Cravenroad7

Forum dylaniato
Oggi è lun dic 06, 2021 1:41 pm

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 48 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

# 174 - Un colpo di sfortuna
Insufficiente (1-4) 9%  9%  [ 3 ]
Mediocre (5) 15%  15%  [ 5 ]
Accettabile (6) 18%  18%  [ 6 ]
Buono (7-8) 45%  45%  [ 15 ]
Ottimo (9-10) 12%  12%  [ 4 ]
Voti totali : 33
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: # 174 - Un colpo di sfortuna
MessaggioInviato: mer set 26, 2012 3:37 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer mag 04, 2011 3:00 pm
Messaggi: 2116
Bah... e c'era bisogno di scomodare Dylan Dog?

_________________
l tuoi noti "sarcasmo" e "voglia di flammare" non attaccano con me. (cit.)

Quindi, sgarbato Dear?
Sì, come al solito.
Sta dicendo cose assurde?
Per niente. (cit.)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 174 - Un colpo di sfortuna
MessaggioInviato: mer set 26, 2012 5:30 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 20, 2009 12:26 pm
Messaggi: 6293
Località: Inverary 2.0
Tutta questa avversione spietata non la capisco mica tanto.

Preferite forse il :r: de Io, il mostro, L'Angelo Caduto, Le Relazioni Pericolose o gli Artigli del Drago ?...dove sono state spese molte parole di clemenza in suo favore?
Io mi dissocio, come per Sullivan. Col tempo si impara ad aprire il terzo occhio dalle proprie sfortune :g:

ALOHA

_________________
Io no capito, io no capito

(anta baka?! [...] kimochi warui)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 174 - Un colpo di sfortuna
MessaggioInviato: mer set 26, 2012 6:42 pm 
Non connesso

Iscritto il: dom set 16, 2012 12:28 pm
Messaggi: 277
wolkoff ha scritto:
Tutta questa avversione spietata non la capisco mica tanto.

Preferite forse il :r: de Io, il mostro


Su che Io, il mostro è una bella storia!! :wink:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 174 - Un colpo di sfortuna
MessaggioInviato: dom set 30, 2012 9:41 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 19, 2010 5:51 pm
Messaggi: 2700
dogares ha scritto:
Per chi legge. Mediocrità di mestiere, ma sempre mediocrità...


sì infatti si celebrano le intenzioni


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 174 - Un colpo di sfortuna
MessaggioInviato: ven feb 08, 2013 6:01 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom dic 02, 2012 1:36 am
Messaggi: 231
riletta ieri, veramente bella, voto 8, anche 8 e mezzo, niente cazzate parafisiche o di dubbia spiegazioni, tutto nel sano segno del giallo, con più di un colpo di scena...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 174 - Un colpo di sfortuna
MessaggioInviato: mer feb 27, 2013 6:30 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab ago 27, 2011 12:53 pm
Messaggi: 3172
Località: Valsesia
Riletta ieri. La ricordavo meglio, si tratta sì di una storia ben scritta ma non pienamente riuscita. A stonare non è tanto la presenza relativamente marginale di Dylan nella vicenda, quanto la sua arrendevolezza nel finale (non cito testualmente ma il succo è "ho risolto il caso ma non faccio nulla, tanto.."). Nonostante il destino inevitabile che attende l'assassino non mi è piaciuto il suo atteggiamento rinunciatario, considerando poi che c'era un'infatuazione di mezzo; c'è da dire però che sarebbe stato difficile inserirlo materialmente nel controfinale e in un certo senso era giusto che i panni sporchi si lavassero tra moglie e marito. Buona invece la caratterizzazione dei principali comprimari, a scapito delle comparse.
Freghieri discreto. Nel complesso più che accettabile, anche un po' sfortunata nel trovarsi schiacciata tra 3 storie di levatura decisamente superiore.
C'è una cosa che non ho capito: abitavano tutti nello stesso quartiere e Brittany aveva bisogno di andare a lavorare in macchina? Fare 2 passi?

_________________
https://lastoriadidylandog.blogspot.com


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 174 - Un colpo di sfortuna
MessaggioInviato: mar apr 02, 2013 11:29 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar nov 15, 2011 5:38 pm
Messaggi: 428
Località: genova
Un albo passato rapidamente nel dimenticatoio all'epoca della sua uscita che e' diventato una piacevole scoperta alla seconda lettura di ieri sera. Una bella prova di :r: che ci regala un giallo che si legge tutto d'un fiato. Colpi di scena a ripetizione sul finire della storia. Una sottile male di vivere pervade per tutto l'albo. Dylan poco protagonista ma come ne "l'assassino della porta accanto" ogni tanto ci puo' stare!
Nel complesso un albo piu' che buono!!!

_________________
Mr.Wilson


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 174 - Un colpo di sfortuna
MessaggioInviato: mar ott 22, 2013 8:40 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun ago 15, 2011 10:01 am
Messaggi: 407
bella, voto 7


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 174 - Un colpo di sfortuna
MessaggioInviato: mar gen 14, 2014 4:43 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer ott 30, 2013 9:02 pm
Messaggi: 3957
Località: Macondo
Bella, ben sceneggiata e ben disegnata. Un ottimo giallo.

Dylan Dog pleonastico.

_________________
Di solito ho da far cose più serie, costruir su macerie o mantenermi vivo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 174 - Un colpo di sfortuna
MessaggioInviato: sab apr 12, 2014 5:22 pm 
Non connesso

Iscritto il: gio feb 28, 2013 1:39 pm
Messaggi: 701
... ma ho letto una versione alternativa? L'albo era orribile, prevedibilissimo e noiso e quel finale... quell'inutile finale che temporeggia e prolunga l'agonia... voto 2
I personaggi di freghieri sono sempre fotocopie, per cui voto 5 per i disegni.
Il tutto era un autentico insulto a Sclavi


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 174 - Un colpo di sfortuna
MessaggioInviato: dom nov 09, 2014 1:05 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab dic 28, 2013 7:16 pm
Messaggi: 2408
Località: Noland
Appena riletta, la ricordavo buona, ho votato accettabile. Ben sceneggiata, un buon giallo che sì, funzionerebbe ugualmente anche senza Dylan e i suoi cliché, come la partecipazione (stra)ordinaria della Morte. L'eccessiva ricerca di un colpo di scena finale abbassa un po' il voto, ma forse solo per chi è alla seconda lettura e conosce già lo svolgimento. Ben delineato il protagonista.
Capitolo Freghieri: sempre gli stessi volti, pure la figlia ha lo stesso volto (adulto) della madre.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 174 - Un colpo di sfortuna
MessaggioInviato: mer nov 12, 2014 3:56 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom ott 29, 2006 4:00 am
Messaggi: 829
Con quest'albo Ruju ha cercato soprattutto di rendere nella maniera più realistica e credibile possibile la vita incolore di un uomo incolore.
La componente "gialla" è comunque necessaria, dato che questo è un albo di Dylan Dog (un caso su cui indagare ci vuole per forza), ma non è la principale preoccupazione dell'autore. Infatti gli omicidi sono esposti in maniera sbrigativa: una pugnalata e via.

Sicuramente Ruju è riuscito nel suo intento.
Ed è riuscito là dove un autore tipo Chiaverotti ha sempre fallito: il suo gusto per l'eccesso ha puntualmente fatto sì che i suoi personaggi teoricamente "normali" (impiegati, casalinghe...) diventassero dei casi umani! :mrgreen: Campioni di sfiga da guinness dei primati! Ciò rendeva gli albi chiaverottiani sicuramente divertenti, ma ben poco credibili - e di realismo non è neppure il caso di parlare!

L'albo ha però un difetto. E' talmente accurato nel dipingere la noia e il grigiore della vita di Clarence che finisce col trasferire parte della noia sul lettore. Ciò lo rende a tratti pesante e faticoso da leggere, anche per via del ritmo molto lento.

Io lo considero comunque una delle prove migliori dell'autore e gli do 7. Ma di certo è un albo da centellinare con calma e pazienza, inadatto a chi cerca puro e semplice divertimento.

_________________
Ti mostrerò la paura in una manciata di pixel...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 174 - Un colpo di sfortuna
MessaggioInviato: gio dic 11, 2014 4:06 pm 
Non connesso

Iscritto il: lun mar 25, 2013 12:14 pm
Messaggi: 610
Località: San Dona' di Piave
Ero indeciso se votare accettabile (6) o buono (7). Ho optato per quest'ultima scelta, ma è un 7 stiracchiato.
Ho trovato l'albo godibile, ed è per questo che non mi andava di votare solo 6, e il protagonista principale (che in questo caso non si può proprio dire sia Dylan...) piuttosto ben caratterizzato.
Anche la tensione tra Clarence e la moglie, e il suo rapporto coi figli, mi sono sembrati ben costruiti.
I finali, invece, mi hanno lasciato un po' perplesso. Il primo mi è parso poco verosimile, o comunque è mancato il giusto climax lungo la storia.
Nel secondo, amarissimo, non mi ha convinto il comportamento di Dylan.
Ma sono opinioni ovviamente personali.
Freghieri d'ordinanza.

_________________
Non c'è arte senza cultura.
Non c'è cultura senza birra fresca.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 174 - Un colpo di sfortuna
MessaggioInviato: ven mar 24, 2017 3:22 pm 
Non connesso

Iscritto il: mer feb 01, 2017 2:34 am
Messaggi: 45
Storia discreta dove Dylan gioca un banalissimo ruolo da non protagonista. La sceneggiatura di Ruju poteva essere orchestrata meglio. Freghieri fornisce una delle sue peggiori performance sulla testata. Menzione speciale per Stano.

Storia 7
Disegni 5
Copertina 9


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: # 174 - Un colpo di sfortuna
MessaggioInviato: mer mag 02, 2018 4:03 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom ago 24, 2008 9:27 pm
Messaggi: 663
"Un colpo di sfortuna" avrà un pessimo titolo e una copertina che travia parecchio, ma grazie ai primi piani di Freghieri e ai personaggi di Ruju, resta come una delle buone storie del periodo meno horror della saga. I punti chiave sono proprio gli avventori del bar, con il modesto Clarence a farla da padrone. Giusto un personaggio all'apparenza inconsistente: vogliamo sempre primedonne, esaltati, eroi e vamp nelle storie di Dylan?
Ben venga Clarence, ben venga l'attraente e malinconica e SPOILER Brittany. Dylan un po' sottotono, ma non è un ambiente a lui affine il bar del quartiere e i vecchi amici giusto all'apparenza.

La critica maggiore potrebbe essere proprio l'uscita dal tracciato solcato da Tiziano Sclavi. Pasquale Ruju scrive bene, crea dei bei personaggi e spesso offre ottimi dialoghi, ma quest'albo è veramente distante dall'universo Dylan e vicino a quello di Julia o di un dramma familiare. Roba da pagine di cronaca sul giornale locale, non da Dylan Dog. E il misero utilizzo di Groucho e Bloch lo dimostra. Ruju in quel periodo riuscì a farsi odiare principalmente per quello, per aver alterato la Londra di Craven Road. Pensiamo al thriller tradizionale de "Il bacio della vipera". Ben fece :r: a lasciare Dylan per Demian. Non che chi l'ha succeduto abbia poi scritto sempre capolavori, anzi...


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 48 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 14 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it