerebbe... :(

_________________
Ti mostrerò la paura in una manciata di pixel...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 294 - Piovono rane
MessaggioInviato: ven feb 25, 2011 4:48 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer ott 04, 2006 11:52 pm
Messaggi: 1515
Località: Viareggio
Cyber Dylan ha scritto:
Un dubbio riguardo Bloch...
Spoiler!
Bloch dice che tra breve andrà in pensione sul serio.
Ciò, unito a quanto è già avvenuto nell'albo di Barbato/Stano, mi ha insinuato un sospetto: che Bloch tra breve -forse nell'albo 300- andrà DAVVERO in pensione! :o
Nel senso che lascerà Scotland Yard e la testata di Dylan Dog! E il suo posto verrà preso dal nuovo odiosissimo ispettore che abbiamo già conosciuto!
Potrebbe essere un trauma salutare, visto che da anni nessuno sceneggiatore (neppure la Barbato o Recchioni) sa palesemente cosa farsene del personaggio, sempre più marginalizzato e ridotto a banalissimo passacarte. Ma a me dispiacerebbe... :(


Oh mio dio....in effetti ci potrebbe stare!
Spoiler!
anche a me quella frase pronunciata così, con fare quasi "profetico", dall'ispettore mi aveva un pò insospettito, la trovavo troppo maledettamente messa a caso per esser lì veramente a caso! però non avevo affatto ricollegato questa uscita di Bloch con l'ultima vignetta di "Anime prigioniere"...anche quella deve pur significare qualcosa, da qualche parte dovrà pur andare a parare! Quel personaggio viene presentato in modo troppo "costruito", oltrettutto è proprio Bloch che lo introduce a Dylan e a tutti noi, con tanto di suspense e tutto il resto! Il cambio dell'ispettore sarebbe comunque un cambiamento epocale, stavolta per davvero, non come la ciofeca di Cagliostro che ci hanno rifilato nel ventennale! Però lo ammetto, sarei anch'io molto dispiaciuto di non vedere più Dylan e Bloch "lavorare" insieme, sarebbe veramente la fine di un'epoca.....

_________________
Toh, un "gruppo sondaggi" su Facebook!
https://www.facebook.com/groups/317174995093743/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 294 - Piovono rane
MessaggioInviato: ven feb 25, 2011 7:01 pm 
Non connesso

Iscritto il: mar mag 26, 2009 2:24 pm
Messaggi: 608
Letto!!!!
Devo ammettere che avete ragione, la storia a metà diventa un po' troppo logorroica e statica (e già lo sapevo in fase di sviluppo). Avrei dovuto inserire una scena di azione più lunga nel momento del rapimento del meteorologo, ma purtroppo le pagine sono sempre solo 94 e quei dialoghi ci dovevano stare tutti, a discapito di un po' di action in più...
Vabbè, chiedo venia...
:wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 294 - Piovono rane
MessaggioInviato: ven feb 25, 2011 7:51 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun ago 04, 2008 10:09 am
Messaggi: 5673
Località: Palermo in via dei dylaniati n.666
Un bel revival di vecchie emozioni! Bravo Cava nel suo esordio :wink:

Spoiler!
Atmosfere golcondiane, Il vicino di casa, i tappi di Groucho in Dopo Mezzanotte, la maledizione del quartieri di London Two, la temperatura estiva de Gli uccisori. Che poi non so quante di queste sono realmente volute ma mi piace vederla in questa maniera.


Per il resto sono pienamente d'accordo con Tommaso.

Votato buono

_________________
Nobody talks about the pile (cit.)


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 178 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5 ... 12  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it