Cravenroad7
http://www.cravenroad7.it/forum/

#177 - Il discepolo
http://www.cravenroad7.it/forum/viewtopic.php?f=13&t=2128
Pagina 2 di 2

Autore:  Cyber Dylan [ lun apr 18, 2016 2:43 pm ]
Oggetto del messaggio:  Re: #177 - Il discepolo

Fu questa storia a farmi capire in via DEFINITIVA che i tempi per Dylan erano ormai cambiati. Che la testata era destinata a normalizzarsi e lo splatter a sparire. :|

Le avvisaglie si erano già notate alcuni numeri prima (vedasi Possessione diabolica, talmente anemica che solo dal tamburino si capiva che era stata scritta da Chiaverotti :? ), ma questa storia era di fatto un "manifesto" per il nuovo corso della testata.

Pur essendo infatti piena di schizzi di sangue, gli omicidi avvengono tutti FUORI CAMPO :o . L'unica eccezione è la sequenza di pagg. 6-7, che però è un fumetto letto da Dave e quindi non c'entra con gli assassinii veri e propri.
Non dubito che se questa storia fosse stata proposta qualche anno prima, in piena era "chiaverottiana", molti omicidi sarebbero stati resi in maniera più esplicita. Il risultato sarebbe stato più vivace e divertente (forse non più bello, ma senz'altro più divertente). E questo senza bisogno di evocare i fantasmi impietosi del trash.

La storia non è solo piena di omicidi. C'è anche un killer che conserva pezzi di cadaveri in formalina e nel finale vuole creare una specie di "mostro di Frankenstein" con arti e membra rattoppati alla meno peggio. Un soggetto perfetto per un delirio splatter, che però non viene espresso appieno. Tutt'altro!
Così la storia si limita a essere un thriller dove il principale motivo di interesse è scoprire l'identità del killer. Cosa piuttosto semplice, dato che i principali sospetti (Dave, il vicino ficcanaso) vengono scartati subito perchè altrimenti "sarebbe troppo facile".
Le psicologie sono poco approfondite (l'assassino uccide banalmente per puro divertimento) e il rapporto "maestro-allievo", che è forse la cosa più originale, resta in superficie.

Accettabile, ma si poteva fare di meglio. Credo che se Faraci fosse giunto qualche anno prima avrebbe dato un miglior contributo alla testata. Di sicuro ci saremmo risparmiati stupidaggini per ragazzini tipo Un mondo sconosciuto e Demon Blob.

Il tema maestro-allievo tra serial killer è stato approfondito meglio ne La voce del diavolo, più rozzo (Montanari e Grassani non valgono certo Saudelli!) ma anche molto più ficcante.

Autore:  the Imp [ lun apr 18, 2016 9:34 pm ]
Oggetto del messaggio:  Re: #177 - Il discepolo

Un po' troppo soft forse nello splatter... però in ogni caso una storia scritta bene per brillantezza dei dialoghi.

Autore:  Kaufner [ sab mar 25, 2017 2:12 pm ]
Oggetto del messaggio:  Re: #177 - Il discepolo

Storia senza infamia e senza lode. Mi è piaciuto molto Groucho, in gran spolvero in questo albo. Finale telefonato. Disegni normali.

Storia 6
Disegni 6

Autore:  ilMaLe [ sab feb 24, 2018 9:47 am ]
Oggetto del messaggio:  Re: #177 - Il discepolo

Tito Faraci sceneggia al meglio questo horror familiare in cui l'universo Dylan si incastra perfettamente. "Il Discepolo" ruota intorno al classico serial killer, capace di uccidere con ironia, come nel caso delle due gemelle. Interessante il rapporto madre-figlio adolescente, con Dylan in mezzo. E Groucho in formissima sfoggia buone battute.
Claudio Saudelli realizza forse il suo miglior Dylan Dog. Squarti e schizzi di sangue in allegria.
Peccato per la solita retorica di alcuni poliziotti su fumetti e videogames horror, anche se Bloch li redarguisce al volo.
Ottima copertina.

Autore:  Kramer76 [ gio apr 23, 2020 3:03 pm ]
Oggetto del messaggio:  Re: #177 - Il discepolo

Immagine

il discepolo
storia classica, semplice ed efficace, un serial killer come quelli di una volta, qua e là affiora qualche brutalità dei tempi che furono (i bambini)
e riaffiora anche la polemica sui fumetti horror che aizzano i killer, non si sentiva dai tempi di "caccia alle streghe"
faraci azzecca soprattutto il tono da dare alla storia, l'ironia, i dialoghi, un groucho quasi disneyano che però funziona meglio di quello di altri autori....
sul giudizio influisce molto saudelli, sempre un bel vedere, ma anche faraci qui se l'è cavata egregiamente... un fuoco di paglia, purtroppo :roll:
storia da rivalutare... cioè, sono io che devo rivalutarla, perchè ne ho sempre parlato male
copertina superlativa

voto 8

Autore:  mariosirius [ gio set 16, 2021 9:31 am ]
Oggetto del messaggio:  Re: #177 - Il discepolo

Albo solido... Da 7...
Purtroppo dovrò votare Accettabile perché 7/8 è troppo, tende più verso il 6 che verso l'8... Sardelli ha disegnato albi in modo migliore, interessante invece il Plot Twist inaspettato...
Conturbante la protagonista femminile molto diversa dal solito stereotipo
7

Pagina 2 di 2 Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
http://www.phpbb.com/