Cravenroad7

Forum dylaniato
Oggi è lun dic 05, 2022 11:57 pm

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 33 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

#186 - L'uomo nero
Insufficiente (1-4) 35%  35%  [ 9 ]
Mediocre (5) 15%  15%  [ 4 ]
Accettabile (6) 27%  27%  [ 7 ]
Buono (7-8) 15%  15%  [ 4 ]
Ottimo (9-10) 8%  8%  [ 2 ]
Voti totali : 26
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer feb 15, 2006 9:28 pm 
Non connesso

Iscritto il: dom lug 24, 2005 4:27 pm
Messaggi: 2784
Dall'agnol l'ho trovato più in forma in "l'uccisore di streghe"...cmq ritengo che sia lontano dal suo vecchio tratto, però è sempre un grandissimo disegnatore [;)]

vivi ogni giorno come se fosse l'ultimo, pensa come se non dovessi morire mai

--SCLAVI STA TORNANDO--


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio feb 16, 2006 3:02 pm 
Non connesso

Iscritto il: ven lug 15, 2005 6:23 pm
Messaggi: 3012
Un albo davvero molto bello.. La copertina poi è splendida!! [:p]

Sceneggiatura: 8.5
Disegni: 8.5

Solo gli stupidi non cambiano mai idea...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab set 01, 2007 1:16 pm 
Non connesso

Iscritto il: mar set 26, 2006 7:55 pm
Messaggi: 1246
I disegni sono splendidi, la storia non mi è proprio piaciuta...

5

------------------------
Punti gioco citazioni:
3^ edizione: 4
4^ edizione: 8
5^ edizione: 11


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar set 04, 2007 2:15 pm 
Non connesso

Iscritto il: dom set 03, 2006 6:31 pm
Messaggi: 97
si salvano solo i disegni, per il resto: oribbile (e rigorosamente con una r sola e 2 bb)

<hr noshade size="1"><b>PROBABILMENTE IL MIGLIOR RI-DOPPIAGGIO DI SEMPRE: </b> <br />http://it.youtube.com/watch?v=6-EfvaBdyq8 <br /> <i> please LASCIATE UN COMMENTO!!!! (e votatelo se vi va)</i>


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer set 05, 2007 8:56 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun apr 23, 2007 1:18 pm
Messaggi: 10477
Località: Giuliano Teatino (Chieti)
Straordinari disegni di Dall'Agnol che però non sono riusciti a salvare un albo veramente illegibile.

Batti in aria le mani e
poi falle vibrar
se fai come Simone
non puoi di certo sbagliar !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven giu 06, 2008 5:41 pm 
Non connesso

Iscritto il: gio mag 29, 2008 9:23 pm
Messaggi: 2022
Buoni i disegni... orrenda la storia

storia 1[xx(][xx(]
disegni 7
tot. 4 insufficiente[B)][B)]

MALA!!!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #186 L'uomo nero
MessaggioInviato: dom ott 10, 2010 6:14 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 19, 2010 5:51 pm
Messaggi: 2778
concordo con gli ultimi post. Grandissimo Dall'Agnol capace di reinventarsi, ma storia che se fossi in Mignacco, Sclavi e gli altri supervisori mi vergognerei di rivendicarne la pubblicazione. Da andarsi a nascondere. Si salva qualche grouchiata, per il resto: infinita vergogna. voto testi 4, voto disegni 8


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #186 L'uomo nero
MessaggioInviato: lun apr 15, 2013 10:08 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab ago 27, 2011 12:53 pm
Messaggi: 3214
Località: Valsesia
Kramer troppo buono. Per me testi da 2 spaccato, la peggior storia di sempre di Mignacco. Soggetto e sceneggiatura antidylaniani, lo stesso personaggio si comporta in maniera diversa dal solito. Una bella cantonata e uno spreco totale per Dall'Agnol e il suo apprezzato (qui) cambio di stile.
Insufficiente.

_________________
https://lastoriadidylandog.blogspot.com


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #186 L'uomo nero
MessaggioInviato: lun apr 15, 2013 10:16 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab giu 19, 2010 5:51 pm
Messaggi: 2778
un albo leggendario. :D
assurdo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #186 L'uomo nero
MessaggioInviato: mar apr 16, 2013 8:38 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab ago 27, 2011 12:53 pm
Messaggi: 3214
Località: Valsesia
In fondo altro non è che la storia del rapimento di un bambino, all'insegna del "volemose bene". Poteva andar bene al massimo per Topolino una sceneggiatura così, su DD è inaccettabile.

_________________
https://lastoriadidylandog.blogspot.com


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #186 - L'uomo nero
MessaggioInviato: dom lug 06, 2014 10:18 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun ago 05, 2013 2:24 pm
Messaggi: 2246
A leggere i commenti mi aspettavo una storia molto peggiore. In fondo Mignacco rispetta i personaggi principali nella loro caratterizzazione (e questa è una santa cosa, considerando certe recenti derive) e non scrive quelle scene senz'anima di certe storie di Ruju e Gualdoni. Poi il soggetto può essere fesso quanto volete, ma per me, anche per merito dei disegni, rientriamo tranquillamente nella decenza.

_________________
Giuda ballerino! L'inglese NON È' l'ITALIANO! - cit.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #186 - L'uomo nero
MessaggioInviato: mer lug 09, 2014 3:19 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom ott 29, 2006 4:00 am
Messaggi: 829
Piccatto ha scritto:
A leggere i commenti mi aspettavo una storia molto peggiore. In fondo Mignacco rispetta i personaggi principali nella loro caratterizzazione (e questa è una santa cosa, considerando certe recenti derive) e non scrive quelle scene senz'anima di certe storie di Ruju e Gualdoni. Poi il soggetto può essere fesso quanto volete, ma per me, anche per merito dei disegni, rientriamo tranquillamente nella decenza.

Vedi, Piccatto, il problema non è che il soggetto sia "fesso", ma che non c'entra niente con Dylan Dog. Proprio niente. Zero carbonella.

Dyd può agire benissimo in un contesto poliziesco tendente più o meno al thriller. Ma questa storia è un banale action-poliziesco pseudo-telefilmico che al massimo poteva funzionare per Nick Raider.
Dylan non funziona assolutamente come emulo di Starsky & Hutch o di Miami Vice!

Se fossimo a scuola, direi che Mignacco è andato "fuori tema". :mrgreen: La cosa peggiore che possa capitare.
Se scrivi male il tema, ti becchi un brutto voto tendente più o meno al 5. Ma se vai fuori tema, ti becchi "inclassificato" (almeno ai miei tempi, non so oggi... :roll: ) pure se scrivi da Dio.

Quest'albo, per me, è inclassificato. :g:

_________________
Ti mostrerò la paura in una manciata di pixel...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #186 - L'uomo nero
MessaggioInviato: mer lug 09, 2014 7:57 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun ago 05, 2013 2:24 pm
Messaggi: 2246
Bof, tu la vedi dal punto di vista "le storie devono essere inquadrate in un genere". E ci sta. Voglio dire, se Dylan Dog non presentasse storie horror o quantomeno inquietanti (ehm-ehm, stendiamo un pelo vietoso...) non sarebbe Dylan Dog... Ma io la vedo anche dal punto di vista "le storie girano attorno a un protagonista e al protagonista non possono capitare eventi di un solo tipo". Anche la storia immediatamente successiva, per fare un esempio, è un giallo e basta con zero elementi inquietanti. Però non ha quella gragnola di voti negativi. Al che probabilmente entrerà in gioco la qualità di soggetto/sceneggiatura, e io dico: non fa così schifo come credevo :) Naturalmente dall'idea dell'uomo nero si potevano cavare cento storie diverse tutte migliori di questa ("Il buio" è una di quelle e chissà che qualcos'altro ancora non venga fuori, in futuro) e dalla copertina era pur lecito aspettarsi qualcosa di più cattivo, però ribadisco che la sceneggiatura non l'ho trovata così penosa come temevo.

_________________
Giuda ballerino! L'inglese NON È' l'ITALIANO! - cit.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #186 - L'uomo nero
MessaggioInviato: mer lug 09, 2014 9:14 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio ago 20, 2009 12:26 pm
Messaggi: 6500
Località: Inverary 2.0
Questa storia sarebbe stata pietosa anche per Nick Raider .
Non c'è de-genere che tenga... degenarati ! ! :x: :? :x:
Quando ci sono albi come questo e Uno strano cliente i bimbetti fanno sempre scuola. Di pensiero... morto in partenza, dalla culla-incipit della storia.

Le uniche cose che meritano menzione sono il marroncino nel logo di copertina ed un Dall'Agnol shock che lascia il segno 8-)
Per il resto meglio dimenticare e nasconderla sotto al letto.

BABAULOHA

_________________
Io no capito, io no capito

(anta baka?! [...] kimochi warui)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: #186 - L'uomo nero
MessaggioInviato: mar ott 03, 2017 1:55 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom ago 24, 2008 9:27 pm
Messaggi: 701
Copertina naif per "L'uomo nero" e non poteva esser diversamente.

Mignacco è riuscito a farmi piangere con questa commovente storia di amicizia tra bambino e delinquente. Quindi non finirò mai di ringraziarlo per quest'albo. Anche Dall'Agnol con le sue tavole è all'apice. E Dylan qui era un indagatore dell'incubo con gli attributi. Gli attuali curatori della serie dovrebbero rileggersela...


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 33 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it